×
×
☰ MENU
☰ MENU

BorgoSound Festival, prosegue la sfida in musica

Kill Dafne si impone nel terzo appuntamento

BorgoSound Festival, prosegue la sfida in musica

Fabiana Parzanini, in arte Kill Dafne, ha sfidato sé stessa presentandosi senza la band e ha vinto la serata di selezione del 23 luglio. A lei il successo nel terzo appuntamento di BorgoSound festival, in scena dallo scorso 9 luglio in piazzale Salvo D'Acquisto, nel centro storico di Parma.


La sua chitarra e le sue canzoni appassionate hanno convinto la giuria e torneranno nella finale del 10 settembre. Dopo una partenza dedicata ai cantautori, BorgoSound Festival è tornato sulla via del rock premiando al secondo e terzo posto i trascinanti Elephant Rose, formazione di cinque elementi da Parma, e i Nothing Bad, estroso quartetto di giovani mantovani, entrambi passati alla semifinale del 3 settembre.
Performance di rilievo anche per gli altri partecipanti, lo spumeggiante duo italo-turco CaraVen e i veterani del festival Auslander con la pregevole cantante Primrose. Due purtroppo le defezioni per cause di forza maggiore, i Lonely Blue e gli ospiti, ovvero la band ucraina di Charkiv, che sarà recuperata nelle prossime serate e alla quale andrà un premio speciale dell’Avis.

Fra una band e l’altra, presentate da Fabrizio Pallini, presidente dell’associazione I Nostri Borghi che organizza la manifestazione da ormai dieci anni, non è mancato l’intervento di Luca Asinari, presidente dell’Avis, che ha ricordato l’importanza del dono del sangue, sempre ma soprattutto in un momento fitto di emergenze come quello attuale.
Patrocinato dal Comune di Parma e sostenuto da Iren insieme ad altri partner e amici, BorgoSound festival tornerà ad animare piazzale Salvo D’Acquisto a Parma domani sera dalle ore 21 con il quaro appuntamento, come al solito con tanta buona musica e senza mai dimenticare la solidarietà. Quest’anno ancora più sentita da organizzatori, pubblico e cantanti perché pensata a favore delle popolazioni colpite dal conflitto in Ucraina, una emergenza già sostenuta ad aprile con uno speciale evento grazie al quale sono stati inviati tremila euro di aiuti in generi sanitari e medicinali. r.c.

© Riproduzione riservata

ALTRI EVENTI