rassegna

“Tutti matti per Colorno”: oltre 100 spettacoli per un weekend in stile "street"

“Tutti matti per Colorno”: oltre 100 spettacoli per un weekend in stile "street"
Ricevi gratis le news
0

Si svolgerà da venerdì 31 agosto a domenica 2 settembre, nella Reggia e per le strade del paese Tutti matti per Colorno 2018, la Festa internazionale di Circo e Teatro di Strada giunta alla sua undicesima edizione. E’ organizzata da Comune di Colorno e Teatro Necessario, che cura anche la direzione artistica, col sostegno di Mibac, Regione Emilia - Romagna, Provincia di Parma, Fondazione Cariparma , Ambasciata di Francia in Italia, Institut français, Ministère de la Culture e Fondazione Nuovi Mecenati.  Numerose aziende del territorio sostengono il festival (GLF, Tap e Transferoil, Ittigel, Conad Centro Nord, EmiliAmbiente).

“Ogni anno arrivano a Colorno migliaia di persone per questo grande spettacolo, che ogni anno si rinnova, sempre diverso e sempre magico - afferma la Sindaca di Colorno e Delegata Provinciale al Patrimonio Michela Canova – Siamo fieri di aver contribuito, con un prezioso lavoro di squadra,  a far conoscere un’arte che è un grande contenitore dove si mescolano discipline diverse, capaci talvolta di toccare incredibili livelli di poesia. Le strada e le piazze,  quinte naturali di questo spettacolo, tornano ad essere luogo di aggregazione, di confronto fisico, non virtuale,  dove emozionarsi, ridere, riflettere, protestare e costruire una civiltà sempre in cammino.”

Per tre giorni il talento e l’estro di grandi artisti internazionali, 25 formazioni tra programmazione ufficiale, Scena OFF e progetti speciali, con un centinaio di spettacoli in calendario di cui ben 5 prime nazionali, oltre a un mercato dell’artigianato e a un’area street food di qualità saranno l’occasione per celebrare la follia e la libertà.
Tutti gli spettacoli sono gratuiti, tranne tre.

IL PROGRAMMA
Elogio della follia e della fuga, spettacolo emblema dell’edizione 2018 è EXIT, in prima nazionale, nuova creazione della compagnia francese Cirque Inextremiste, ensemble artistico di punta del panorama europeo che porta avanti un’audace ricerca in cui si fondono discipline circensi, mimo e pratiche di esplorazione dei limiti fisici. Intorno a una cabina di un enorme pallone aerostatico, alcuni presunti pazienti psichiatrici in fuga si lanciano alla ricerca di un’uscita verso il cielo: la mongolfiera diventa la loro EXIT, in un crescendo di suspense e tensione (solo sabato 1° settembre, ingresso libero).
Per la prima volta in Italia anche  SODADE della compagnia Cirque Rouages, eccellenza francese con una poetica che unisce elaborate scenografie meccaniche e incredibili numeri acrobatici, danza e mimo. Quattro corpi si muovono su un filo infinito che oscilla senza tregua. In scena anche due musicisti che suonano, cantano e raccontano: una favola di grandi altezze, un inno alla vita (solo venerdì, nel Giardino della Reggia, a pagamento).
Con EN ÉVENTAIL i francesi Five Foot Fingers propongono un esplosivo e delirante cabaret circense, ideato ed interpretato da 5 poliedrici artisti, che combina varietà, giocoleria e danza, magia e acrobazie (venerdì, sabato e domenica nel Cortile della Reggia a pagamento).
Dall’Italia la compagnia BLUCINQUE con Xtream: cinque corpi, cinque storie, cinque tecniche musicali. Danza acrobatica e tecniche circensi si combinano in uno spazio vuoto, dando la percezione di essere continuamente in bilico tra sogno e realtà, in un vortice di idee (sabato e domenica, nel Cortile della Reggia, a pagamento).
Dal Belgio arriva l’italiano Claudio Stellato, artista apprezzato dalla critica internazionale, che presenta LA COSA: quattro metri cubi di legna, quattro persone, e quattro asce; quattro boscaioli in scena tracciano un percorso artistico unico lavorando sulle nozioni di scomparsa e apparizione. Lo spettacolo è inserito nella rassegna Bruxelles en piste nell’ambito di Focus Circus, e da Piemonte dal Vivo (sabato e domenica).
Dalla Francia la compagnia Singuliére in SoliloqueS: un circo, ma non solo, un attore in equilibrio, il trapezio, un funambolo, la danza, la contorsione condurranno il pubblico con semplicità e umorismo al cuore di grandi questioni (sabato e domenica).
In prima nazionale dall’Olanda arrivano i Circusdrome in Metamorfoso: davanti agli occhi del pubblico la bella e giovane Ludmilla si trasforma improvvisamente in un gorilla spaventoso. Un intrattenimento delle fiere di un tempo, ma con un tocco di surreale contemporaneità.
Claudio e Consuelo in La Cucina Errante evocano atmosfere del passato: due stravaganti cuochi viaggiatori girano le piazze con il loro strampalato mezzo di trasporto, un ibrido fra una cucina e una nave su ruote, attraversando con musica e racconti luoghi, popoli e cucine.

LA MUSICA E IL BALLO
In prima nazionale dalla Francia, l’orchestra IMPERIAL KIKIRISTAN, fanfara francese con un repertorio inusuale per gli ottoni, che mescola influenze musicali di molti paesi e diversi generi  (venerdì sul palco dello Spazio Circo, sabato itinerante).
Il concerto di sabato sera, in cui il rock’n’roll incontra lo swing è affidato a The Good Fellas - Gangsters Of Swing, attivi da 25 anni, con oltre duemila esibizioni in Italia e in Europa,  la partecipazione a festival di musica anni ‘50,  trasmissioni televisive, tour teatrali, film.
Italiani e dediti al blues i Bayou Moonshiners, che passano con agilità dal blues al ragtime, dal soul al gospel, toccando la miglior “New Orleans e Mardi Gras Music”. Il concerto di domenica sarà accompagnato da un’esibizione dei Parma Lindy Hoppers.
A far ballare tutti, sabato sera, ci pensano i Tango Tinto grazie alla milonga organizzata con Mas que Tango. Il pianista Roberto Esposito tutte le sere trascinerà il pubblico in canzoni e cantate collettive al suono del suo piano e di celebri melodie di tutte le epoche.
 
LA SCENA OFF
Inoltre accanto alle proposte ufficiali, il festival dà spazio a giovani compagnie emergenti, selezionate con un bando aperto ogni anno in primavera. Quest’anno saranno presenti: il duo del Circo Carpa Diem in Dolce Salato (acrobatica e paolo cinese), il duo Creme & Brulè in Danza, Fuoco e Romanticherie (fuoco), Fausto Giori in Demenzio Show (clownerie), la compagnia Latcho Drom in Modalità Aereo (magia e giocoleria), la compagnia Il fiore e la luna in Il Mondo Piccolo (marionette a filo), la compagnia I nipoti di Bernardone in  Hope hope hoplà!!! (clownerie, giocoleria), Poppy in  Circo a Puà (giocoleria) e la compagnia vincitrice del Concorso per il Nuovo Circo: la compagnia ExArt con La Bestia.

E ANCORA…
Percorso Circo per bambini,  giochi della compagnia catalana Guixot de 8, Vintage Photo Bus, le opere di LufER, lo spazio di Orso Ludo, la mostra SEGUIMI - Tracce, passi, percorsi in cui sono esposte le opere dello street artist Ciro Pluto e di Nicola Paini, bar del festival, street food e mercatino dell’artigianato.

Tutti Matti per Colorno è a ingresso libero e gratuito (ingresso con offerta libera facoltativa) eccetto i tre spettacoli a pagamento. Biglietti in vendita sul sito www.tuttimattipercolorno.it (pagina Biglietteria) e presso le rivendite autorizzate Vivaticket di tutta Italia, pubblicate sul sito www.vivaticket.it, o ancora presso lo IAT del Comune di Parma in Piazza Garibaldi n.1 (non si accettano prenotazioni).
I biglietti sono in vendita anche dal 27 al 30 agosto dalle 16 alle 19 in via Mazzini 7 a Colorno e durante il festival presso l’infopoint in Piazza Garibaldi di fronte all’ingresso principale della Reggia.
www.tuttimattipercolorno.it.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Victoria's Secret Fashion Show 2018, niente modelle Lgbt e plus size: è polemica Foto

moda

Victoria's Secret Show, niente modelle Lgbt e plus size: è polemica Foto

1commento

Mike Piazza e consorte a Parma

paparazzato

Mike Piazza e consorte a Parma

1commento

Adriano Panatta e Serena Grandi

Adriano Panatta e Serena Grandi

GOSSIP

Serena Grandi: "Storia d’amore segreta con Panatta durata 2 anni»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 negozi che hanno fatto la storia di Parma: quale ti manca di più?

GAZZAFUN

10 negozi che hanno fatto la storia di Parma: quale ti manca di più?

3commenti

Lealtrenotizie

Jiang Lizhang parte alla carica: "Il Parma è mio. Pronto al tribunale per riprendermelo "

Il caso

Lizhang all'attacco: "Pronto a vie legali per riprendermi il Parma". Nuovo Inizio: "Socio non adeguato, riacquisto legittimo"

2commenti

Indagine Italia Oggi

Qualità della vita, Bolzano sempre al top. Parma sale un gradino ed è sesta

1commento

Medesano

Incendio alla ex fornace di Felegara, quella dell'allarme "eternit sulle coperture"

anteprima gazzetta

Villetta in via Langhirano razziata dai ladri

12Tg Parma

Ancora grave (ma stazionario) il 41enne vittima dell'incidente mortale di Diolo Video

SOLIGNANO

Brutta caduta per un endurista: soccorso nei boschi di Specchio

NOCETO

Borghetto, disinnescata la maxi bomba americana: gli evacuati tornano a casa Video Foto

Tutte le precauzioni per chi vive oltre il raggio di evacuazione totale

SAN SECONDO

Addio a «Filli», era stato assessore

Parma calcio

Sondaggio - La coppia-gol che ci ha fatto sognare di più? Ça va sans dire Chiesa-Crespo. I risultati

WEEKEND

Passeggiata fra i misteri di Parma, gara di torte, November Porc a Zibello: l'agenda

EMERGENZA DROGA

Il questore: «La metà dei sequestri di droga della nostra regione avviene a Parma»

7commenti

SORAGNA

Addio Simone, lattoniere esperto e norcino per passione. Aveva 36 anni

solidarietà

"Un gol per Giocamico": al Tardini la sfida con i campioni indimenticati Foto

INIZIATIVA

Zibello, tutti pazzi (e golosi) per November Porc Foto

commercio

Barilla center, da gennaio cambia pelle con un nuovo progetto architettonico

1commento

UNIVERSITA'

Mobilità elettrica: il 22 convegno di EMS al Campus

"Mobilità elettrica, il futuro è oggi!": gli esperti radunati dall'associazione studentesca a confronto per sciogliere tutti i dubbi sulla mobilità a zero emissioni

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché è giusto ricordare la guerra dei nostri nonni

di Michele Brambilla

LA PEPPA

La ricetta  - Mele al forno rivisitate

ITALIA/MONDO

ECONOMIA

Tim, Luigi Gubitosi nominato ad

terremoti

Scossa di magnitudo 4.2 (e paura) nel Riminese

SPORT

TENNIS

Sorpresa finale: Zverev strapazza Djokovic

F3

Pauroso incidente al Gp di Macao: frattura vertebrale per la tedesca Floersch

SOCIETA'

New York

L'aereo viaggia di sabato, ma è "riposo sabbatico": rissa in volo con ebrei

VELLUTO ROSSO

Lodo Guenzi (Stato Sociale), la storia dell'Impressionismo e "Ogni bellissima cosa"

MOTORI

RESTYLING

Mercedes Classe C, l'ammiraglia compatta

ANTEPRIMA

Aston Martin DBX, il primo Suv non sarà elettrico