Strajè-Stranieri

Istat: un terzo dei reati violenti commessi da stranieri. Ma gli immigrati regolari non delinquono più degli italiani

21

Un terzo dei reati violenti commessi in Italia sono per mano di uno straniero. In particolare -rilevano i dati dell’Istat più recenti in materia – gli immigrati sono autori del 39% dei casi di violenza sessuale, del 36% degli omicidi, del 27% dei denunciati per lesioni dolose. Significativa la rilevanza degli stranieri nei borseggi: 7 su 10 sono ad opera loro.  Gli stranieri denunciati nel 2006 sono stati 100 mila; sono in aumento come è del resto è in aumento la popolazione straniera. Tuttavia – rileva sempre l’Istat – gli immigrati regolari non delinquono più degli italiani. Infatti, sul totale dei denunciati, la quota di stranieri in regola è del 6%.
La maggior parte dei denunciati stranieri risulta non essere in regola con il permesso di soggiorno e, verosimilmente, non l’ha neppure richiesto. È in condizioni di irregolarità l’80% degli stranieri denunciati per reati contro la proprietà. Ed è per questo che recentemente il ministro dell’Interno Roberto Maroni ha affermato che meno clandestini equivale a meno criminalità.

«Non faccio equazioni tra immigrazione clandestina e criminalità – ha detto Maroni – ma sono i datic he dicono che nel 2009, insieme agli sbarchi di clandestini,sono diminuiti anche i reati commessi da immigrati extracomunitari». Nel 2009 – ha riferito – i reati commessi dai mmigrati extracomunitari sono diminuiti del 13% rispetto al2008. Nello stesso periodo gli sbarchi sono passati dai 36 mila del 2008 a meno di nove mila nel 2009. In carcere, infine, i detenuti stranieri rappresentano un terzo della popolazione. Secondo i dati del Sindacato autonomo di polizia penitenziaria (Sappe), al 31 gennaio 2009, dei 59.060 detenuti, il 38% è straniero.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • theresia

    30 Gennaio @ 19.38

    non e' vero che noi italiani siamo razzisti ,io penso che sia il contrario ,in quanto sono i primi loro ha offendere noi italiani imponendo a noi le loro usanze facendo quello che piace a loro,.Loro fanno molte cose brutte non tutti ,ma unabuona percentuale e noi dobbiamo anche mantenerli ,mentre i nostri figli non trovano lavoro e case e non vengono aiutati da nessuno da chiesa ,politici ,comuni, solo da genitori ,perche le case lavoro , sanita ecc--i soldi vengono dati velocmente a extracomunitari ,es, comuni che danno la precedenza sempre a loro senza pensare a noi cittadini italiani .TANTI SALUTI

    Rispondi

  • Soma

    29 Gennaio @ 17.06

    ancora una volta dobbiamo piangere oltre che le vittime dei reati violenti anche il RAZZISMO ANTI-ITALIANO DI LUSIITO E MAURO...scusate? ci sono 24.000 stranieri nelle carceri italiane..siccome beccano un parmigiano spacciare ( e visto che è italiano non si può espellere) le decine di nordafricani e albanesi spacciatori li dobbiamo tenere qui? fino a prova contraria UN ITALIANO DELIQUENTE NON SI PUò ESPELLERE, UNO STRANIERO DELINQUENTE SI!!! oppure vi fa comodo questa gentaglia?? VITTIME DEL RAZZISMO CHI? Ahmetovic che ha travolto 4 ragazzini guidando ubriaco tutte le sere? il violentatore MAILAT assassino delle Reggiani? i 2 ALBANESI che a TReviso hanno torturato e ucciso 2 pensionati? CHI LI HA COSTRETTI A DELINQUERE? LE POLITICHE RAZZISTE??? ma siete ridicoli Mauro e co, volevo vedere se erano VOSTRI PARENTI ad essere vittime dei reati di gentaglia violenta

    Rispondi

  • nadia

    29 Gennaio @ 15.11

    DISCRIMINAZIONE RAZZIALE? LUISITO, MO CO DIT!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Prova ad andare ad abitare nei CIVILISSIMI PAESI da cui vengono queste persone e poi ne riparliamo. Sicuramente a casa loro tutti questi reati non li commetterebbero perche\' nella migliore delle ipotesi verrebbero incarcerati e le chiavi buttate via. Devono portare rispetto per il Paese che hanno scelto , RISPETTO, HAI capito?

    Rispondi

  • mauro

    29 Gennaio @ 14.16

    il kluluxiano ha scritto "nelle carceri ci sono 5100 marochhini, 2900 tunisini e 1180 algerini....E tutti per droga o stupri o borseggi...leggete i dati del dap" ma quanta fatica sprecata ! basta scrivere "andate a leggere i dati del dap..." e ognuno ci avrebbe pensato per conto proprio

    Rispondi

  • massimo

    29 Gennaio @ 14.13

    Caro Luisito, che ci sia uno spacciatore parmigiano ogni 10....non giustifica gli altri nove, significa anche che con questa gente si modificano le dinamiche trai giovani. E' giusto parlare della giornata della memoria. L'italiano non è una razza pura, siamo stati dominati da potenze straniere durante gli ultimi 300 anni almeno. Siamo un popolo di migranti e abbiamo un debito aperto con l'america latina, gli stati uniti e il canada e l'australia paesi che hanno accolto i nostri cittadini dandogli una possibilità e i nostri cittadini hanno rispettato le aspettative integrandosi e facendo crescere queste nazioni. Non abbiamo nessun tipo di debito con paesi come marocco, tunisia, romania, moldavia...Poi sono d'accordo con te...che la gente si sta rincoglionendo davanti alla tv...ma questo perchè? perchè non esce più ...perchè ha paura..anche a lasciare la casa sola perchè se esci...rischi che ti rubino in casa o che ti rapinino...Non si parla di razza pura...si parla di gente che viene da paesi sottosviluppati, violenti magari con cultura ma solo per una parte della popolazione. Luisito 10 anni fa non c'erano tutti questi stranieri e la gazzetta pubblicava notizie come...la signora rossi ha raccolto uno zucchino di 10 kg..etc... I numeri parlano chiaro. Che comincino a fare delle leggi serie e a farle rispettare a italiani e stranieri prima che la situazione degeneri.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Bertolucci, Maria sapeva tutto tranne uso del burro

giallo "Ultimo tango"

Bertolucci: "Maria sapeva tutto tranne del burro"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito

Dramma

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito

PARTITI

La resa dei conti nel Pd e le elezioni

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

ACCADEMIA

Maria Luigia e la fucina delle arti

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

Lutto

Borgotaro piange il maresciallo Bernardi

Cassazione

Omicidio Guarino, le motivazioni dell'ergastolo

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

il fatto del giorno

Referendum e dimissioni: "Non è la fine politica di Renzi"

parma calcio

Vagnati Ds: lo "accoglie" D'Aversa: "Felice di averlo al mio fianco"

AL REGIO

Virginia Raffaele «ladra di facce»

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Galà e premiazioni

Cus: parata di campioni e di sorrisi Fotogallery

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Analogie

Il Parma sulle orme del "miracolo" Fiorentina 2002?

Cambio d'allenatore, innesti di mercato: da metà classifica alla B. Era il 2002. E c'era Evacuo

Incidente

Scontro auto-camion in tangenziale a Collecchio: ferita un'anziana

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

Governo

Mattarella chiede a Renzi di congelare le dimissioni: "Bilancio da approvare"

cagliari

Uccise i genitori adottivi, 28enne si impicca in carcere

SOCIETA'

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

musica

La canzone di Natale di Radio Dj. Torna Elio e...c'è Valentino Video

SPORT

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

secondo allenamento

D'Aversa, subito alle prese con le assenze in difesa Video

MOTORI

GRUGLIASCO

Prodotta la Maserati numero centomila

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)