10°

22°

fornovo

Treni soppressi: esplode la rabbia dei pendolari

«Siamo costretti a viaggiare in autobus: tanti disagi. E ci mettiamo più tempo»

La stazione di Fornovo

La stazione di Fornovo

Ricevi gratis le news
0

 

Donatella Canali

FORNOVO - Nessun festeggiamento per il servizio ferroviario fornovese. L’anno in corso coincide con due importanti anniversari, ma nessuna festa di compleanno in vista. Anzi. La notizia di queste settimane è la soppressione di diversi collegamenti. Eppure la linea Parma-Fornovo ha compiuto, proprio nel 2013, 230 anni di vita: venne infatti inaugurata nell’estate del 1883.
Nel 1913, esattamente cento anni fa, con la costruzione del ponte sul Taro, la linea Parma-La Spezia venne collegata con la Milano-Bologna attraverso la tratta Fornovo- Fidenza. Fornovo era al centro di una ragnatela di strade ferrate. Non così adesso.
Dismissione. Sta tutta in questa parola l’atmosfera che circonda la stazione ferroviaria di Fornovo. Non sono ancora le sette del mattino di un giorno feriale, ora di punta per i trasporti. Ma non ci sono pendolari, lavoratori o studenti in giro. Mentre piazzale «Pellegrino Riccardi» detto «delle corriere» brulica di autobus e passeggeri, non c'è nessuno ad attendere sui binari, nessuno che corre per raggiungere un treno. Solo un orologio che avverte «guasto» e due senzatetto a dormire sulle dure panche della sala d’attesa. Da dicembre Fornovo è in un limbo: collegato a Fidenza e Parma da autobus che vedranno intensificare le corse dal nuovo anno, dal 7 gennaio. Tutti i viaggiatori arriveranno comunque a destinazione, mettendoci più tempo, forse con altri disagi. Comunque non in treno, come avevano scelto. In sostanza «l'importante snodo ferroviario» citato migliaia di volte su pagine e discorsi su Fornovo, sembra isolato. Di qui partono e si fermano i treni che proseguono o provengono da oltre Fornovo.
Questo incide non soltanto sul trasporto dei residenti di Collecchio e Fornovo ma anche per chi prosegue il viaggio verso la Toscana: saranno penalizzati, per fare un esempio, i viaggiatori che usano i treni Milano-Livorno. Ma la soppressione dei locali non sembra essere che l’ultima goccia di un lento smantellamento di questa come di altre stazioni storiche, iniziata con la cancellazione del servizio biglietteria, la riduzione del personale addetto e, ora dei treni locali. Al loro posto, l’autobus. Ma partire da Fornovo, attraversare Medesano, Noceto, raggiungere la Via Emilia e quindi Fidenza su strada, fa tanto «Via Francigena»: un salto nel passato, ad un soffio dal 2014, che stride con le parole «alta velocità», «innovazione», «mobilità sostenibile» tante volte ascoltate. «A parte i tempi di percorrenza - spiega uno dei viaggiatori - che sono ovviamente più lunghi, è anche una questione di principio. Io avevo scelto il treno. Sono anni che ci raccontano di voler potenziare i trasporti su rotaia, per diminuire l’inquinamento e il traffico e siamo penalizzati proprio noi che da anni li utilizziamo. Invece di migliorare il servizio e fare in modo che più persone lo scelgano, lo annullano. E’ la solita barzelletta italiana». L’umore dei pendolari mette insieme rassegnazione e rabbia. «E’ inconcepibile - spiega la madre di un studentessa che frequenta l’istituto alberghiero di Salsomaggiore - pagare 420 euro l’anno e ritrovarsi con un servizio del genere. I disagi ci sono già in condizioni “normali”: non era inconsueto arrivare in stazione il mattino presto, scoprire che il treno era stato soppresso e dover accompagnare a scuola mia figlia. Per non parlare di adesso, soprattutto al rientro pomeridiano. A Fidenza l’autobus che sostituisce il treno non sempre aspetta la coincidenza da Salsomaggiore. In tutti i casi i ragazzi devono correre per prenderlo. Altrimenti c’è da aspettare il successivo e tornare a casa alle 16». Il servizio autobus deposita i viaggiatori al Foro Boario di Fidenza, da lì devono raggiungere a piedi la stazione. Un disagio aggiuntivo.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Weinstein: Lory del Santo, osceno denunciare dopo vent'anni

Hollywood

Lory del Santo: "Weinstein, osceno denunciarlo dopo vent'anni"

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

55 offerte di lavoro

LAVORO

55 nuove offerte

Lealtrenotizie

Via libera della Giunta al progetto esecutivo di valorizzazione e recupero del limite Nord-Est del Parco Ducale. Sarà demolito il muro su viale Piacenza. Stanziati 1.281.000 euro

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

2commenti

Regione

Bagarre sulla chiusura dei punti nascita

carabinieri

Colpo in villa sventato a Langhirano grazie ad un vicino: ladri in fuga

DUPLICE OMICIDIO

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

5commenti

trasporto pubblico

Il Tar annulla gara vinta da Busitalia. Rizzi: "Ricorso, investimenti bloccati" Video

ricoverato al Maggiore

Montecchio: malore mentre fa ginnastica, grave 15enne Video

SALUTE

Dire addio ai malanni di stagione seguendo semplici suggerimenti

tg parma

Cassa di espansione sul Baganza: il progetto Video

Blitz

Controlli affitti: arrestato un 41enne

1commento

Via Trento

La rivolta dei residenti contro l'open shop

9commenti

Monticelli

Obbligo di firma, ma scappa con scooter rubato

1commento

inquinamento

Bollino rosso al nord, 24 città "fuorilegge" per smog. Anche Parma

Legambiente, Torino maglia nera. E a Milano prime misure traffico

4commenti

La storia

«I miei 41 anni da medico tra i monti del Nevianese»

3commenti

Inchiesta

I ragazzi a scuola da soli? tutti d'accordo

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: è Willy l'ottavo finalista

serie B

Sondaggio: momento "opaco" del Parma, dove migliorare?

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Austria, il populismo alla prova del governo

di Paolo Ferrandi

SCUOLA

Aimi: «Non usare i voti come punizioni»

ITALIA/MONDO

LAMPEDUSA

Donna denuncia: tentata violenza da parte di 5 migranti

1commento

giallo

Ritrovata Dafne Di Scipio, la ventenne scomparsa a Varese

SPORT

serie b

Parma-Pescara: le pagelle dei crociati in dialetto

Calcio

Spareggi Mondiali: Italia con la Svezia

SOCIETA'

USA

California, cane-eroe resta col gregge, lo salva dal fuoco

Ateneo

Dall'Università di Parma arriva l'auto elettrica da competizione

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»