19°

storia e cultura

Enigma, la macchina dei nazisti al Maria Luigia

enigma
Ricevi gratis le news
2

Sul fronte la battaglia fu cruenta, ma a determinare le sorti della Seconda guerra mondiale, incanalandola su binari favorevoli alle forze Alleate, si rivelò la decrittazione (ad opera del matematico britannico Alan Turing) del complesso sistema di cifratura elaborato dai nazisti attraverso la celebre macchina Enigma.
Un dispositivo che, sabato mattina, gli studenti del Convitto nazionale Maria Luigia ed i cittadini avranno la possibilità di ammirare da vicino e addirittura vedere all’opera. Merito dell’associazione-Museo «Rover Joe» di Fidenza, che si occupa della conservazione e della divulgazione storica dei sistemi di comunicazione risalenti al periodo della Seconda guerra mondiale e che ha messo a disposizione il prezioso esemplare di macchina Enigma in suo possesso.
«Al Convitto Maria Luigia mostreremo nello specifico il funzionamento di questo dispositivo, ancora perfettamente integro» annuncia Alberto Campanini dell’associazione-Museo «Rover Joe».
E spiega: «Crediamo esistano almeno due buone ragioni che possono rendere interessante la spiegazione della macchina Enigma: la prima di carattere storico, se pensiamo che il suo utilizzo da parte dei tedeschi allungò di un paio di anni il conflitto e che, in quel contesto, la sicurezza delle informazioni comunicate via radio era fondamentale; la seconda, di tipo tecnico-scientifico, risiede invece nel fatto che per decodificare tale sistema di cifratura fu inventato il primo computer al mondo».
A precedere l’evento di sabato, in programma negli spazi del Convitto Maria Luigia in borgo Lalatta a partire dalle 9.30, sarà nella giornata di venerdì una conferenza riservata ai soli studenti dei tre indirizzi liceali: classico, scientifico e classico europeo. «Si tratta infatti di un tema che può essere affrontato dai ragazzi in maniera trasversale, abbracciando più campi: la storia, la matematica, l’evoluzione della crittografia in senso linguistico - osserva Antonio Laudato, referente della comunicazione del progetto per il Maria Luigia -; ad incuriosire i nostri alunni, che per l’occasione hanno preparato una serie di elaborati, è stata anche la recente visione del film «The Imitation Game», ispirato proprio a Turing. Di conseguenza abbiamo accolto con entusiasmo la proposta dell’associazione-Museo Rover Joe, cui siamo particolarmente grati».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • StefanoC

    05 Febbraio @ 14.55

    ma perchè un evento di tale portata non è aperto al pubblico!??

    Rispondi

  • Guido

    03 Febbraio @ 20.32

    In fotografia avete pubblicato il Combinatore di Turing e non la macchina Enigma. Il Combinatore venne realizzato dal matematico e padre della moderna informatica, se vogliamo , Alan Turing, durante la seconda guerra mondiale per tentare di decifrare il codice enigma che veniva inviato tramite morse usando questa macchina : http://blackbag.toool.nl/images/enigma-inside-view.JPG Quella della foto invece è una macchina nata in origine per filare i tessuti modificata da Turing per combinare lettere in modo continuo per tentare di decifrare i messaggi..

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

2commenti

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

TUTTAPARMA

Le «sóri caplón'ni», angeli in corsia

Progetto

La biblioteca a San Leonardo? Tutti la vogliono

NOVITA'

D'inverno al cinema: ora a Fidenza si può

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

COMUNE

Guerra: «Capitale della cultura, ecco perché possiamo farcela»

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

2commenti

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

4commenti

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

ECONOMIA

Domani l'inserto di 8 pagine. Focus sulla manovra

La parola all'esperto: inviateci i vostri quesiti

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Autonomia

Referendum: il Veneto supera il quorum

REGGIO EMILIA

Quattro Castella: 26enne muore schiacciata dal suo trattore

SPORT

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

rugby

Italia in raduno a Parma. Iniziata la stagione 2017/18

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

Impariamo l'inglese...

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro