15°

Spettacoli

Gianni Macchia: "Cinema e sensualità"

Gianni Macchia: "Cinema e sensualità"
2

di  Vanni Buttasi

E'stato uno dei grandi protagonisti del cinema di genere tra gli anni Settanta e Ottanta, girando pellicole accanto alle attrici più belle di quell'epoca (Françoise Prevost, Anna Moffo, Agostina Belli, Janet Agren, Jenny Tamburi, Ornella Muti, Femi Benussi). Alto, bruno, fotogenico: era stato notato subito da chi lavorava nel cinema. Gianni Macchia, 70 anni decisamente ben portati, è nato a Salsomaggiore dove ancora oggi abitano numerosi parenti e dove lui vorrebbe ritornare a vivere. Ma, per adesso, divide la sua vita tra Roma e Calcata, un paese in provincia di Viterbo, dove ha fondato un’associazione culturale che gestisce il Cult Kaffè. 
Lei è nato a Salsomaggiore: quali ricordi ha della sua gioventù?
«Mia madre, Jole Maccarini, era di Salsomaggiore mentre mio padre, di origine pugliese, era un diplomatico. Ha lavorato anche con Fiorello La Guardia, l’ex sindaco di New York. A Salsomaggiore ho vissuto gli anni della mia infanzia, fino a 5-6 anni, poi con la famiglia ci siamo trasferiti a Bari. Ma sono ritornato quando avevo 18 anni. Adesso sono spesso in giro per il mondo, anche se la mia base è Roma, ma non escludo l’ipotesi di ritornare a vivere a Salsomaggiore dove è sepolta mia madre e ci sono tanti miei parenti. Insomma il legame non si è mai interrotto».
 Quando è avvenuto il debutto nel cinema?
«Ho avuto una carriera tra cinema e teatro, anche se è stato il cinema che mi ha fatto conoscere al grande pubblico e mi ha dato la notorietà. Ero arrivato a Roma a 18 anni per una pièce teatrale ma poi sono stato rapito dal cinema. Il primo grande successo è stato "Brucia ragazzo, brucia" con la regia di Fernando Di Leo accanto a Françoise Prevost. E’ stato un successo mondiale. Di Leo, fra l’altro, è uno dei registi preferiti da Quentin Tarantino. Ma, tornando a me, ricordo con particolare piacere altri due successi: "Quando l’amore è sensualità" di Vittorio De Sisti con Agostina Belli e "Er più - Storia d’amore e di coltello" di Bruno Corbucci con Adriano Celentano e Claudia Mori. In quest’ultimo film ero l’antagonista di Celentano». 
................Articolo completo sulla Gazzetta di Parma in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • ieia63

    09 Agosto @ 09.21

    .....che folgorante carriera........(!)

    Rispondi

  • sbairsda

    08 Agosto @ 14.39

    quest'uomo ha 70 anni... ma perchè non accettate la vecchiaia? Non c'è niente di più ridicolo di un vecchietto tinto e botulinato che vuole fare il ragazzino....

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

1commento

Le serate special al Cafè 47

Era qui la festa

Le serate special al Cafè 47

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

Falcone-Borsellino

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

Viale Barilla

Lite tra giovani, contuso un vigile

La storia

Madre e figlio si laureano lo stesso giorno

Spettacoli

Andrea Pucci: «La mia vita tutta da ridere»

Radioterapia

Novità in arrivo e testimonianze dei pazienti

Volontariato

Le cento donazioni di Cherubino

Langhirano

La torta delle paste rosse: la storia di un paese in una ricetta

Collecchio

Suona l'allarme, ladri messi in fuga dai vicini

LANGHIRANO

Frontale a Pilastro, nessun ferito grave

soccorso alpino

Pietra di Bismantova, il ferito è un 43enne di Carpi Il video del salvataggio

Cede un chiodo durante la ferrata: cade nel dirupo

musica

Inaugurato il Centro Toscanini: guarda chi c'era Fotogallery

1commento

CULTURA

Porte aperte all'Ospedale vecchio: tutti in coda con il FAI Fotogallery

Giornate di primavera: domenica si visita l'Università

Dopo l'assoluzione

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

"Vivo a Barriera Bixio, lavoro e ho buoni amici"

14commenti

Tg Parma

Tariffa rifiuti in aumento? Federconsumatori: "Una beffa" Video

1commento

allarme

Piazzale Lubiana, trovata polpetta con chiodi: chiusa l'area cani

4commenti

polizia

Emergenza furti: razzia di vestiti nella notte allo Spip Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

1commento

ITALIA/MONDO

stanotte

Torna l'ora legale: ricordarsi di mandare avanti le lancette

TREVISO

Si rovescia il pedalò: annega 18enne. Salva la fidanzata

WEEKEND

FOODBLOGGER

Video-ricetta: la tartare di tonno e stracciatella secondo Eleonora Rubaltelli

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

SPORT

Motogp

Qualifiche annullate, griglia basata sulle libere: Vinales in pole, Rossi lontano

Rugby

Il Munster passa al "Lanfranchi", Zebre battute

MOTORI

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa