-4°

Parma

Addio a Giancarlo Vitali, dal campo alla panchina

Addio a Giancarlo Vitali, dal campo alla panchina
Ricevi gratis le news
0

Andrea Del Bue
E' morto mercoledì, a 85 anni, Giancarlo Vitali, originario di Medesano, ex giocatore di Serie A e della Nazionale prima, allenatore poi. Il suo cuore  lo ha tradito nella casa di Sanguinaro, dove viveva con la figlia Stefania, il genero Ernesto e i due nipoti, Gian Mario e Carlo Maria.
Aveva lo sport che gli scorreva nelle vene e fino all’ultimo ha cercato di praticarlo. Da giocatore inizia a metà anni Quaranta, nel Parma Vecchia, ma nel ’46 viene adocchiato dal Genoa, che lo porta nella massima serie: al debutto si mette subito in mostra segnando una rete.
L’anno successivo passa al Padova, dove rimane tre anni, l’ultimo dei quali impreziosito dal suo record personale di 19 reti. Un bottino che gli vale, nel ’50, la maglia della Fiorentina per due stagioni, prima di traslocare al Napoli di Achille Lauro, storico proprietario del club partenopeo - e al tempo anche sindaco della città - che lo vuole ai piedi del Vesuvio insieme a Hasse Jeppson, il campione pagato una cifra stratosferica per quei tempi: 105 milioni di lire.
Qui Vitali segna tanto quanto il gioiello svedese, mentre l’anno successivo fa coppia in avanti con Ottavio Bugatti. Dopo tre presenze in Nazionale giovanile, e una in Nazionale B, arriva anche la convocazione in Nazionale maggiore; un infortunio durante il ritiro, però, gli nega l’esordio nella massima selezione azzurra. Nel ’57 si accasa alla Spal, dove gioca due stagioni discrete, sempre da titolare; a 33 anni, nel ’59, una serie di infortuni lo obbliga ad abbondare la serie A, dove totalizza 89 reti in 300 partite.
Chiude la carriera in serie C, ala Pistoiese, nel 1961. Dopo averlo fatto sul campo, Vitali si fa valere anche in panchina. Ed è proprio Parma a lanciarlo. Nel ’67-’68 allena il Parma A.S., poi fallito. Dopo un anno di inattività, siede sulla panchina del Parma della rinascita, allora chiamato A.C. Parmense, che conduce alla conquista, nella stagione ’69-’70, dell’allora quarta serie e della finale di Coppa Italia, persa a Roma contro i padroni di casa dell’Almas.
Presidente di quel Parma è Ermes Foglia, direttore sportivo Michele Zampiccinini, dirigente Giorgio Orlandini, allora anche direttore dell’Unione Parmense degli Industriali: «Con lui facemmo il primo campionato della nuova società - racconta -. Si rivelò persona molto seria e responsabile». Il riferimento è alla stagione ’70-’71: i risultati, in avvio, scarseggiano. Vitali presenta alla società le dimissioni, ma le due parti si vengono incontro, trovando un accordo consensuale. La squadra è affidata all’ex mediano della Juventus, Stefano Angeleri e, con una serie di oltre venti risultati utili consecutivi, arriva la promozione in serie C. Vitali trova fortuna al Sorrento, dove conquista la Serie B nel 1971. Poi tanti altri club, fino alla pensione. Nel ’90 la tragedia: l’incidente stradale che gli porta via il figlio Gianluca, di soli 34 anni. Dolore superato grazie alla vicinanza della famiglia, con cui ha vissuto fino all’ultimo. «Era una persona molto a modo, schiva, pacata - è il ricordo del giornalista Gianfranco Bellè -. Un uomo sempre disponibile e, nonostante avesse giocato ad alti livelli, di un’umiltà eccezionale: un vero parmigiano».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Emma Chambers

Emma Chambers

Gran Bretagna

Morta Emma Chambers, sorella di Hugh Grant in "Notting Hill"

Rabbia Wanda: «Tante bugie e cattiverie su di me, pagherete!»

social

Rabbia Wanda: «Tante bugie e cattiverie su di me, pagherete!»

Ferragni e Fedez: gravidanza a rischio. L'affetto social dei follower

INSTAGRAM

Ferragni e Fedez: gravidanza a rischio. L'affetto social dei follower

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

«Undici colpi nel mio bar: un incubo»

Via Picasso

«Undici colpi nel mio bar: un incubo»

Ex Eridania

Rubata di nuovo la bacchetta di Toscanini

WEEKEND

Tra sci, escursioni e tavole golose: l'agenda della domenica

Attore

Addio a Poletti, recitò con Fellini

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

AMMINISTRATIVE

Nasce il progetto civico «Siamo Salso»: «Insieme per costruire il futuro»

GAZZAREPORTER

Domenica, ore 7: "Sta nevicando abbondantemente a Panocchia" Foto

Traversetolo

I profughi spalano la neve: tregua tra Comune e Betania

In treno

Violinista dimentica la valigia, «miracolo» della Polfer

VIADANA

Sequestrato un furgone carico di agnelli maltrattati

PARMA 2020

Capitale della cultura: svelati tutti i progetti

felino

Ladri sbadati beccati dalla polizia grazie al gps Video

APPENNINO

Il sindaco Lucchi: "Gelo e neve in arrivo, lunedì scuole chiuse a Berceto e Ghiare"

Serie B: 27a giornata

Empoli in testa all'ultimo istante. Cade il Frosinone. Solo il Bari ne approfitta. La Cremonese non scappa

APPENNINO

Frana sulla strada fra Varsi e Ponte Lamberti: operai al lavoro Video

VIABILITA'

Buche in A1: problemi anche nel tratto parmense dell'autostrada

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Confronti? No grazie. Meglio i monologhi

di Francesco Bandini

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

5commenti

ITALIA/MONDO

napoli

Uccide il suo datore di lavoro dopo una lite per 100 euro

ORVIETO

E' morto Folco Quilici: il grande documentarista aveva 87 anni

SPORT

olimpiadi invernali

Ester Ledecka oro anche nello snowboard, male gli azzurri

parma calcio

D'Aversa su Parma-Venezia: "I ragazzi hanno spinto dall'inizio alla fine" Video

SOCIETA'

MODA

Borsalino, la finanza sequestra il marchio: si può vendere Foto: star di Hollywood

Irruzione

Lo streaker più famoso colpisce (ancora) alle Olimpiadi Gallery

MOTORI

PROVA SU STRADA

Il test: Mazda CX-5, feeling immediato

MOTO

I 115 anni di Harley-Davidson, si avvicina l'open day