19°

ospedale PICCOLE FIGLIE

Varici alle gambe: da Parma una nuova tecnica chirurgica

L'idea: rimuovere la vena safena senza intervenire con il taglio all’inguine

 Paolo Casoni

Paolo Casoni

0

 

E' stata messa a punto a Parma una nuova tecnica chirurgica per il trattamento delle varici agli arti inferiori.
Il trattamento chirurgico classico prevede, nei casi di insufficienza della vena grande safena, lo stripping con crossectomia (che consiste nel taglio all'inguine) per abolire il reflusso che dalla vena femorale va in safena durante la stazione eretta e provoca vene varicose.
Il chirurgo Paolo Casoni, direttore del  Centro flebo-linfologico dell'hospital  Piccole Figlie ha cercato un'altra strada: rimuovere la vena safena senza intervenire con il taglio all’inguine.
Casoni ha messo a confronto  le due tecniche: il classico  stripping con crossectomia,  e quello senza crossectomia,  anche in casi con severa insufficienza della valvola safeno-femorale. Lo studio è iniziato nel 2004 su due gruppi randomizzati e con la collaborazione di un prestigioso centro flebologico di Parigi. Sono stati seguiti  due gruppi omogenei di pazienti, definiti come A e B. «Nel gruppo A è stata eseguita la terapia standard ancora oggi utilizzata nel 90% degli ospedali europei, nel gruppo B la nuova tecnica, senza taglio inguinale.  Tutti i pazienti sono stati controllati annualmente con visita ed eco color doppler - spiega Casoni -  A otto anni dall’intervento abbiamo concluso che la tecnica standard è responsabile di recidive nel 35% circa dei casi, mentre nella “nuova” tecnica senza taglio all'inguine nell'9,6%».
La metodica proposta, applicabile nella stragrande maggioranza dei casi di insufficienza della vena grande safena, consente un ritorno alla vita normale in 24 ore, non necessita di apparecchiature particolari, ma di uno studio eco-color doppler pre-operatorio particolarmente sofisticato.
I dati di questo studio sono stati presentati la prima volta al congresso mondiale di flebologia a Monaco nel 2009 unendo le casistiche dei due centri di Parma e Parigi con oltre 1400 casi.
La chirurgia flebologica, grazie a queste innovazioni, è diventata oggi eseguibile, in mani esperte, senza tagli e con sempre minori costi per il servizio sanitario nazionale. «Non occorre acquistare costose apprecchiature - fa notare Casoni - e non occorre ricovero. E' una tecnica particolarmente gradita nei paesi poveri, dove il risultato al minor prezzo è molto più apprezzato che nei paesi industrializzati».
Lo studio, «con il maggior numero di anni di follow up rispetto a tutti gli altri», fa notare Casoni,  è stato pubblicato  nel luglio scorso sulla prestigiosa rivista scientifica  il «Journal of Vascular Surgery» e a settembre scorso, al congresso mondiale di flebologia tenutosi a Boston, è stato affidato a Paolo Casoni un simposio di tre ore sulla moderna chirurgia delle vene. m.t.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

4commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

MILTO 5

Fotografia

Un alieno a Parma: ecco chi è Milto5, "campione di selfie"  Video

3commenti

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Incidente mortale a San Secondo: muore un automobilista

parmense

Incidente a San Secondo: muore un automobilista

Montechiarugolo

«Mio nipote sequestrato in Tunisia»

Gazzareporter

Vetri in frantumi: auto prese di mira nel parcheggio di via Palermo Foto

Droga

San Leonardo, stavolta niente «rito»

5commenti

Viabilità

Il Comune: corsie per bus, traffico ridotto fra Lungoparma e ponte di Mezzo

Annunciati controlli della Municipale in via Farnese

Tragedia

«Giovanni adesso è insieme a Dio»

borgotaro

Oggi i funerali di Danilo Savani

Imprenditori

Morto Primo Ferrari, una vita per il latte

CALCIO

Buffon a quota 1000

Fidenza

Sottopasso, i residenti propongono un progetto alternativo

CONCERTO

Mario Biondi al Regio, voce e ricordi

PROGETTO

Sala, c'è una badante per te: apre uno sportello

LEGA PRO

Parma, Ferrari: "Crediamo nei play-off, servono nuovi stimoli" Video

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

2commenti

EMERGENZA CRIMINALITA'

La 48 ore dei ladri: quattro case svaligiate, razzie sulle auto e spaccate Video

8commenti

Via Cavagnari

Ragazzino morsicato da un cane: scoppia una lite violenta

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

Regno Unito

Attacco al Parlamento di Londra: 7 arresti in tutto il Paese

Protesta

Oggi sciopero nazionale dei taxi. Uber: "Decreto deludente"

SOCIETA'

COLORNO

Con il Fai a scoprire l'appartamento del duca don Ferdinando Fotogallery

PGN

In campo con la Polisportiva gioco

SPORT

F1: SI PARTE

Il calendario 2017 e le dirette tv

LA POLEMICA

Cipollini disintegra il ciclismo italiano

MOTORI

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery

LA PROVA

Fiat 500L Living a metano