19°

Dopo Beautiful

Parmigiano Reggiano e Grana Padano: le 7 differenze

Conosci davvero le caratteristiche dei due formaggi?

Le prime ed essenziali differenze tra Parmigiano Reggiano e Grana Padano
Ricevi gratis le news
12

Il Consorzio del Grana Padano fa causa alla soap americana "Beautiful" perché, in una scena, un personaggio dice apertamente di preferire il Parmigiano Reggiano al Padano. La notizia ha suscitato dibattito, anche sulle differenze tra i due formaggi. Voi le conoscete? Ecco un "riassunto" in 7 punti con le principali caratteristiche di Parmigiano Reggiano e Grana Padano. 

1) Il Parmigiano Reggiano è prodotto totalmente senza additivi: sono proibiti anche quelli di origine naturale. Il Grana Padano utilizza il Lisozima, proteina estratta dall'albume delle uova di gallina per controllare la fermentazione del clostridium tyrobutyricum

2) Nel Parmigiano Reggiano i foraggi per le bovine sono esclusivamente fieni ed erba (erba medica e prato stabile), senza l'uso di foraggi insilati o fermentati. Nel Grana Padano l'alimentazione prevede anche l'uso di insilati di mais. 

3) Nel Parmigiano Reggiano la marchiatura si fa a 12 mesi, il prodotto raggiunge lunghe stagionature (24, 30 mesi e oltre, senza limiti) e il consumo si ha mediamente oltre i 24 mesi. Il Grana Padano viene marchiato a 9 mesi e il consumo medio è a 15 mesi. Il disciplinare del Grana Padano prevede le due specifiche tipologie "Oltre 16 mesi" e "Riserva - oltre 20 mesi", ma anche il Grana Pdano può raggiungere stagionature superiori. 

4) I produttori di Parmigiano Reggiano hanno maggiori vincoli: raccolta del latte due volte al giorno, produzione una sola volta al giorno ed è proibita la refrigerazione del latte al di sotto dei 18 gradi. Nel Grana Padano è consentito il ritiro del latte sia due volte al giorno sia in un'unica soluzione, ma con la refrigerazione sopra gli 8 gradi. Analogamente, la trasformazione può avvenire una o due volte al giorno. Quando vengono ritirate separatamente le singole munte anche il latte per il Grana Padano non viene refrigerato. 

5) Nei caseifici del Parmigiano Reggiano si utilizza esclusivamente il siero innesto naturale come starter batterico per il rafforzamento del processo microbiologico. Nel Grana Padano sono ammessi, con limitazione di 12 volte all'anno, anche batteri lattici isolati in laboratorio da siero innesto naturale dei caseifici. 

6) La zona di produzione del Parmigiano Reggiano è molto più circoscritta: le province di Parma, Reggio Emilia e Modena e parte delle province di Mantova (a destra del Po) e Bologna, a sinistra del Reno. Il Grana Padano può essere prodotto da allevamenti in 33 province fra Lombardia, Veneto, Piemonte, Emilia-Romagna e Trentino Alto Adige (limitatamente alla provincia di Trento e ad alcuni comuni della provincia di Bolzano). 

7) Parmigiano Reggiano è prodotto per il 20% in aree di montagna (è la più importante Dop di Montagna), mentre la produzione montana di Grana Padano equivale al 2% sul totale.  


Vai alla sezione Gusto

Sai tutto sulla cucina parmigiana?

English version below 

The Grana Padano Consortium is suing the American soap opera "Beautiful" because of a scene where one of the characters openly declares a preference for Parmigiano Reggiano over Padano. The news has aroused a debate, also on the differences between the two types of cheese. Do you know the difference? Here is a seven point summary of the main characteristics of Parmigiano Reggiano and Grana Padano. 

1) Parmigiano Reggiano is produced without any additives whatsoever: even those of natural origin are prohibited. Grana Padano uses Lysozyme (produced from eggs) to inhibit anomalous fermentation.

2) For Parmigiano Reggiano, the forage for the cows is exclusively hay and grass (alfalfa and natural grasslands), without the use of silage and fermented feeds. For Grana Padano the feeding includes the use of corn silage. 

3) In the case of Parmigiano Reggiano, the branding is done after 12 months, the product is subject to long maturation (24 or 30 months or more, without limits) and is normally eaten after 24 months. Grana Padano is branded after 9 months and is eaten on average after 15 months. Grana Padano is normally matured for 9 to 16 months, over 16 months and, only in the case of the "Riserva" version, for more than 20 months. 

4) Producers of Parmigiano Reggiano are subject to greater restrictions: milking twice a day, production only once a day, and a prohibition on storing the milk in a refrigerator below 18 degrees. For Grana Padano milking takes place once a day, the milk is refrigerated, and processing takes place twice a day. 

5) At the Parmigiano Reggiano dairies natural fermented whey is used exclusively as a bacterial starter to boost the microbiological process. For Grana Padano also laboratory-selected bacterial starters are permitted.

6) The production area for Parmigiano Reggiano is much more limited: the provinces of Parma, Reggio Emilia and Modena, and part of the provinces of Mantua (to the right of the River Po), and Bologna, to the left of the River Reno. Grana Padano is produced in Lombardy, Veneto, Piedmont, Trentino Alto Adige, and the province of Piacenza.

7) Twenty per cent of Parmigiano Reggiano is produced in mountain areas (it is the leading Mountain PDO), while mountain production of Grana Padano only accounts for 2% of the total.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Indiana

    28 Maggio @ 14.51

    Indiana

    Parmigiano sempre e su tutti! Quello di Bardi poi é il mio preferito in assoluto.Al Grana Padano preferisco il Trentin Grana.senza offese per nessuno

    Rispondi

    • salamandra

      21 Agosto @ 11.30

      Il Trentin Grana è prodotto come il parmigiano infatti. Senza conservanti (lisozima) e senza insilati.

      Rispondi

  • PaoloUno

    26 Maggio @ 01.23

    Conoscevo le differenze fra i due formaggi, non così dettagliatamente, ma sufficientemente. Il Padano l'avevo assaggiato tanti anni fa, non ho memoria dell'evento ma non credo mi abbia entusiasmato, infatti oltre quell'assaggio non sono andato, ho continuato con il Parmigiano e pochi altri. Poi c'è stato il terremoto del maggio 2012 che ha devastato anche vari caseifici produttori di Padano. Per cercare di limitare i danni sono state messe in vendita punte di Padano ricavate da forme danneggiate nel crollo delle scalere, per solidarietà ne ho comperata una ma, sono sincero, ho faticato a finirla. Sarà perché sono abituato al Parmigiano di montagna 24/30 mesi, ma il Padano non me lo ricordavo così scarso. A mio avviso il paragone fra i due è semplicemente improponibile.

    Rispondi

    • Vercingetorige

      26 Maggio @ 11.07

      Benissimo ! Quindi lei non avrà nulla in contrario a sottoporsi alla prova che ho proposto nel mio messaggio precedente.

      Rispondi

      • Oberto

        26 Maggio @ 21.48

        si hai proprio ragione è una prova che farei fare anche io. Purtroppo una volta la differenza era discretamente marcata, ma sinceramente adesso devo dire che è solo quella del prezzo. ( una volta niente unifeed, una volta anche erba verde e si faceva maggengo e vernengo, una volta meno concentrati nell'alimentazione, etc. etc. etc.) E lo dico con la morte nel cuore

        Rispondi

  • RuizM.

    25 Maggio @ 19.10

    In poche parole. .... il parmigiano é il migliore.

    Rispondi

  • Vercingetorige

    25 Maggio @ 18.58

    Premesso che io adoro il Parmigiano-Reggiano , mio zio lo vendeva, ed Io , fin da bambino , ho preso l' abitudine di mangiare sempre , a tavola , dopo il secondo , come "dessert" , una scheggia di Parmigiano , vi propongo un esperimento molto semplice e pratico . Prendiamo i clienti di un supermercato , e facciamo loro assaggiare , senza far vedere le forme , un pezzetto di Parmigiano ed un pezzetto di Padano , poi chiediamo qual' è l' uno e qual' è l' altro. Poi , alla fine , la massaia che deve farsi i conti nel borsellino per arrivare alla fine del mese , quale sceglierà , se non quello che costa meno ?

    Rispondi

    • marco

      26 Maggio @ 14.12

      Sono d'accordo che la differenza del prezzo fa pendere la scelta dalla parte del Padano e concordo con un altro lettore che nella pubblicità sono decisamente meglio loro (o forse semplicemente spendono di più per preparare le campagne pubblicitarie) ma non sulla riconoscibilità o meno dei due grana. Se uno non ha il palato foderato di ghisa non può non sentire la differenza.

      Rispondi

      • silviococconi

        27 Maggio @ 14.50

        Giusta affermazione : se loro possono spendere di più in pubblicità e sono anche molto abili a promuovere il loro prodotto all'estero è perchè il loro prodotto ha meno Valore Aggiunto !

        Rispondi

    • traveller73pr

      26 Maggio @ 10.38

      … Sottoscrivo in toto!… Non avrei potuto scrivere di meglio e di diverso…. Cresciuto a Parmigiano, da bambino “rubavo” più quello dal frigo che le caramelle dalla bomboniera della sala. E non ho mai smesso di rubarlo ;-)…. Convinto (a torto od a ragione) che un cucchiaino di Parmigiano, come “insaporitore” per la pasta, renda più di una tazza di Grana… Ecc. MA, ahimè, c’è il “MA”: in famiglia si fa un LARGO consumo di formaggio grana (mio figlio – piccolo - ricalca ampiamente le orme del padre: alle volte dobbiamo grattugiarglielo sulla pasta prima di chiamarlo a tavola, sennò pretende l’immediata e sostanziosa tangente di uno “scaglione”). Con la conseguenza che, in sede di spesa, il prezzo mi porta spesso a tradire il prodotto che prediligo, non avendone da buttare. E mio padre – nato cresciuto nella bassa parmense, in una fattoria con vista caseificio – si rivolterà nella tomba :-(

      Rispondi

  • Giancarlo

    25 Maggio @ 18.48

    e come paragonare la luce, parmigiano reggiano con le tenebre, il padano...non c'e paragone...unico problema il padano sa farsi pubblicita meglio

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

3commenti

Notiziepiùlette

Timbri
la parola all'esperto: notaio

Seconde nozze e figli attenti alla successione

Parma - Entella 3 - 1: fai le tue pagelle

10' GIORNATA

Parma-Entella 3-1: fai le tue pagelle

Lealtrenotizie

incidente mortale

sorbolo

Pedone investito nella notte in via Mantova: muore un 60enne

AUTOSTRADA

Incidente in A1: ci sono 7 chilometri di coda tra Parma e Fidenza

Autostrade consiglia di uscire a Parma per chi viaggia verso Milano

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

7commenti

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

TUTTAPARMA

Le «sóri caplón'ni», angeli in corsia

NOVITA'

D'inverno al cinema: ora a Fidenza si può

Progetto

La biblioteca a San Leonardo? Tutti la vogliono

Lubiana

Il nuovo polo sociosanitario? Dopo 12 anni resta un miraggio

Se ne parla dal 2005, ma l'unica traccia è una recinzione malmessa. Storia di una struttura mai nata

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

32commenti

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

GAZZAREPORTER

"Parcheggio inadeguato in via Jacchia"

Foto del lettore Andrea

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

3commenti

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

L'autore del terzo gol dei crociati nella partita con l'Entella dedica la sua rete alla figlia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Autonomia

Referendum: il Veneto supera il quorum

REGGIO EMILIA

Quattro Castella: 26enne muore schiacciata dal suo trattore

SPORT

FORMULA 1

Hamilton, le mani sul Mondiale. Vettel 2°. Colpo di scena, Raikkonen 3°

rugby

Italia in raduno a Parma. Iniziata la stagione 2017/18

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro