×
×
☰ MENU

MANIFESTAZIONI

A giugno parte l'Onda Pride in più di 40 città italiane: la sfilata a Parma ci sarà il 18

Da nord a sud, non solo cortei ma cinema, musica, spettacoli

gay pride

(Foto d'archivio)

01 Giugno 2022,20:18

A giugno, come ogni anno, parte l’ 'Onda Pridè che raccoglie le manifestazioni promosse dal movimento Lgbti+ (Lesbico, Gay, Bisessuale, Transessuale, Intersessuale) ed attraversa tutta Italia. Quest’anno la prima a partire è stata Sanremo con il Pride del 9 aprile, mentre a chiudere sarà il 24 settembre Aosta.


Ma è tra giugno e luglio il clou delle manifestazioni. L'obiettivo dei variopinti corteo che sfilano nei centri storici da nord a sud è sempre lo stesso, visto che si tratta di «una battaglia lunga ormai cinquant'anni": «creare un mondo in cui nessuno si debba sentire escluso o discriminato per il proprio modo di essere, di vivere e di amare».


«Ogni Pride - spiegano i promotori - è un momento unico per composizione, identità e modalità, che cambiano di territorio in territorio, arricchendosi e nutrendosi delle tante differenti caratteristiche del nostro Paese, ma tutti sono legati l’uno all’altro in una grande Onda che avvolge e attraversa l’Italia».
Il 4 giugno sono in programma i Pride di Bergamo, Cremona, Cuneo, Monza Brianza, Pavia e Torre Annunziata Vesuvio. L’11 giugno sarà la volta dei Pride di Bergamo, Dolo Riviera, Genova e soprattutto Roma, dove madrina della manifestazione sarà Elodie.
Il giorno successivo, il 12 giugno toccherà a Novara. ll 18 giugno sfileranno a Lecco, Parma, Pesaro, Torino, Varese e Livorno. Il 25 giugno toccherà ad Albano, Aversa, Bologna, La Spezia, Favignana Egadi, Perugia, Ragusa, Teramo e il 26 giugno ad Alcamo.
Il 2 luglio sarà un’altra giornata importante in piazza ci saranno Bari, Catania, Napoli, Milano e Sassari, mentre il 3 luglio Padova. Il 9 luglio i Pride sono in programma a Brescia, Como Viterbo e Palermo. Il 16 luglio ad Asti, Lecce Salento, Siracusa, Verona, Alessandria, Messina, Mercogliano Irpinia e il 30 luglio a Reggio Calabria e Rimini.


L’Onda Pride, il cui slogan è 'la diversità ci rende uguali», non è solo cortei ma anche tanto altro. A Roma ci sarà la Pride Croisette dal 2 al 10 giugno: dibattiti, spettacoli, cinema, musica e street food. Teatro di questi incontri sarà il giardino delle terme di Traiano di Roma, nel quartiere Esquilino.

Tra i tanti appuntamenti romani ci sarà 'Cromatica Festival', il festival nazionale dei cori Lgbt+ italiani: la serata di gala andrà in scena il 4 giugno al Teatro Brancaccio, dove si esibiranno sul palco oltre 350 cantanti di 14 cori arcobaleno arrivati da tutta Italia: da Bergamo a Bari, passando per Milano, Padova, Torino, Bologna, Perugia, e Firenze. l festival si concludera» il 5 giugno con una serie di flash mob: i 14 cori partecipanti daranno vita ad altrettanti concerti nelle piazze del centro storico, che culmineranno in un unico live a Piazza di Spagna, dove 350 coristi si ritroveranno riuniti nel Cromatica Chorus sui gradini di Trinità dei Monti.


A Milano, arrivato alla sua 36esima edizione, dal 16 al 19 giugno, si svolgerà il MiX Festival di Cinema Lgbtq+ e Cultura Queer, il festival del cinema di riferimento della comunità gay, lesbica, trans e queer che vede tra le location il Piccolo Teatro Strehler, la Casa degli Artisti e il Cam (Centro di Aggregazione dle Comune di Milano) Garibaldi.

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI