22°

SORAGNA

Ultimato l'intervento sul canale Cavetto

L'opera all'avanguardia metterà fine alle esondazioni

Ultimato l'intervento sul canale Cavetto
Ricevi gratis le news
0

Dopo mesi di intensi lavori, è stata completata un’importante opera tecnica che metterà fine alle esondazioni del canale demaniale Cavetto, specialmente ogni volta che il vicino torrente Rovacchia sarà in piena, con il conseguente allagamento dei terreni agricoli e delle strade annesse, tra cui la provinciale che da Soragna porta alla frazione di Paroletta.
L’opera è stata voluta e finanziata dal Consorzio della bonifica di Parma, comportando il notevole investimento di 300 mila euro, di cui la maggior parte è stata spesa per i lavori di sollevamento delle acque della chiavica ed il rimanente per la pulizia ed il potenziamento arginale. Sono stati innalzati di circa un metro gli argini dello stesso Cavetto - per un tratto di 1500 metri partendo dall’azienda agricola Ugo Lucca e fino al torrente Rovacchia - dotandolo poi di una superficie carrabile di metri 3,5, eliminando di conseguenza i lamentati disagi stradali e campestri in località Pongennaro, fonte anche di pericolosi allagamenti nelle case rurali.
Punto principale dell’intervento è stato il posizionamento, nella chiavica di foce del Rovacchia, di una nuova e potente pompa idrovora che è venuta a sostituire la precedente ormai inadeguata per risolvere le situazioni di criticità che si erano verificate in passato. Questo impianto, progettato appositamente dallo stesso Consorzio di bonifica, offre un rendimento dell’80 per cento ed è capace di pompare in Rovacchia ben 1500 litri di acqua al secondo. Presenta caratteristiche tecnologicamente avanzate, monta una paratoia automatizzata, ed in caso di emergenza è manovrabile anche a distanza tramite un codice alfanumerico che può essere inviato dal personale reperibile ricevente l’allarme direttamente dal proprio telefono cellulare. Questo importante e significativo intervento, eseguito dalle maestranze della Bonifica con la collaborazione degli agricoltori Coldiretti confinanti che si sono prestati per l’arginatura, è stato ufficialmente inaugurato sabato 17 maggio dal presidente del Consorzio Luigi Spinazzi, dopo la benedizione impartita dall’arciprete don Mario Ghirardi. Alla cerimonia erano presenti il sindaco di Soragna Salvatore Iaconi Farina, i consiglieri regionali Roberto Garbi e Gabriele Ferrari, il direttore generale del Consorzio di bonifica Meuccio Berselli, il dirigente dell’area tecnica dello stesso ente Mario Cocchi con il geometra Corrado Dodi ed altri consiglieri, oltre a rappresentanti di varie istituzioni locali. Il presidente Spinazzi, illustrando l’opera portata a termine, ha evidenziato «il continuo interesse che l’ente ha per le esigenze del territorio, finalizzate alla sua sicurezza, per una migliore gestione delle risorse idriche e per la salvaguardia dell’economia locale». Gli ha fatto eco il sindaco di Soragna che, esprimendo il plauso ed il compiacimento dell’amministrazione comunale «che ha trovato nel Consorzio della bonifica parmense un sensibile e pronto interlocutore nel venire incontro alle richieste avanzate da agricoltori e cittadini».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gomorra 3 la serie debutta in anteprima in sala

serie tv

Gomorra 3: la serie debutta in anteprima in sala

La Gregoraci a Ranzano

gazza...gossip

La Gregoraci a Ranzano

2commenti

Salute: Lady Gaga rinvia la data milanese del 26 settembre (e il tour)

Spettacolo

Salute: Lady Gaga rinvia la data milanese del 26 settembre (e il tour)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Artaj", osteria moderna all'insegna della tradizione

IL RISTORANTE

"Artaj", osteria moderna all'insegna della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Dipendenti Iren minacciati con la pistola

Via Paradigna

Dipendenti Iren minacciati con la pistola

5commenti

Criminalità

Via Traversetolo, porta di un bar sfondata con un tombino

Calcio

Per il Parma un altro ko

7commenti

OPERAZIONE

Patrimoni nascosti all'estero, domani gli interrogatori

san leonardo

Vivono coi figli tra topi e rifiuti

8commenti

Lutto

Addio a Giordana Pagliari, un'istituzione del teatro dialettale

1commento

Il caso

Neviano, guerra ai «furbetti» dei rifiuti

Scuola

Al Rasori inaugurate le aule dei ragazzi del Bocchialini

Fidenza

Addio a Orlandelli, il «Mariner»

via carducci

Tre dipendenti della pizzeria Orfeo minacciati col coltello e rapinati Il video

39commenti

dopo Parma-Empoli

Lucarelli: "Tante ingenuità, ma puniti oltre misura" Video

1commento

TARDINI

Terzo stop di fila, Parma ko anche con l'Empoli

Nocciolini si fa parare un rigore. La "rivoluzione" di D'Aversa non basta

5commenti

IL VIDEOCOMMENTO

Grossi: "Castigati da Caputo, inseguito a lungo dal Parma"

1commento

tg parma

Furgone come ariete: spaccata alla Moto Ducati di Pilastrello

2commenti

tamponamento

Incidente in Tangenziale Nord (via Venezia): in due al Ps Foto

nella notte

Incidente, schianto contro un traliccio in via Langhirano

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

EDITORIALE

Il telefonino in classe e il cervello a casa

di Patrizia Ginepri

9commenti

ITALIA/MONDO

montecchio

La stalker dell'ufficio accanto: denuncia e divieto di avvicinarsi all'ex amante

boretto

Si schianta al limite del coma etilico, denunciato. E rischia multa fino a 10mila euro

SPORT

calcio

Cori sulla sua virilità a Lukaku, tifosi dello United accusati di razzismo

MotoGp

Vale torna in pista a Misano. Il padre: "Ottimista per Aragon"

SOCIETA'

la storia

Quei 50 antifascisti parmensi nella guerra di Spagna Foto

Inghilterra

In due aggrediscono autista: ma lui è esperto di arti marziali Video

MOTORI

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte

MULTISPAZIO

Dacia Dokker Pick-Up: chi non lavora...