×
×
☰ MENU
☰ MENU

"Sassolini": arte e salute mentale

"Sassolini": a Villa Soragna la mostra-racconto dei ragazzi dei laboratori DAI SMDP L'arte per raccontare, riabilitare e promuovere salute e partecipazione: l'esposizione aperta dal 29 settembre al 21 ottobre. In occasione del progetto culturale “Guatelli Contemporaneo” e della rassegna rassegna “La salute della salute mentale", venerdì 29 settembre inaugurerà la mostra “Sassolini”, all’interno degli spazi del Centro Culturale Villa Soragna (Via Valli, 2 Collecchio). La mostra-racconto ispirata all’opera di Ettore Guatelli è il frutto delle esperienze espressive dei laboratori promossi dal Dipartimento Assistenziale Integrato Salute Mentale e Dipendenze Patologiche dell'Azienda USL di Parma, e gestiti dalla Associazione Ricredo. L’oggetto è il punto di partenza, l’archivio il mezzo, la ricerca della soggettività il fine. All'interno della mostra l'arte diventerà un’occasione di rielaborazione delle proprie esperienze, come di riappropriazione delle personali risorse e potenzialità creative. Da molti anni il Dipartimento Assistenziale Integrato Salute Mentale e Dipendenze Patologiche dell'Azienda USL di Parma, infatti, sostiene lo sviluppo di atelier che utilizzano la pratica artistica per fini terapeutico-riabilitativi. Il momento espositivo diventa così un’opportunità per promuovere il benessere e la salute dell’individuo, come delle comunità, favorendo l’integrazione e la partecipazione. La mostra si chiuderà sabato 21 settembre alle ore 17:00 con l’intervento della storia dell’arte Bianca Tosatti, che presenterà il catalogo di “Sassolini” soffermandosi sulle storie che gli oggetti e le opere possono narrarci, in un confronto tra i racconti rappresentati dai ragazzi durante i laboratori e quelli di alcuni oggetti presenti nel Museo Guatelli. “Sassolini” rimarrà aperta dal 29 settembre al 21 ottobre 2017 (orari: da martedì a sabato 10:00 - 13:00; 15:00 - 18:00. Domenica e lunedì: chiuso. Ingresso libero). All’interno del Guatelli Contemporaneo molte altre interpretazioni nasceranno grazie a conferenze, esposizioni e laboratori dedicati; senza dimenticare momenti ludici e conviviali. Il progetto offrirà, infatti, spunti di riflessioni e di reinterpretazione dell’opera di Ettore Guatelli, considerata una degli esempi più sorprendenti della museografia internazionale. Il programma completo con tutti gli appuntamenti è disponibile on-line sul sito www.museoguatelli.it/guatellicontemporaneo. Guatelli Contemporaneo, promosso dalla Fondazione Museo Ettore Guatelli e dal Comune di Collecchio, è organizzato da spazio entropia, Educarte, Made in Art e curato da Stefani Cognata con il patrocinio del Comune di Parma, Comune di Sala Baganza, International Council of Museum - Italia, Università degli Studi di Parma, Azienda Usl di Parma, Società Italiana per la Museografia e i Beni Demoetnoantropologici. Il progetto è sostenuto dall’Istituto dei Beni Artisti Culturali e Naturali – Emilia Romagna e vanta, inoltre, del contributo di illustri sponsor: Bodino Engineering, COOP Alleanza 3.0, Iren, Bioearth, Soqquadro e VisionLed. In questa seconda edizione importanti sono anche le collaborazioni che vedono come partner: BAM! Strategie Culturali, Istituto Comprensivo “E. Guatelli” di Collecchio, Associazione degli Amici di Ettore e del Museo, Fogg - art photo gallery, Ars Ventuno, CUBO Gallery, Sequence, Ricredo, Gallani, Ceramica del Ferlaro, Azienda Agricola Crocizia, Giacomo Mha, Romanini Fundraising, Circolo Rondine. “Sassolini” Centro Culturale Villa Soragna Parco Nevicati - Via Valli, 2 Collecchio (PR) biblcoll@comune.collecchio.pr.it | 0521301281 da martedì a sabato 10:00 - 13:00 | 15:00 - 18:00; domenica e lunedì chiuso.

© Riproduzione riservata

ALTRI EVENTI