22°

Il racconto della domenica

La carrozzina del mio amico Athanas

il Racconto della Domenica

Rubrica: il Racconto della Domenica

0
 

Non era la prima volta che portavo un carico di materiale a Bushat in Albania.

Viaggi della solidarietà, viaggi della provvidenza senza candele e senza incensi a chi sta peggio di noi.

Ai più poveri dei poveri, ai disabili, agli infermi, a chi non può frequentare la scuola, alle donne scacciate dal marito manesco, ai malati senza speranza; a chi vede il sole coricato su un letto attraverso i vetri della finestra e il mondo non gira per loro ma per qualcuno capace di farlo girare a suo piacimento, sfruttandone anche le pieghe nascoste per gloriarsi del successo economico, della ricchezza che mai potrà piegare al suo volere di uomo solidale con la società che soffre e lavora per permettere una gioia a chi non può procurarsela con i propri mezzi.

Alla Casa Bethel abbiamo scaricato il materiale destinato ai loro ospiti e ai Fratelli della Carità.

La seconda parte del carico è stata destinata alla Casa delle suore di Maria Teresa di Calcutta a Scutari.

Il resto del carico alla Casa delle Suore di Madre Teresa a Durazzo.

Questi viaggi sono sempre provvidenziali.

La nostra modesta ma utile Associazione, «Di mano in mano», senza fini di lucro, ricicla l'usato, materiale di recupero, donazioni e con mercatini da noi stessi guidati e amministrati, acquista da generose aziende materiale che serve di giorno in giorno per i paesi poveri.

Balle di cotone per le donne che lavorano l'uncinetto, carta igienica, letti ortopedici, scarpe, braghette e magliette per bambini, pannoloni, alimenti, pasta, fagioli, medicine, abiti, carrozzine.

Quando partiamo sul camion non c'è più posto per farci entrare uno spillo.

Sono viaggi faticosi ma piacevoli.

Mi sono d'aiuto nella vita, mi regalano la serenità nel donare un sorriso e un paio di mutande, un paio di calze di lana per l'inverno, uno spazzolone per pulire in terra.

Siamo attesi con gioia e impazienza, e il nostro arrivo è sempre una festa.

Il più bel regalo non è un grazie, ma il loro semplice sorriso.

A Bethel ho conosciuto un amico.

Un uomo dall'età indefinita, capelli bianchi ricciuti, viso largo, occhi buoni, naso carnoso, barba corta sotto al mento, sorriso amichevole, costretto a vivere a letto.

Non cammina, non si può muovere.

Passa le sue giornate in un sonno di malato sognando la carrozzina elettrica che mi ha chiesto con occhi umidi fin dal primo giorno che ci siamo incontrati.

La desidera per muoversi da quel letto di penitenza, girare per la casa, andare a salutare la cuoca, curiosare cosa succede in cucina, provare a sorridere.

Mi chiama «Mario, il fratello italiano». Gli rispondo che ancora non l'ho trovata la carrozzina elettrica per lui, il mio amico Athanas, albanese di Bushat.

Quando tornavo in Italia m'interessavo nelle piccole aziende dove si producono attrezzature per disabili.

Mi sono recato a Modena dall'amico Tamasini, niente, un buco nell'acqua. Non era il primo, ma Athanas mi stava a cuore, e ce la mettevo tutta.

Passò del tempo. Feci un altro viaggio con un carico in Albania a Bushat. E lo trovai di nuovo il mio amico Athanas deluso e amareggiato che mi abbraccia e mi saluta col magone in gola. Athanas ha pazienza e speranza.

Attende. E ogni volta i suoi occhi si velano di lacrime ma lui non vuole piangere. Mi chiama Mario e dice «grazie» per quello che faccio nella ricerca della carrozzina elettrica.

Lui sa, capisce tutto e aspetta.

L'ultima volta a Bushat mi cercano al telefono dall'Italia. E' il mio amico Tamasini il costruttore di carrozzine elettriche che mi dice «Mario, c'è una sorpresa. Ti ho trovato la carrozzina per Athanas il tuo amico albanese. Non è nuova. Ho cambiato dei pezzi e funziona a meraviglia. Puoi stare tranquillo. E' un mio regalo per il tuo amico».

Ho affrontato un viaggio per Athanas. Al ritorno quando gli ho messo la carrozzina davanti agli occhi con i comandi rossi e verdi si è sciolto e allora sì, le lacrime di gioia sgorgavano come un fiume in piena attraverso i suoi occhi. «Faleminderit, Faleminderit», semplicemente grazie.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

Bar Refaeli  è di nuovo incinta

gossip

Bar Refaeli è di nuovo incinta

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Toscanini, la vita del Maestro nella prosa di Segreto Foto

GAZZETTA LIBRI

Toscanini, la vita del Maestro nella prosa di Segreto Foto

Lealtrenotizie

Cade per un malore: 42enne muore il giorno dopo il matrimonio

Luzzara

Cade per un malore: 42enne muore il giorno dopo il matrimonio

Delicato intervento al cervello al Maggiore di Parma: Barbara Cocconi, barista, ha lavorato a Montecchio, Boretto, Brescello

Consiglio comunale

In arrivo riduzioni per Cosap, dehor e tassa sui rifiuti

Spaccatura Pd, Torreggiani contro Dall'Olio

10commenti

Londra

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

1commento

polizia municipale

Incidente tra tre auto a Chiozzola: due feriti

anteprima gazzetta

Arsenale in casa per la banda che voleva rubare la salma di Ferrari

assemblea

Zebre rugby: Pagliarini si dimette, la Falavigna presidente

carabinieri

Maxi-sequestro di armi da guerra nel Parmense: volevano rubare anche la salma di Enzo Ferrari

I nomi dei sette parmigiani della banda

6commenti

Personaggi

Francesco Canali: "Il mio messaggio di speranza ai malati di Sla"

 Il “maratoneta in carrozzina” ha scritto un articolo per la “sua” Gazzetta

5commenti

piazzale dalla chiesa

Al bar con la droga pronta per lo spaccio: fermato il pusher richiedente asilo

12commenti

32a giornata

Parma-Maceratese anticipata alle 18.30 (domenica 2 aprile)

Intervista esclusiva

Raffaele Sollecito: «Ho scelto Parma per lavoro»

Il delitto di Meredith, il processo, l'assoluzione, il rapporto con Amanda. Ecco l'intervista completa

24commenti

politica

Elezioni 2017, un gruppo solo in corsa per il simbolo M5S

Solo gli "Amici di Beppe Grillo" hanno presentato richiesta entro i termini

3commenti

Incidente

Ubriaco travolge tre ciclisti

2commenti

corte dei conti

Interviste a pagamento, assolto Villani. Condannati 6 ex consiglieri regionali

2commenti

Crisi

Copador, si apre la strada del risanamento

2commenti

sos animali

Bocconi avvelenati: nuovo allarme in via Capelluti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

EDITORIALE

Brexit, ci siamo. E non sarà indolore

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

traffico

Scontro pullman-tir sul raccordo tra l'A1 e l'A14: 40 feriti

Bode

Furto del secolo a Berlino? Rubata moneta d'oro da guinness dei primati

1commento

SOCIETA'

studio

Cucina: i libri di ricette sono pieni di errori sulla temperatura di cottura

manchester

"Ingombri la strada", il ciclista s'infuria e reagisce Video

SPORT

LEGA PRO

Gubbio-Parma 1-4 , gli highlights video

Amichevole

La Nazionale batte l'Olanda

MOTORI

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon

Motori

Il lusso? Oggi veste il made in Italy di Alcantara