19°

Blog

Diana, da Parma... al mondo: si licenzia per viaggiare

Diana Bancale

Diana Bancale (foto da Inviaggiodasola.com)

Ricevi gratis le news
10

Lascia il lavoro per girare il mondo, per godersi la libertà e viaggiare, raccontandolo in un blog. La scelta di Diana Bancale ha fatto il giro dei media on line. E dopo una serie di articoli e titoli che evidentemente non ha sempre apprezzato, interviene per puntualizzare: "Non è vero che non voglio lavorare" e che la pagano per viaggiare. 

E' la storia di Diana Bancale, 33enne napoletana e parmigiana d'adozione, che ha reso la passione per i viaggi una questione di... vita quotidiana. Dopo la laurea in giornalismo nel 2007, spiega lei stessa nel blog "In viaggio da sola", ha terminato un master post laurea in “Marketing del turismo e management dei social media”. Ha lavorato tra l'altro come social media manager per alcune aziende. 

In un post del maggio 2015 sul proprio blog Inviaggiodasola.com, la Bancale descrive "Quel giorno in cui mi sono licenziata e ho riscoperto la libertà di sognare", dicendo che "lavorare 8 ore al giorno? Non fa per me". E spiega nei dettagli la sua scelta e la passione per i viaggi. Ora sul web c'è chi fa critiche; lei le rimanda al mittente.
 

Dice Diana Bancale nel post "Come ho fatto a finire su tutti i giornali":

"Ne ho lette tante in questi giorni su di me e in molto di quello che è stato scritto, ho fatto fatica a riconoscermi. Semplicemente perché non ero io quella descritta. "Hai voluto la bicicletta? E mo’ pedala"– mi direte voi. E infatti avete ragione. La fama, piccola o grande che sia, porta con sé anche tante chiacchiere e falsità. Bisogna accettarlo.
È come quando racconti una cosa a un amico e questo la racconta a un altro e così via. La notizia finale diventa altra cosa dalla realtà.
E così per alcune testate sono diventata una che non aveva voglia di lavorare e si è messa a viaggiare a scrocco. Non è dato sapere poi a scrocco di chi.
Qualcun altro invece ha scritto che sono pagata “profumatamente” per viaggiare. E, mi spiace dirlo, ma non è vero nemmeno questo.
Qualcuno ha detto che posso farlo solo perché sono una bella ragazza, qualcun altro ha addirittura insinuato che io mi sia concessa in cambio di viaggi. Proprio io poi, quella che appena aveva due soldi, oltre a pagarsi il viaggio, lo pagava al suo fidanzato. Bah…
E la colpa è del fatto che nessuno crede più nei sogni".  


Dice ancora Diana: 
"Tanti viaggi li pago da sola, udite udite. Viaggio low cost e scelgo spesso ostelli, quindi spesso spendo meno che a stare in casa". "Vero, spesso mi ospitano o mi pagano per partire, a fronte ovviamente di un progetto di comunicazione ben strutturato e studiato. E quando si parte per lavoro è ben diverso dall’andare in vacanza. Tutto questo però me lo sono guadagnata. E non posso accettare che si dica diversamente".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • legione

    06 Maggio @ 09.51

    "lavorare 8 ore al giorno? Non fa per me"..... cavolo invece io come mi diverto a stare seduto 8 ore davanti ad un pc...potevo scegliere di dormire fino alle 11 e girare il mondo anche io, ma vuoi mettere fissare un monitor per 8 ore al giorno fino a 70 anni? dai, non ci sono paragoni...

    Rispondi

  • Patrizia Adorni

    03 Maggio @ 09.00

    Io conosco Diana ed è una grande lavoratrice. E' bella, simpatica, istruita ed intelligente. Fa bene a godersi la vita. Un grosso in bocca al lupo!!!!

    Rispondi

  • Massimiliano

    30 Aprile @ 18.15

    @Demialee, non c'è invidia, è solo un esempio da non prendere....... Anch'io mi faccio i miei viaggetti. Ma lavoro..... Perché viaggiare costa.

    Rispondi

  • Demianlee

    30 Aprile @ 05.14

    Brutta cosa l'invidia.

    Rispondi

  • PLANET

    29 Aprile @ 22.47

    Buon viaggio cara! esempio di vita vissuta e non trascorsa, come noi altri! Sognare coltivare e rincorrere i propri sogni è una virtù. Complimenti, giovane donna italiana!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

2commenti

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

TUTTAPARMA

Le «sóri caplón'ni», angeli in corsia

Progetto

La biblioteca a San Leonardo? Tutti la vogliono

NOVITA'

D'inverno al cinema: ora a Fidenza si può

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

COMUNE

Guerra: «Capitale della cultura, ecco perché possiamo farcela»

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

2commenti

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

4commenti

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

ECONOMIA

Domani l'inserto di 8 pagine. Focus sulla manovra

La parola all'esperto: inviateci i vostri quesiti

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Autonomia

Referendum: il Veneto supera il quorum

REGGIO EMILIA

Quattro Castella: 26enne muore schiacciata dal suo trattore

SPORT

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

rugby

Italia in raduno a Parma. Iniziata la stagione 2017/18

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

Impariamo l'inglese...

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro