17°

30°

SORAGNA

Ultimato l'intervento sul canale Cavetto

L'opera all'avanguardia metterà fine alle esondazioni

Ultimato l'intervento sul canale Cavetto
Ricevi gratis le news
0

Dopo mesi di intensi lavori, è stata completata un’importante opera tecnica che metterà fine alle esondazioni del canale demaniale Cavetto, specialmente ogni volta che il vicino torrente Rovacchia sarà in piena, con il conseguente allagamento dei terreni agricoli e delle strade annesse, tra cui la provinciale che da Soragna porta alla frazione di Paroletta.
L’opera è stata voluta e finanziata dal Consorzio della bonifica di Parma, comportando il notevole investimento di 300 mila euro, di cui la maggior parte è stata spesa per i lavori di sollevamento delle acque della chiavica ed il rimanente per la pulizia ed il potenziamento arginale. Sono stati innalzati di circa un metro gli argini dello stesso Cavetto - per un tratto di 1500 metri partendo dall’azienda agricola Ugo Lucca e fino al torrente Rovacchia - dotandolo poi di una superficie carrabile di metri 3,5, eliminando di conseguenza i lamentati disagi stradali e campestri in località Pongennaro, fonte anche di pericolosi allagamenti nelle case rurali.
Punto principale dell’intervento è stato il posizionamento, nella chiavica di foce del Rovacchia, di una nuova e potente pompa idrovora che è venuta a sostituire la precedente ormai inadeguata per risolvere le situazioni di criticità che si erano verificate in passato. Questo impianto, progettato appositamente dallo stesso Consorzio di bonifica, offre un rendimento dell’80 per cento ed è capace di pompare in Rovacchia ben 1500 litri di acqua al secondo. Presenta caratteristiche tecnologicamente avanzate, monta una paratoia automatizzata, ed in caso di emergenza è manovrabile anche a distanza tramite un codice alfanumerico che può essere inviato dal personale reperibile ricevente l’allarme direttamente dal proprio telefono cellulare. Questo importante e significativo intervento, eseguito dalle maestranze della Bonifica con la collaborazione degli agricoltori Coldiretti confinanti che si sono prestati per l’arginatura, è stato ufficialmente inaugurato sabato 17 maggio dal presidente del Consorzio Luigi Spinazzi, dopo la benedizione impartita dall’arciprete don Mario Ghirardi. Alla cerimonia erano presenti il sindaco di Soragna Salvatore Iaconi Farina, i consiglieri regionali Roberto Garbi e Gabriele Ferrari, il direttore generale del Consorzio di bonifica Meuccio Berselli, il dirigente dell’area tecnica dello stesso ente Mario Cocchi con il geometra Corrado Dodi ed altri consiglieri, oltre a rappresentanti di varie istituzioni locali. Il presidente Spinazzi, illustrando l’opera portata a termine, ha evidenziato «il continuo interesse che l’ente ha per le esigenze del territorio, finalizzate alla sua sicurezza, per una migliore gestione delle risorse idriche e per la salvaguardia dell’economia locale». Gli ha fatto eco il sindaco di Soragna che, esprimendo il plauso ed il compiacimento dell’amministrazione comunale «che ha trovato nel Consorzio della bonifica parmense un sensibile e pronto interlocutore nel venire incontro alle richieste avanzate da agricoltori e cittadini».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Daria Bignardi lascia la Rai

tv

Daria Bignardi lascia la Rai

Fisco: Raul Bova condannato a un anno e 6 mesi

tribunale

Fisco: Raul Bova condannato a un anno e 6 mesi

1commento

Una corona per Miss Parma: chi sarà la più bella del reame?

concorso

Una corona per Miss Parma: chi sarà la più bella del reame?

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

fontanini

incidenti

Scontro tra auto e uno scooter a Fontanini: un ferito grave

TRIBUNALE

La truffa online del robot da piscina, parmigiano condannato

gazzareporter

Largo Coen: risveglio dopo la notte di raccolta rifiuti... Foto

3commenti

politica

Calvano: "Il Pd di Parma martoriato da vecchie logiche”

A Corcagnano

Rubati due escavatori in un cantiere

rifiuti

Agevolazioni per il compostaggio domestico: arrivano i controlli

po

Ancora senza esito le ricerche del soragnese scomparso

Asolana

Getta un mozzicone: scoppia l'incendio

3commenti

siccità

Regione: nessun rischio di razionamento dell'acqua in Emilia

Oggi incontro dell'Osservatorio per il Po

Fidenza

Addio alla «Rita» borghigiana doc

BASSA

Falchi cuculi, il loro regno targato Parma

L'INTERVISTA

Noa Zatta: «L'estate perfetta sul set di Salvatores»

ZONA VIA BARACCA

Caso di Dengue a Mariano, disinfestazione per tre notti Cosa fare

Da stasera dalle 23 alle 4. Tutti consigli per i residenti

4commenti

ATLETICA

Folorunso, ai mondiali per stupire

2commenti

parma

Lascia la figlia addormentata in auto sotto il sole: denunciato

Il padre accusato di abbandono di minore

1commento

DELITTO DI VIA SIDOLI

«Elisa voleva andare a un concerto, io ho perso la testa»

Nuove rivelazioni dell'ex fidanzato

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Pusher e prostituzione: qualcuno intervenga

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

firenze

Benzina per eliminare pidocchi, bimba in condizioni critiche

3commenti

LONDRA

I genitori di Charlie si arrendono, "Vai con gli angeli" Video

SPORT

MOTOCROSS

Per Kiara Fontanesi weekend da dimenticare

PARMA CALCIO

Open Day femminile il 2 agosto

SOCIETA'

CONCORSI

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

gusto

I Maestri del lievito madre ingolosiscono la piazza Foto

MOTORI

BMW

Serie 2 Coupé e Cabrio, debutta il restyling

NOVITA'

Opel Insignia GSi, berlina per veri intenditori