-1°

14°

protesta

Poste: lunedi lo sciopero dei dipendenti

Poste italiane
0

Le organizzazioni sindacali provinciali di categoria di SLC CGIL, SLP CISL e UILPOSTE UIL di Parma fanno sapere che il prossimo lunedì 27 giugno si terrà uno sciopero per l'intera giornata di lavoro di tutti i dipendenti postali dell'Emilia Romagna con manifestazione a Bologna. Un corteo partirà alle ore 9 da Piazza XX Settembre fino a Piazza Roosevelt, davanti alla Prefettura, dove si terranno gli interventi di rappresentanti di lavoratori di Poste e le conclusioni del Segretario Generale Regionale della Cgil Emilia Romagna Vincenzo Colla. Per Bologna partiranno pullman da Borgotaro, Fornovo, Collecchio, Fidenza e Parma.
La mobilitazione, già preceduta dallo sciopero degli straordinari, si è resa necessaria per denunciare le inadempienze aziendali sulla riorganizzazione del recapito e della logistica che ha comportato l'impossibilità di garantire la regolare consegna della corrispondenza, per la mancanza di investimenti previsti dal piano industriale, per le carenze di organico negli uffici postali e conseguenti disservizi, contro il ricorso indiscriminato a sanzioni disciplinari nei confronti dei portalettere e i licenziamenti negli appalti postali ed, in particolare, per le conseguenze devastanti che comporterà, contro l'ulteriore privatizzazione di Poste.
Infatti, in questi giorni, il Governo, al solo scopo di fare cassa per arginare la voragine del debito pubblico, ha deciso di privatizzare quello che resta della più grande azienda pubblica del nostro Paese.
Il 35% di Poste Italiane passerà sotto il controllo di Cassa Depositi e Prestiti, il 29,7% resterà per ora al MEF (Ministero Economia e Finanze) ma destinato a breve ad una ulteriore vendita in borsa, il restante 35,3% già era stato svenduto lo scorso ottobre.
Nella totale indifferenza, e in solo un colpo, il Governo smantellerà un servizio pubblico che interessa milioni di cittadini italiani.
Poste Italiane effettua ancora un servizio sociale per la capillare presenza in tutti i centri del nostro Paese, la totale privatizzazione e quotazione risponderà solo alle logiche del profitto, quindi avrà scarso interesse verso i settori deboli che Poste a oggi copre.
Questo nonostante Poste abbia subito notevoli ristrutturazioni e cambiamenti dal 1994 ad oggi: passando da Azienda Autonoma di Stato, ad Ente Pubblico ed infine a S.p.A. con bilanci in attivo ed utili di centinaia di milioni di euro erogati ogni anno a favore del Governo.
È un grave errore per il Paese svendere un’azienda che ogni anno porta denaro fresco alle casse dello stato, che dà lavoro a 140.000 dipendenti e che garantisce servizi ai cittadini, specie alle categorie più deboli e situate nelle zone disagiate.
L’intenzione del Governo di limitare la propria partecipazione al 35% di CDP, che comunque è già privata (all’interno sono presenti le fondazioni bancarie, competitor di Poste) fa sorgere molti dubbi sul futuro per quanto riguarda l’unicità aziendale: settori come il recapito già interessati dall’ennesima ristrutturazione (vedi la consegna della posta a giorni alterni, che in Emilia Romagna sta causando molteplici problematiche) saranno smantellati in breve tempo, ci si troverà di fronte ad uno "spezzatino" aziendale che metterà a rischio il servizio universale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La La Land annunciato per errore miglior film, ma vince Moonlight

Hollywood

Gaffe agli Oscar: aperta un'inchiesta Tutti i premiati Foto

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Collezionismo e antiquariato di nuovo protagonisti a Parma

L'EVENTO

Mercanteinfiera protagonista
a Parma

Lealtrenotizie

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita

ieri sera

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita Foto

1commento

questa mattina

Tamponamento in via Mantova: furgone nel fosso

gdf

Raccolta truffa per bimbi abbandonati davanti al Maggiore: 60enne arrestato

Degrado

«Strada del Traglione? Uno schifo»

2commenti

Scabbia

L'esperto: «In aumento altre malattie infettive»

1commento

VERDI MARATHON

Maratona: ancora (tanti) scatti dalla Bassa Gallery 1 - 2

CALCIO

Il Parma non si spreca

Borgotaro

No alla chiusura del Punto nascite

CARNEVALE

I costumi di Favalesi illuminano Venezia

PONTETARO

Nuovo blitz alla Valtaro Formaggi, ma il colpo fallisce

1commento

Protesta

Strade pericolose e degrado: Gaione alza la voce

3commenti

CHIRURGO

Lasagni, in oltre 20 anni mai un'assenza dal lavoro

evento

Volti, colori e...oggetti da Mercanteinfiera Gallery

pallavolo

Finisce l'era Magri: Cattaneo nuovo presidente Fipav

parma-feralpi

D'Aversa. "Risultato importante, ma vorrei più personalità" Video

lega pro

Basta un gol: il Parma espugna Salò (1-0) e risponde al Venezia Gallery Video: il gol

Mazzocchi e Corapi: "Partita rognosa, ma aabiamo portato a casa i tre punti" (Video) - Pacciani: "Poco brillanti, ma conta la vittoria" (Video)La squadra saluta gli oltre ottocento tifosi (Video)Il Venezia schiaccia la Samb 3-1. Anche il Padova vince (Risultati e classifica)

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Auguri Giorgio Torelli, un parmigiano speciale

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

10commenti

ITALIA/MONDO

brescello

Ristoratore respinge due rapinatori armati di scacciacani

ROVIGO

Errore in un documento: niente funerale, la defunta risulta viva

SOCIETA'

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

il libro

Vita, morte e miracoli: i Pearl Jam "scritti" da due fan

SPORT

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

rugby

L'amarezza di Villagra: "Potevamo vincere" Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia