×
×
☰ MENU

Borgotaro, ponteggi rubati e poi trovati in un altro cantiere

Borgotaro, ponteggi rubati e poi trovati in un altro cantiere

di Monica Rossi

25 Settembre 2021,09:33

Nei guai un collega dei due derubati e quattro operai alle sue dipendenze 

Borgotaro L’edilizia vola grazie agli incentivi dello stato. E con essa, a prendere il volo sono anche i ponteggi! Battute a parte, il problema dell’approvvigionamento di materiale edilizio dovuto alla forte domanda sta generando una serie di criticità, comprese quelle dei furti. 
Vittime dei ladri, nelle scorse settimane, sono stati due imprenditori edili valtaresi: all’interno della loro area di stoccaggio
 materiali, mancavano infatti all’appello svariati ponteggi per edilizia per un valore di circa 20mila euro. 


 Le indagini, condotte dai carabinieri della Stazione di Borgotaro, sono state avviate subito dopo la denuncia: i militari dell’Arma hanno immediatamente effettuato vari posti di controllo in tutto il territorio per fermare chi trasportava ponteggi e controllarne la provenienza. I presidi non si sono però rivelati utili alla risoluzione del caso perché, come poi appurato, il materiale trafugato era già stato stoccato in un cantiere edile. 


Ed è proprio uno di essi che i carabinieri hanno poi rinvenuto il materiale trafugato.
Per avere la certezza che si trattasse dei ponteggi mancanti, i militari hanno fatto giungere sul posto i due imprenditori che nella denuncia avevano indicati dei segni di riconoscimento. 
Recuperata la refurtiva, le indagini sono proseguite per chiarire chi fossero i colpevoli e se vi fosse un mandante. 
Accertamenti che hanno permesso di denunciare in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Parma, un imprenditore edile valtarese, proprietario del cantiere dove sono stati rinvenuti i ponteggi, e quattro suoi operai, tutti ritenuti responsabili di furto in concorso. 
 
 

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI