-2°

Provincia-Emilia

Il weekend di Capodanno: gli appuntamenti in provincia

Il weekend di Capodanno: gli appuntamenti in provincia
0

Oggi = 31 dicembre 2011
Domani = 1° gennaio 2012

ALBARETO
Cena di fine anno al Palafungo
La Pro loco organizza per questa sera ad Albareto la festa di fine anno. Dalle 21 al Palafungo cena, musica, brindisi di mezzanotte e poi discoteca con il dj Alessandro Baldini.

APPENNINO PARMENSE: SCHIA, PRATOSPILLA e PASSO DELLA CISA
Benvenuto al nuovo anno con gli sci ai piedi

La notte più lunga dell’anno è alle porte, e le stazioni sciistiche si preparano a salutare il 2012.
Schia - San Silvestro sarà con gli sci ai piedi a Schia. La stazione sciistica tizzanese, che da mercoledì 28 ha dato il via alla stagione sciistica 2011 - 2012 con l’apertura del campo scuola, sempre in funzione in questi giorni- si prepara alla notte più lunga dell’anno con un programma ricco di eventi adatto a tutti. A dare il via ai festeggiamenti questa sera sarà, alle 19,30, una grande fiaccolata sulle nevi del campo scuola, organizzata dalla Pro Loco di Schia. Fiaccole in mano e sci ai piedi i partecipanti creeranno un suggestivo serpentone che illuminerà a giorno la pista di Schia, dove il manto bianco sarà garantito dall’impianto di innevamento artificiale della stazione.
Vin brulé e fuochi d'artificio - Al termine della fiaccolata un caldo vin brulè attenderà tutti al rifugio, dove la festa entrerà nel vivo. Non mancheranno i tradizionali cenoni nei locali della stazione, mentre a mezzanotte lo spettacolo sarà garantito grazie ai fuochi d’artificio organizzati dal ristorante Miramonti.
Prato Spilla - A Prato Spilla le piste sono ricoperte da un sottile strato di neve, non ancora sufficiente per permettere ai gestori di mettere in moto gli impianti, ma abbastanza da garantire il divertimento la notte di Capodanno. La stazione monchiese saluterà l’arrivo del 2012 con un grande cenone «in musica».

"Fiaccolata di buon anno" al Passo della Cisa
Il Passo della Cisa e la sua atmosfera saranno i protagonisti della prima «Fiaccolata di buon anno» organizzata dal ristorante «Locanda degli Aceri» che si trova a un tiro di schioppo dal valico (un chilometro e trecento metri, nel versante pontremolese della Cisa). Oggi, infatti, poco prima della mezzanotte, gli avventori del locale che si troveranno al cenone di Capodanno ma anche tutti coloro che lo desidereranno, prenderanno la loro fiaccola e formeranno un surreale corteo notturno di fiamme in marcia nella notte verso il Santuario dedicato alla Madonna della Guardia. Passeggiando sotto la volta stellata, accarezzati dalla gelida brezza della sera incessante su quelle cime, guidati dalla luce delle fiaccole, uomini e donne arriveranno, dopo aver salito tutti gli scalini che vi conducono, alla piazzetta posta in faccia al Santuario, dedicata alla memoria del cardinale Luigi Sincero. Qui, allo scoccare della mezzanotte, si brinderà al nuovo anno con punch e vin brulè. Significativa la scelta del confine della Cisa per scambiarsi gli auguri, quasi a voler simboleggiare il confine, o meglio il passaggio, tra l’anno vecchio e l’anno nuovo. Il brindisi e gli auguri davanti al Santuario serviranno anche a ricordare il significato originario delle festività natalizie. E dopo il benvenuto al nuovo anno si tornerà nelle calde sale della locanda per continuare in allegria e buona compagnia a celebrare il 2012.

BAZZANO DI NEVIANO
Qui il presepe "spopola"
Oggi e domani a Bazzano di Neviano continuano, come del resto è avvenuto nei giorni precedenti, le visite ai 170 presepi, che sono già stati ammirati da oltre sei mila persone: gruppi, famiglie e comitive. Basti dire che il giorno di Santo Stefano, gli organizzatori hanno dovuto transennare la via centrale al passaggio delle auto, al fine di rendere più agevole il percorso ai visitatori che avevano gremito quel tratto di strada come non era capitato mai. Gli ampi parcheggi, tutt'attorno all’abitato di Bazzano, spesso erano al «completo». All’Info Point, ovvero la casetta di legno nel centro di Bazzano, il visitatore viene fornito di una mappa di tutte le natività. Queste sono dislocate all’esterno delle abitazioni, lungo tutto l’arco della strada provinciale 99 e nelle sue diramazioni. Il presepe numero 1, a Isolanda, sorge presso il bar Hula Hoop. Gli ultimi presepi sono posizionati nelle località del versante Enza dove termina la strada provinciale. Un arco di presepi va dalla Val Termina alla Val d’Enza e in tratti laterali, ad esempio verso Provazzano. I realizzatori dei presepi sono i grandi protagonisti di questa sesta edizione natalizia, con un incremento che è andato dalle 29 opere della prima edizione, alle attuali 170. Il visitatore potrà ammirare la fantasia con cui sono stati allestiti i presepi nonché i luoghi, sempre esterni alle abitazioni, in cui sono stati collocati. Da presepi che sembrano murales, a piccole nicchie quasi a richiamare l’idea di un nido di rondine: dentro a tronchi d’albero, in vecchie nicchie di maestà. A volte quasi introvabili se non fosse per il vistoso numero riportato su una croce gialla a 5 punte. All’Info Point, oltre alla mappa, per riuscire a trovarli tutti, girando a piedi con il proprio automezzo (per i presepi nelle località più lontane), a chi lo desidera viene dato anche il vin brulé. La cerimonia dello spegnimento degli attuali 170 presepi, è fissata per domenica 8 gennaio, alle 20.30. Inizierà nella Pieve di Sant'Ambrogio con i canti del coro di Bazzano. Poi, nell’ex bocciodromo, alla presenza delle autorità, avverrà la consegna degli attestati di partecipazione ad ognuna delle persone che ha realizzato i presepi.

BEDONIA
«Il Natale ritrovato»: mostra al seminario
Oggi e domani dalle 15 alle 19 al seminario vescovile di Bedonia sarà aperta al pubblico la rassegna di arte, fotografia, e sculture «Il Natale ritrovato».

Gusto e fisarmoniche al centro ricreativo
Bedonia in festa questa sera con i soci del Centro Sociale Ricreativo Bedoniese di via Piave: cena, musica a partire dalle 20 e poi allegre fisarmoniche per aspettare con le dovute maniere il 2011. Un'occasione per stare insieme, brindando all'anno che sta per arrivare.

BERCETO
Mostra di presepi storici
È ancora visitabile a Berceto la bella mostra di presepi storici allestita negli spazi espositivi di strada Romea 5, provenienti da una importante collezione privata di Parma, dedicata, nel 2012, alle celebrazioni dei 1.300 anni di vita del maestoso Duomo. Ecco gli orari delle visite: dalle 10 alle 12:30; dalle 16 alle 19:30.

Gastronomia e musica: così arriva il 2012
Il circolo giovanile «Fam Fer Quel» di Berceto festeggia l’arrivo del nuovo anno con la gastronomia prima (cenone a partire dalle 21.30) e la musica dopo (con dj Maverick dal mezzanotte e trenta).

BORGOTARO
Il mare a Borgotaro: cenone a base di pesce
Anche Borgotaro è pronto ad accogliere il nuovo anno. Questa sera (fino ad esaurimento posti), si terrà una iniziativa dell’Avis, che ha organizzato un cenone nella propria sede per un San Silvestro da trascorrere in festa e tanta allegria, a base di pesce di mare freschissimo. La cena è aperta non solo agli avisini ed alle famiglie, ma anche a chiunque si voglia aggregare a questa bella compagnia. Per informazioni o per adesioni «last minute», si può contattare la segreteria dell’Avis telefonando al seguente numero: 0525.99171 (e-mail, avisborgotaro@email.it).

Mostra al Museo delle Mura
In questo ultimo scampolo di 2011 e nei primi giorni del 2012, spazio anche all'arte. Sempre a Borgotaro, è infatti visitabile, fino all’8 gennaio, al Museo delle Mura, in via Cesare Battisti, al civico 82, la mostra del pittore sloveno Jernej Forbici, dal titolo «Monuments». La natura è il principale elemento ispiratore nel suo linguaggio artistico. L'orario di apertura è il seguente: 17 - 19 (esclusi martedì e mercoledì).

BUSSETO
Capodanno al museo di Verdi
In questi giorni di Capodanno, c'è la possibilità di visitare, a Busseto, il Museo nazionale Giuseppe Verdi di Villa Pallavicino. Per avere maggiori inforamzioni al riguardo è possibile telefonare al seguente numero telefonico 0524931002.

COLLECCHIO
«Un tuffo nel passato»: mostra a Gaiano
«Un tuffo nel passato» è il titolo della mostra allestita nel centro civico di Gaiano dal Gruppo alpini della frazione collecchiese. 350 vecchie immagini saranno in esposizione fino al 15 gennaio. La mostra è aperta tutti i giorni dalle 15 alle 17,30.

COLORNO
Galà di San Silvestro al Cral Farnese
Gran galà di San Silvestro al Cral Farnese di via Roma, con ballo liscio e rinfresco. Per tutta la serata, a partire dalle 21,30, si potrà danzare con l’orchestra «Marco e Alice». Verso mezzanotte verranno serviti al tavolo panettone, pandoro e spumante; seguirà lo spuntino di mezzanotte con culatello stagionato, parmigiano reggiano a scaglie e ottimo prosecco, a seguire frutta fresca, e liquori a scelta. Durante la serata funzionerà il servizio bar. E’ consigliata e gradita la prenotazione al seguente numero telefonico: 0521 815468.

Sculture e presepe in Santo Stefano
Oggi e domani, dalle 11 alle 19, nella chiesa di Santo Stefano di piazzale Chevè, saranno visitabili l’antologica «Il soffio della vita» dello scultore cremonese Isaia Lazzari e il presepio tradizionale a cura del gruppo Ana di Colorno. Per avere maggiori informazioni al riguardo è possibile telefonare al numero telefonico: 0375 95143.

Cenone con il Circolo anziani
Il circolo per anziani «Maria Luigia» di Colorno organizza per i soci e per gli associati all’Ancescao il cenone di San Silvestro. Per avere maggiori informazioni al riguardo e per eventuali prenotazioni è possibile telefonare al seguente numero telefonico: 0521525276

Concerto di Capodanno «itinerante»
Per Capodanno, secondo la tradizione, l’Amministrazione comunale augurerà il buon anno ai colornesi con il concerto di Capodanno, con inizio alle dieci partendo dalla casa di riposo per proseguire nel centro storico.

Una Reggia che conquista
Oggi, ultimo giorno dell’anno, le visite guidate alla Reggia inizieranno al mattino alle 10 e alle 11, al pomeriggio alle 15,16 e 17, mentre per Capodanno, ovvero domani, le visite saranno soltanto al pomeriggio con partenza alle ore 15,16 e 17.

COMPIANO
A Cereseto cenone e magici presepi
Questa sera cenone e danze a Cereseto: dalle 20 alla trattoria Solari visite guidate ai presepi e alle mostre di artigianato locale. A seguire si svolgerà il classico cenone di Capodanno: ci sarà anche la musica d'orchestra e l'immancabile brindisi di mezzanotte con lo scambio di auguri.

Concerto in San Giovanni
Domani pomeriggio alle 16 nella chiesa parrocchiale di San Giovanni Battista a Compiano concerto di Capodanno con canti e musiche natalizie a cura del maestro Mario Morrone.

Serata di "gala" al castello
Atmosfere eleganti e menu prelibato al Castello di Compiano per il gran galà della notte di San Silvestro. Dalle 21 di stasera, fino alle prime luci dell’alba musica e divertimento assicurato tra queste antiche mura. Per avere maggiori informazioni al riguardo è possibile chiamare al seguente numero telefonico: 0525-825333

CORNIGLIO
Val Parma, il fascino dell'inverno: il nuovo anno si apre con un'escursione
Primo giorno dell’anno e prima ciaspolata per l’associazione Macigno Vivo. Un primo dell’anno per entrare nel magico e silenzioso mondo della montagna invernale. Ci si muoverà con le ciaspole (neve permettendo) alla scoperta degli itinerari innevati del Parco Nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano. In base all’innevamento si valuterà il percorso più interessante, sicuro e piacevole per conoscere il territorio. Il ritrovo è previsto alle 10 di domani a Bosco di Corniglio, da dove si partirà alla scoperta di quest’incantevole angolo dell’alta Val Parma. In caso di mancanza di neve per le ciaspole la guida proporrà un'escursione classica con gli scarponi. E’ previsto un itinerario panoramico, adatto a tutti gli appassionati della montagna, della durata di circa 4 ore escluse soste e con un dislivello di circa 400 m. La guida fornirà ai partecipanti le semplici nozioni per muoversi con facilità e sicurezza con le ciaspole. E’ indispensabile essere attrezzati da escursione invernale in montagna: scarponi impermeabili ghette, guanti e cuffia, giacca a vento, zainetto, occhiali da sole, thermos con bevanda calda. Info e prenotazioni: 338-4406874, marcellocantarelli@virgilio.it.

FIDENZA
«San Silvestro on ice»: festa in musica
L’arrivo del 2012 a Fidenza si festeggia con la musica. Fin dalle 17 di oggi l’evento «San Silvestro on ice» accompagnerà l’avvicinarsi della mezzanotte e del nuovo anno con la musica dei dj Robby Castellano e Allex, che mixeranno le loro proposte musicali sul palco allestito per l’occasione in piazza Garibaldi.

FORNOVO
Il 2012 arriva tra miss e pasta party
Grande festa di Capodanno 2012, a Fornovo. Nel palatendone riscaldato del Foro 2000, per il terzo anno consecutivo la Consulta dei giovani e la Pro Loco di Fornovo organizzano il party di Capodanno più esplosivo della zona con guest dj Andrew Mein warm up: dj Ado jr & dj Dura, animazione con ballerini e cubiste. L’apertura è alle 23 di oggi. A mezzanotte brindisi offerto dall’organizzazione. Alle 3, elezione di miss e mister serata, alle 4 di pasta party. Per informarsi: 3455104986 (Chiara), 3348597593 (Francesco), e-mail consultagiovani43045@libero.it;

MONTICELLI
Mostra di presepi nel centro parrocchiale
Nel centro parrocchiale di Monticelli è allestita la mostra dei presepi visitabile nei giorni festivi, dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18.

NEVIANO
Arte protagonista al museo di Bazzano
Oggi e domani a Bazzano di Neviano, nel museo Uomo-Ambiente continua l’apertura della mostra d’arte: «Nel silenzio della notte santa» che sarà visitabile nel seguente orario: dalle 15 alle 20.

PALANZANO
Calici alzati, cucina e tanta musica
Palanzano saluterà l’arrivo del nuovo anno con un grande cenone in musica, che si terrà nel salone del Palafiera del capoluogo.
Gli abitanti della Valle dei Cavalieri, ma anche tanti «forestieri», si daranno appuntamento alle 20,30, quando tutti potranno mettere le gambe sotto il tavolo per una gustosissima cena «mare e terra», l’ultima di questo 2011, organizzata e portata in tavola dai cuochi del Ristorante San Martino di Palanzano. Ad alternarsi sulle lunghe tavolate saranno antipasti misti, due primi piatti e due secondi, il tutto a base di carne o di pesce. Dopo il dolce, e le immancabili bollicine dello spumante, le porte del Palafiera di apriranno anche a chi non ha preso parte al cenone, per attendere la mezzanotte alzando i calici e brindando all’anno nuovo. A scaldare ulteriormente l’atmosfera già incandescente del Palafiera di Palanzano ci penserà poi il mitico Dj Erre, che rimarrà in consolle fino alle prime luci dell’alba. Insomma, una serata all'insegna del divertimento e del gusto per la «Valle dei cavalieri» e per accogliere in allegria e spensieratezza l'arrivo - ormai davvero imminente - del nuovo anno.

POLESINE
A Capodanno il gusto sposa la musica
Concerto di Capodanno domani, alle 17, all’Antica Corte Pallavicina di Polesine. Dopo il successo del secondo incontro dell’11 dicembre, torna infatti, la rassegna «Il Gusto della musica». Il terzo e ultimo appuntamento sarà dedicato a questo concerto di Capodanno. La rassegna coniuga l’eccellenza gastronomica dello chef stellato Massimo Spigaroli con la musica lirica e classica italiana e straniera. Alle 17 sarà il Quartetto Mercurio a dare il benvenuto al nuovo anno, con Francesca Gabrielli al flauto, Antonio Lubiani al violino, Luciano Cavalli alla viola e Alessandro Protani al violoncello. I solisti, che formano un quartetto pluripremiato, proporranno trascrizioni dei valzer più conosciuti: da quelli di Strauss e de «Il Gattopardo», a quello dell’ operetta «La vedova allegra», in una selezione frizzante e coinvolgente. Iniziando con un tè di benvenuto con accompagnamento musicale, si proseguirà con il concerto vero e proprio nelle sale dell’antico Palazzo delle Due Torri, concludendo con la degustazione curata da Spigaroli: si assaggeranno le tre tipologie di culatello e i salumi dell’Antica Corte Pallavicina; la giardiniera ortolana; le focacce alle erbe e verdure; il risotto di zucca mantecato al tosone filante e piccole verdure; il Parmigiano di pianura; il Pecorino dell’Appennino Parmense con la cotognata e il miele del Po; le crostate caserecce; l’antico budino Pallavicino; il semifreddo agli amaretti del Maestro; il caffé dei Barcaioli, il Nocino e i vini della produzione Spigaroli. La prenotazione è obbligatoria. Maggiori informazioni al numero 0524936539; e-mail: relais@acpallavicina.com; sito web: www.acpallavicina.com/relais

Tanti appuntamenti in parrocchia
Diversi gli appuntamenti messi in programma, nelle parrocchie di Polesine e Vidalenzo, per questi giorni di feste in vista dell'arrivo del nuovo anno e della fine del 2011. A Polesine, oggi, è in programma la messa alle 8.30 mentre alle 15.30 si terrà la benedizione eucaristica con il canto del Te Deum. Domani, spazio alla 45esima Giornata mondiale della pace e solennità della Gran Madre di Dio, con messa alle 10.30. A Vidalenzo, oggi, alle 16.30, messa e Te Deum. Domani, primo giorno dell'anno, alle 16.30, messa solenne per la pace. Momenti di religione e fede, dunque, da accompagnare ai momenti più spensierati dei festeggiamenti.

PONTREMOLI
Festa danzante in piazzetta
Pontremoli festeggerà l’ultimo giorno dell’anno non solo con i tanti cenoni organizzati dai numerosi locali del suo territorio ma anche grazie alla festa danzante organizzata in piazzetta della Pace, dove, a partire dalle 23, si esibiranno i due dj Marco Bellotti e Mr. Cocktail. A mezzanotte brindisi con spumante e panettone per tutti. Insomma una festa piena di allegria per salutare il «vecchio» 2011, ormai davvero agli sgoccioli, e per dare il benvenuto al 2012

Benvenuto in musica al nuovo anno
Il giorno di Capodanno, la banda «Musica Cittadina» di Pontremoli, farà i suoi auguri musicali alla gente brindando al nuovo anno. Le note di benvenuto al 2012 risuoneranno a partire dalle 16.30 per gli angoli più caratteristici della città per un divertimento davvero magico.

RUBBIANO
Una serata «senza frontiere»
Oggi, dalle 21.30 si balla al Circolo Fenalc lago del Lupo di Rubbiano in una serata no stop con dj Gastone, in attesa dell’anno nuovo. Su maxischermo si potranno seguire in diretta i grandi festeggiamenti da tutto il mondo. Insomma, una nottata di San Silvestro davvero senza frontiere.

Torta fritta e salume in attesa del veglione
Oggi a partire dalle 17 e fino alle 20, prosegue al Circolo Amici Sportivi di Rubbiano l’appuntamento con la torta fritta e salume, in attesa del veglione di fine anno. Per molti un «rito» davvero ormai irrinunciabile quello del ritrovo al Circolo nel weekend.

SALA BAGANZA
Il 2012 debutta a tempo di musica
Capodanno sarà all’insegna di un «Viaggio tra il vecchio continente e Hollywood». Il concerto di Capodanno vedrà esibirsi all’oratorio dell’Assunta di Sala (nel complesso della Rocca) due noti artisti: la soprano Lorna Windsor ed il pianista Antonio Ballista.
La Windsor - Lorna Windsor ha iniziato i suoi studi musicali da bambina, dedicandosi al pianoforte e alla viola, dall’età di 8 anni cantava come solista e in vari cori. Tanti sono i ruoli che ha interpretato dal suo debutto a Londra nel «Die Fledermaus» di Johann Strauss, diretto da Eric Shilling, e numerose le incisioni che ha registrato, tra cui le canzoni di Brecht/Weill nei concerti del Quirinale a Roma per Rai Radio 3.
Ballista - Antonio Ballista, pianista, clavicembalista e direttore d’orchestra, ha suonato sotto la direzione di importanti direttori d’orchestra tra cui Abbado, Brüggen, Chailly, Maderna e Muti e con orchestre e ensemble come  la Scala di Milano, la London Symphony, l’Orchestra della BBC, e molte altre. E’ stato spesso invitato in prestigiosi festival tra cui Parigi, Berlino, Venezia e Maggio Musicale Fiorentino.
Un viaggio musicale - Da Rossini a Piazzolla, da Satie a Gershwin, il concerto di Capodanno offrirà al pubblico un vero e proprio viaggio musicale. Il programma del concerto prevede l’esecuzioni di brani di Irving Berlin (It’s a lovely day today), Rodgers & Hammerstein (Happy talk), Harry Warren (I only have eyes for you), George Gershwin (Someone to watch over me, The man I love, I got rhythm), Harold Arlen (Somewhere over the rainbow), Cole Porter (So in love), Scott  Joplin (The Entertainer), Eric Satie (Je te veux), Francis Poulenc (Les chemins de l’amour),Yradier (La Paloma), Ernest Lecuona (Malaguena), Astor Piazzolla (Adios nonino), Franz Lehár (Lippen schweigen), Paolo Tosti (’A Vucchella Ideale Marechiare), Gioacchino Rossini (Tarantella). 
Donazioni per gli alluvionati - «Viaggio tra il vecchio continente e Hollywood», promosso dall’amministrazione comunale salese, andrà in scena, ad ingresso libero, domani alle 17 all’Oratorio dell’Assunta. Sarà possibile fare una donazione per gli alluvionati salesi, nell’ambito della raccolta fondi che il Comune sta promuovendo.

SALSOMAGGIORE
Un San Silvestro dalla doppia anima

SANTA MARIA DEL TARO
Serata con l'orchestra di Paolo Bertoli
Questa sera spazio al veglione di San Silvestro nel salone delle feste della Pro loco a Santa Maria del Taro. Alle 20,30 scatterà l'ora del gran buffet e alle 22,30 prenderà il via la serata danzante con l’orchestra di Paolo Bertoli. A mezzanotte tutti con i calici alzati per l'immancabile brindisi di fine anno. Inoltre ci saranno cenoni a base di prodotti locali nei diversi ristoranti e negli agriturismo della frazione. Insomma, tanto divertimento in programma.

SANT'ILARIO D'ENZA
Doppio spettacolo al Forum
Notte di Capodanno (questa sera) con doppio spettacolo al «Forum» di Sant’Ilario d’Enza. Alle 21,30 sarà la volta della divertente commedia dialettale «Ghè coron e coron» presentata dalla compagnia Nuova corrente di Parma. Quindi spazio al tradizionale brindisi di mezzanotte, seguito dallo spettacolo «Mezzo secolo + 11», due atti comici con Antonio Guidetti. Per avere maggiori informazioni al riguardo è possibile telefonare al seguente numero telefonico: 0522-674748.

SISSA
Cena e musica: «Millelitri» di divertimento
Cena e serata danzante con l’orchestra «Millelitri» questa sera nel centro civico di Sissa per il Capodanno insieme all’Associazione Anziani.

SORAGNA
Cenone con le penne nere
Questa sera, è in programma, a cura degli alpini di Soragna, un grande cenone di San Silvestro, con gustose specialità gastronomiche, per salutare in festa il vecchio anno ed accogliere quello nuovo. Verrà anche stilato un bilancio delle attività

La civiltà contadina in mostra
Il «Museo della civiltà contadina e domestica» di Mauro Parizzi sarà aperto al pubblico anche oggi e domani dalle 9,30 alle 12 e dalle 14,30 alle 17. La visita all'esposizione è come sempre gratuita. Un vero e proprio tuffo nel passato, dunque, per immergersi in un un mondo dal sapore antico che però mantiene intatto il suo antico e semplice fascino.

TANETO DI GATTATICO
Al Fuori Orario Antonella di X Factor
Un saluto al nuovo anno in musica al circolo arci «Fuori Orario» di Taneto. Domani un concerto dell’ultima ora, un’autentica sorpresa fuori programma, avrà per protagonista Antonella Lo Coco, cantante reggiana, finalista dell’attuale edizione di «X Factor 5», talent show televisivo trasmesso da Sky Uno dopo i primi quattro anni su Raidue. Il concerto inizierà alle 21 con ingresso libero per tutti. Apertura delle porte e del punto ristoro alle 19. Per avere maggiori informazioni al riguardo consultare il sito internet www.arcifuori.it, oppure telefonare al numero 0522-671970.

TIZZANO
Gli ultimi istanti del 2011 da vivere sul monte Caio
Macigno Vivo e Uisp Verdeazzurro salutano il 2011 con una giornata, quella di oggi, sulle nevi di Schia. Con «Capodanno sul Monte Caio» si potrà trascorrere un ultimo dell’anno sulla neve attorno al massiccio del Monte Caio, nel Parco dei Cento Laghi, una delle emergenze ambientali più interessanti del nostro territorio. Alto quasi 1600 metri, protetto a sud dalla barriera dei giganti del crinale, è la meta ideale per una bella escursione invernale. Ciaspolando (se ci sarà la neve) lungo un suggestivo percorso ad anello, gli escursionisti potranno scoprire insieme alla guida ambientale escursionistica Marcello Cantarelli i suoi segreti: il «Grande faggio» centenario di Agna e l’oratorio di San Matteo sull’antica via di Linari. Dalla vetta si potrà poi ammirare un maestoso panorama a 360 gradi, dalle Alpi, alla pianura, fino ai monti del crinale. Il ritrovo è fissato per le 10,30 alo chalet Pian della Giara o, in alternativa, al parcheggio Conad Campus di Parma alle 9,15. L’arrivo del 2012 sarà invece salutato dagli escursionisti con una «Ciaspolata notturna sul Monte Caio», un’affascinante escursione notturna con il primo quarto di luna la notte di Capodanno. Con le ciaspole, guidati dalla luce della luna e delle stelle, si andrà alla scoperta del magico e silenzioso mondo della neve accompagnati dall’emozione del buio. Il ritrovo è fissato per le 22 allo chalet Pian delle Giare di Schia, mentre il rientro è previsto dopo la mezzanotte. In caso di assenza di neve entrambe le ciaspolate saranno sostituite da una classica escursione con gli scarponi ai piedi, mentre in caso di abbondante innevamento la ciaspolata notturna potrà essere spostata in un’altra località nelle colline più vicine alla città di Parma. Per info e prenotazioni338-4406874, marcellocantarelli@virgilio.it - www.macignovivo.it.

TORNOLO
Fuochi d'artificio e fiumi di spumante
A Tornolo la scuola dismessa del capoluogo sarà il centro del divertimento: dalle 20 festa grande e a mezzanotte fuochi d’artificio e fiumi di spumante.

TRAVERSETOLO
Vai con la banda al Lido Valtermina
Torna il concerto di Capodanno di Traversetolo: domani al Palasport Lido Valtermina dalle 15 si esibirà la banda «Tullio Candian» di Montechiarugolo, e a seguire saliranno sul palco le ragazze della Scuola di danza del Palagym, per un pomeriggio che si preannuncia davvero ricco di divertimento. L’evento è organizzato dall’associazione «Tutti per mano» con la collaborazione dell’Amministrazione comunale. L'ingresso è a offerta.

VARANO MARCHESI
Presepi nella valle: un successo
Sta riscuotendo grande successo «Presepi nella valle», la rassegna organizzata dalla Pro loco, che propone oltre 50 presepi provenienti da tutta la provincia e non solo. La mostra sarà aperta fino all’8 gennaio, giorno in cui si terrà una grande festa di chiusura. Questi gli orari (festivi) per le visite: 9-12 e 15-19.

VARSI
Si pensa agli anziani: il cenone della Pro Loco
Quest'anno ci prova anche la Pro Loco. L'associazione turistica di Varsi ha organizzato per questa sera il primo «gran cenone di Capodanno». La festa, che inizierà attorno alle 20, si svolgerà all'intero del salone parrocchiale del paese e sarà principalmente rivolta agli anziani. Ricco e variegato il menù previsto per l'occasione, che contempla un piccolo aperitivo, antipasti, due primi, due secondi, dolce, panettone e caffè. Il menu proposto dalla Pro Loco prevede un prezzo assolutamente alla portata di tutte le tasche, fissato in appena 30 euro a persona. La serata, caratterizzata ovviamente dai festeggiamenti della mezzanotte, sarà allietata dalla musica proposta da un'orchestra.Alla Pro Loco auspicano che la partecipazione all'iniziativa sia numerosa in modo tale da premiare il grande sforzo organizzativo.

VEDOLE DI COLORNO
Quel presepe allestito nella piccola maestà
Nel periodo natalizio i presepi non sono certamente una novità. Tra i tanti merita attenzione per la semplicità e la bellezza delle statue il presepio allestito nella piccola maestà di Vedole al centro della frazione. Ricorda a chi passa per la strada i valori del Natale.

VIDALENZO DI POLESINE
Una Natività «senza barriere»
Nel cortile dell’ex asilo di Vidalenzo di Polesine, in questi giorni di Capodanno, è possibile ammirare il grande presepe realizzato da Eriberto Gobbi. Un’opera con una dedica speciale al tema della disabilità, con statuine in carrozzina, e suggestivi giochi di luce e movimenti meccanici.

ZIBELLO
"Presepi nella Bassa", creatività e devozione
Oggi e domani, nel suggestivo scenario del teatro Pallavicino di Zibello, dalle 14.30 alle 18, è aperta al pubblico la mostra «Presepi nella Bassa».
Decine di opere - Decine sono le natività esposte; ci sono quelle ambientate nella Bassa e quella più tradizionali per arrivare quindi ai presepi direttamente legati all’ambiente del Grande fiume, come quello realizzato in una radice del Po. Ci sono poi i presepi in sughero o ricavati in vecchie attrezzature della civiltà contadina; quelli in stoffa e quelli in pietra. Un presepe è tutto ambientato in un tipico ambiente tirolese ed un altro ancora in una casa colonica.
Le natività dei piccoli - Senza dimenticare le natività realizzate dai bambini e quello realizzato in uno scenario fatto di culatelli. Un altro presepe è addirittura ricavato in un nido di calabroni ed è toccante quello tutto dedicato al campione di motociclismo Marco Simoncelli in cui, accanto alla stella cometa spicca la moto del Sic diretta verso il cielo. Una sezione vede poi esposti presepi provenienti da tutto il mondo. Omaggi a sorpresa ai bambini che, con le loro famiglie, si recheranno in visita alla mostra benefica promossa dall’ufficio turistico e dal Comune in collaborazione col comitato accoglienza bambini saharawi (e proprio all’ospitalità dei piccoli africani è destinata la mostra). Informazioni ai numeri 338-6931689 e 0524-99388.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Piazzale S. Lorenzo:  festa al «Piano A»

Pgn

Piazzale S. Lorenzo: festa al «Piano A» Foto

maria chiara cavalli 1

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

Lady Gaga: soffrodi disturbi psichici

RIVELAZIONE

Lady Gaga: soffro di disturbi psichici

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Il ds Faggiano si presenta: "Discuto su tutto ma niente rancore. Voglio un rapporto vero con la squadra"

Parma Calcio

Il ds Faggiano si presenta: "Voglio un rapporto vero con la squadra" Video

Guardia di Finanza

Incassa poco ma solo per il fisco: sequestrati beni a un evasore "seriale" di Sorbolo

2commenti

Parma

Attentato incendiario nella sede dei sindacati di base Video

Rilievi della Scientifica in via Mattei

Ospedale

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Sono cinque le strutture coinvolte: semeiotica, ortopedia, centro cefalee e due chirurgie

3commenti

Parma

Nuovo percorso ciclabile fra la stazione, via Trento, via San Leonardo e via Paradigna Mappe

Ecco dove passerà la pista ciclabile

3commenti

Polizia

Grazie al gps trova in un campo le macchinette cambiasoldi rubate in via Toscana

1commento

Appennino

Schia: al via la stagione con una «valanga» di novità

Viale Mentana

Un'altra rapina in farmacia: è sempre lo stesso bandito

1commento

tg parma

Travolto a Lemignano: Mihai Ciju resta gravissimo Video

promozione

Il Fidenza chiama Massimo Barbuti in panchina

Salso

Dotti, una vita sulle navi da crociera

IL CASO

Tangenziale di Collecchio: ora la gente chiede la rotatoria

1commento

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

COLLECCHIO

Scoppia il caso delle cartelle del Consorzio di bonifica

1commento

Funerale

Sorbolo: rose bianche e musica per l'addio a Ilaria Bandini

Funerale

"Ciao Lorenzo, ora vivi nella serenità": commosso addio al 15enne di Salso

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

11commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

Reggio Emilia

Giovane bastonato e preso a frustate: in manette un 55enne e due figli

MILANO

Berlusconi al San Raffaele per una serie di controlli

SOCIETA'

SOCIAL NETWORK

Fb e YouTube creano database antiterrorismo Video

Campus

Sfera Ebbasta, dal rap al trap

SPORT

Calcio

LegaPro in campo oggi, aspettando il Parma e la Reggiana Tempo reale: Bassano sotto 2-0 in casa con l'ultima in classifica

Parma Calcio

Trasferta, Saporetti ci sarà. D'Aversa: "Nessun alibi anche nelle difficoltà"

FOTOGRAFIA

Parma

Acqua, luce, metamorfosi: le foto di Nencini in San Rocco

Fotofestival

Fra metafisica e Storia: un mese di mostre fotografiche a Montecchio