10°

18°

LIRICA

Placido Domingo: "Porto Verdi all'Arena"

45 anni fa il debutto con il maestro di Busseto a Verona

Placido Domingo: "Porto Verdi all'Arena"
1

A tratti nelle sue parole c'è un gioco sottile con l’età, in un inizio estate che ha privato la musica di grandi maestri, come Lorin Maazel, ma Placido Domingo è un 'leonè che guarda al futuro, con la voglia di aggiungere nuove arie verdiane al suo repertorio, e ai giovani, lanciando strali contro un sistema scolastico che non dà il giusto spazio all’educazione musicale.
Domani, Domingo sarà all’Arena di Verona di un concerto con arie verdiane, un autore più presente nel repertorio degli ultimi anni come baritono. Una sera di luglio 1969, giusto 45 anni fa, l’artista madrileno aveva debuttato in Arena con 'Turandot' di Puccini. Un anniversario che torna nei suoi ricordi: «ero emozionatissimo» dice e sembra rivedere l’immagine dell’anfiteatro gremito di spettatori. «E' andato tutto bene" ricorda, così come le tante altre volte che in carriera l’hanno visto tornare a Verona. «Ogni volta però - aggiunge - è sempre un’emozione». Sul piano statistico, sottolinea un conoscitore del tempio musicale veronese, Domingo è il cantante che è durato più a lungo in Arena e lui pronto: «è una grande gioia, avrei voluto esserci stato di più».
Alla fondazione dell’anfiteatro romano, con cui ha tessuto in questi anni diverse collaborazioni fino ad essere di fatto l'immagine dell’Opera festival estivo, lancia due 'messaggì: "c'è la magia dell’Arena che tutti vorrebbero. Si potrebbe andare in giro per il mondo"; e ancora, da Verona potrebbe partire quel lavoro di educazione musicale rivolta ai bambini. Certo - ricorda Domingo - il pubblico giovane c'è «ma il grande sbaglio è che non esiste l’educazione musicale». A dominare le vite dei ragazzi adesso è quello che chiama 'pop', ma basterebbe insegnare loro nelle scuole la musica nelle sue diverse realtà, senza differenze di etichette, e si formerebbe il pubblico di domani anche per l’opera e la classica.
Il concerto centrato su arie, duetti e terzetti da 'La traviatà, 'Un ballo in mascherà e 'i due Foscarì, con sul podio il maestro Daniel Oren a dirigere l’orchestra dell’Arena - rileva il sovrintendente Girondini - è dedicato a Maazel. Domingo ricorda il grande direttore d’orchestra scomparso a 84 anni, ma ha parole anche altri grandi direttori morti negli ultimi tempi, tra cui lo stesso Claudio Abbado, e 'giocà sull'inesorabilità della vita, sugli anniversari di luglio - ad esempio 25 anni fa la morte di von Karajan - e sul futuro: "quando mi dicono firmiamo contratti per il 2017-18 rispondo 'con molto piacerè e aggiungo 'speriamo che io ci sia a questo mondo e che ci sia questo mondò». Nell’immediato c'è la direzione del concerto di Andrea Bocelli ma in tempi più lunghi è forte il desiderio di studiare ancora. Domingo guarda ancora a Verdi, ma Iago non lo farà mai: «sarebbe come tradire Otello», ruolo che lo vide protagonista anche all’Arena nel 1994 in una serata di Gala. In 'terrà pucciniana, non sarà mai Scarpia di 'Toscà: «non mi piace il personaggio».
Ma dove trova Domingo questa energia e come 'dominà una carriera così lunga? «Facciamo - risponde - un mestiere straordinario, sento la stessa passione degli inizi» e fa un parallelo con chi deve alzarsi presto alla mattina, fa ore in auto per recarsi al lavoro che non gli piace. Lui si alza tardi, perchè di notte studia «fino alle quattro del mattino». Per la carriera professionale, invece, c'è una 'reginà che domina: la voce. «E' come vivere - spiega - con la donna più gelosa del mondo. La voce per noi spagnoli è femmina e domanda tanto».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • RENZ

    16 Luglio @ 19.23

    R E N Z

    Verdi è molto rappresentato ovunque. Solo a Parma fa un po' fatica ad affermarsi... (anche quando era vivo).

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Milano

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande bellezza dell'Oltretorrente: 17 film per un quartiere, i video dei ragazzi

CONCORSO

La grande bellezza dell'Oltretorrente: tutti i video dei ragazzi e le video-interviste

Lealtrenotizie

Operaio "infedele": usa copia delle chiavi per tornare in farmacia a rubare

langhirano

Operaio "infedele": usa copia delle chiavi per tornare in farmacia a rubare

Droga

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

6commenti

Incidente

Cordoglio per Valeriu Voina, il muratore che scolpiva il ghiaccio

viabilità

Afflusso alle fiere e due incidenti: lunghe code al casello e verso Baganzola

carabinieri

"Adescato" e rapinato in stazione: due arresti

Bogolese

Furti, bloccati tre incappucciati

2commenti

Crisi

Copador, lunedì sciopero di due ore e presidio

Borgotaro

L'ultimo saluto a Danilo

PONTETARO

Chiave clonata: i ladri «svuotano» l'auto

1commento

foto dei lettori

Se un arcobaleno abbraccia un castello Foto

BORGOTARO

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

LIBRO DI GARANZINI

Emozioni del calcio di una volta

LEGA PRO

Le difficoltà compattano il Parma

FIERE

A MecSpe le novità tecnologiche made in Parma

Tg Parma

Il drammatico bollettino degli incidenti: da San Secondo a Parma Video

Due giovani donne investite in via Emilia Ovest e in via Traversetolo. Illeso un anziano dopo un terribile botto a Fontanellato

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Siamo uomini o robot?

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

napoli

Tredicenne violentato per anni da "branco" di 11 minorenni

IL CASO

Mandano alla madre la tessera sanitaria della figlia scomparsa

3commenti

SOCIETA'

Lutto

Morto l'economista Giacomo Vaciago. Fu sindaco di Piacenza

Medicina

La maggior parte dei tumori è dovuta al caso

SPORT

f1

Australia: nelle libere Hamilton vola, Raikkonen quarto

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery