-1°

Storie di strajè

Mr Gurmetti: a Londra torta fritta e salumi sull'Apecar

Mr Gurmetti: a Londra torta fritta e salumi sull'Apecar

Giacomo Bia: a Londra è Mr. Gurmetti

6

Andrea Del Bue

A Londra è Mr Gurmetti; a Parma, dove è nato e cresciuto, è Giacomo Bia. Il nome d’arte risale a circa un anno fa, quando ha deciso di dare concretezza a un’idea che gli frullava in testa: un Apecar Piaggio con un van che gira i mercati della capitale inglese. Dentro il cassone, una cucina con tutto: forno, griglia, affettatrice, friggitrice. Il servizio è conosciuto come «Italian Street Food»: prodotti nostrani, soprattutto parmigiani, serviti in strada. All’ora di pranzo, nei mercati; sotto sera, davanti ai pub.

«Ho lasciato Parma per cercare una stabilità economica – racconta Giacomo, strajè di 32 anni -. Ho fatto l’università, ma ho abbandonato dopo due anni di Farmacia, per lavorare: per alcuni anni ho girato, da commesso, qualche negozio del centro». Arriva il momento, però, in cui la vita di provincia comincia a stare stretta. Nel 2008 si trova catapultato a Londra, dove inizia da zero. «Ho cominciato come cameriere in una catena di ristoranti italiani – ricorda -. Anzi, nemmeno come cameriere, ma come «runner»: correvo avanti e indietro dalla cucina alla sala». Voglia di lavorare, entusiasmo, precisione, e presto i proprietari cominciano a dargli fiducia. Ora si è messo in proprio ed è un manager, in un certo senso, di se stesso, con quei baffi pieni di folclore, la parlantina vivace, una voglia infinita di stare in mezzo alla gente. E di portare a Londra le prelibatezze della terra in cui è nato. «Serviamo i salumi (che gli arrivano dall’allevamento La Corte dei Neri di Palanzano, ndr) con la torta fritta – spiega -: culaccia e salame, soprattutto, ma anche pancetta coppata e mortadella». Non mancano la carne alla griglia e il cotechino, ma c'è anche il minestrone, mentre va moltissimo tra i londinesi l’hamburger di maiale, servito con gorgonzola, rucola e marmellata di cipolle con aceto balsamico. Fatta in casa, o meglio, in Ape.

Il suo lavoro non si limita ad offrire prodotti gastronomici made in Italy ai londinesi, ma consiste nel proporre ricette e piatti un po' elaborati, anche se, per chi vuole un pasto veloce, non mancano mai panini, focacce e farinata. La carne servita è quella di Dario Cecchini, il macellaio di Panzano in Chianti, l’artista della «ciccia» che recita a memoria Dante, nonché amico di Parma, dove viene spesso in visita. «Da lui facciamo arrivare diversi prodotti – dice -, ma sicuramente il più apprezzato è quello che Cecchini chiama «Tonno del Chianti», ossia la lonza di maiale bollita». L'obiettivo è stupire il buongustaio. Parma in questo senso è abituata. E dalla nostra città Giacomo «Mr Gurmetti» Bia, dopo i salumi, vorrebbe portare un’altra eccellenza gastronomica: «Ho un sogno: fare gli anolini in brodo – ammette -. Non è esattamente un cibo da strada, ma stiamo pensando a come fare». Il lavoro nei mercati non lascia sosta: talvolta è frenetico e le condizioni del cielo spesso non agevolano. «Fare il mercataro a Londra significa sorbirsi un inverno lungo e piovoso – racconta - . Però lavorare in strada è bello: mi è sempre piaciuto stare a contatto con la gente. Questo lavoro poi mi permette di dare sfogo a una delle mie passioni, cucinare». I londinesi hanno fatto, in un certo senso, da banco di prova: ora, l’obiettivo è esportare l’idea e allargare gli orizzonti. «Vorremmo creare un format, per poi portarlo in giro per il mondo». D’altra parte, quell'Ape che sfreccia per le vie di Londra, con tanto di logo «Gurmetti», l’ha tatuato sul braccio: una garanzia di longevità. Mr Gurmetti e il suo Ape sono in moto da circa un anno; il lavoro c'è e tornare a Parma è sempre più complicato. «Mi mancano gli amici, la famiglia e, soprattutto, dopo anni nella frenesia londinese, la tranquillità che c'è nella nostra città».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • lollone

    10 Giugno @ 11.38

    Mr gurmetti .....idoloooooo

    Rispondi

  • Francesco L.

    10 Giugno @ 09.22

    Un "genio", non esageriamo, bravo perché ha avuto coraggio, ma è un franchising non è che si sia inventato nulla di che.. all'estero è già in voga da anni.. purtroppo noi italiani a casa nostra siamo "ritardati" bisogna aspettare che ci sia qualcuno come in questo caso il Bia che si faccia notare a casa di altri per poi reclamarne la paternità e andarne fieri! Intanto a casa nostra meglio aprire kebabberie, market di cinesi o regalare interi quartieri agli extracomunitari, la vera Italia ormai si trova "fuori".

    Rispondi

  • betti

    09 Giugno @ 22.00

    un genio :-)

    Rispondi

  • Carlo

    09 Giugno @ 20.03

    Mr Gurmetti number one in London

    Rispondi

  • marco

    09 Giugno @ 19.43

    Leggendo meglio l'articolo, scopro la specialità: << l’hamburger di maiale, servito con gorgonzola, rucola e marmellata di cipolle con aceto balsamico.>> MAH, quasi quasi è meglio il Kebab?... MA NO Dài, si fa x scherzare !

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Le evoluzioni al palo di Maria Aguiar

Pole dance

Evoluzioni al palo: Maria Aguiar è campionessa sudamericana Video

Poligoni

Polygons

Il cucchiaio del futuro da 1milione di $. Non ancora in vendita

4commenti

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Al Bano operato dopo un malore: "Paura passata, il cuore sta ballando"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

La sfida degli anolini: ecco chi ha vinto

GASTRONOMIA

La sfida degli anolini: ecco chi ha vinto

OMICIDIO

Elisa accoltellata alle spalle

lega pro

Parma: missione punti e continuità

Crociati in campo al Tardini, oggi, alle 14.30 contro il Teramo

CRIMINALITA'

Via Torelli: scippata, cade e si rompe un femore

3commenti

WEEKEND

Una domenica già immersa nel... Natale

Via D'Azeglio

Il nuovo supermercato? No del Comune a causa dei camion

6commenti

Fidenza

Incendio nel negozio: proprietari salvati dai carabinieri

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

2commenti

Traversetolo

Falso incaricato del Comune cerca di carpire dati ai residenti

Fuori Orario

Serata "I love Rock": ecco chi c'era Foto

A SALSO

Quella «Bisbetica» di Nancy Brilli

Salsomaggiore

Greta, promessa del karate

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Parma

Cachi in città: raccolte 180 cassette in un giorno Foto

2commenti

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

2commenti

LETTERE

Bello FiGo e i luoghi comuni

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

A volte fa più male la gentilezza

ITALIA/MONDO

Crisi di governo

Mattarella convoca Gentiloni al Quirinale. Renzi: "Torno a casa davvero"

turchia

Autobomba nel centro di Istanbul: 13 morti e decine di feriti

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

5commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti