11°

21°

LA STORIA

30anni di Erreà: un brand parmigiano sulla scena mondiale

I 30 anni di Erreà
Ricevi gratis le news
0

Nel 2018 Erreà Sport compie i suoi 30 anni di storia, un anniversario importante che celebra l’anno della sua fondazione avvenuta nel 1988 da parte della famiglia Gandolfi.
Un compleanno sentito e significativo che l’azienda ha voluto festeggiare insieme a tutti coloro che hanno reso possibile questo traguardo, dipendenti, agenti e collaboratori e le loro famiglie, nel corso di un evento esclusivo svoltosi alla Corte Glam di Parma.
Una serata di festa in cui il Presidente di Erreà, Angelo Gandolfi e la propria famiglia, hanno desiderato ringraziare e rendere omaggio a questo considerevole punto di arrivo sottolineando la forza e l’unione del gruppo, fin dall’inizio segreto ed ingrediente fondamentale del successo dell’azienda di San Polo di Torrile, ormai divenuta una realtà internazionale presente in oltre 80 paesi nel mondo e marchio leader nella produzione di abbigliamento tecnico-sportivo.
«Avevamo un sogno e lo abbiamo realizzato – ha dichiarato il fondatore di Erreà - Sono passati 30 anni e quell’idea di produrre capi per lo sport creati sulla passione, l’innovazione tecnologica e il design ricercato è diventata una realtà. Siamo partiti da un’intuizione, da un progetto che nel tempo si sono trasformati in un lavoro che amiamo nel profondo. Abbiamo messo insieme tutte le nostre energie, il nostro saper fare, la nostra visione ed oggi tutto quello che abbiamo costruito, lo abbiamo fatto insieme con sacrificio e grande impegno».
Una dedizione che è stata ripagata dalle tante soddisfazioni arrivate negli anni e dalla crescita costante dell’azienda impegnata proprio in questo 2018 su numerosi e prestigiosi fronti.
Dopo la gioia e i festeggiamenti per la Promozione del Parma Calcio in serie A, oggi (16 giugno) viene scritta, infatti, una pagina memorabile per il marchio Erreà con la sua prima storica partecipazione a un Mondiale di calcio a fianco della Nazionale Islandese che farà il proprio debutto in Russia sfidando l’Argentina.
«Rappresentare l’unico marchio italiano sportivo a questi Mondiali 2018 costituisce per noi un grande orgoglio e un vero onore – ha commentato Roberto Gandolfi, vice presidente di Erreà Sport -. Accompagnare l’Islanda alla sua prima partecipazione ad un campionato del Mondo con una firma Italiana cucita sul petto ci rende fieri ed emozionati. Tiferemo al massimo, contenti di essere al fianco di questa stupenda favola».
Proprio Gunnarsson e compagni, gli «Azzurri del Nord», con la loro energia e naturalezza, secondo i sondaggi stanno sempre più conquistando le simpatie e il cuore dei tifosi italiani, orfani della propria Nazionale, e quelli di tantissimi appassionati di tutto il mondo.
Ma il 2018 rappresenterà per Erreà anche l’anno dei Mondiali di pallavolo ai quali prenderà parte con la Nazionale italiana maschile e femminile di cui è sponsor tecnico ufficiale. 
A distanza di 30 anni da quel lontano 1988, infatti, uno dei traguardi più veri del brand Erreà è quello di vestire tutto lo sport: produrre abbigliamento tecnico non solo per il calcio e il volley ma per oltre 20 diverse discipline, dal running al basket, dal rugby al tennis, dal tiro con l’arco al mondo del motorsport. Un obiettivo raggiunto con costanza e volontà grazie alla forza di essere produttori e alla scelta di aver puntato tutto, come mission aziendale, non tanto sui numeri, ma sulla qualità e la sicurezza dei capi e delle materie prime. Non tutti sanno, infatti, che nel 2007, prima azienda in Europa nel settore teamwear, Erreà ha ottenuto la certificazione Oeko-Tex Standard 100 che garantisce l’assoluta non tossicità e sicurezza dei propri prodotti in conformità con le più importanti normative internazionali in tutela della salute del consumatore finale.
La strada dell’eccellenza e del «made in Italy» hanno così premiato l’azienda di Parma che dal 2009 produce anche la linea lifestyle Erreà Republic, il brand fresco e contemporaneo rivolto ai più giovani che proprio nella sua collezione estiva e invernale ha dedicato alcuni pezzi iconici per onorare questo compleanno. «Stripe 88» è, infatti, la riedizione rivisitata della prima tuta in acetato nata nell’anno della sua fondazione, caratterizzata dalle indimenticabili bande logate in perfetto stile anni’80.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Meghan e Harry aspettano un figlio: il royal baby nascerà nel 2019

LONDRA

Meghan e Harry aspettano un figlio. Nome già quotato dai bookmaker: Diana in testa

1commento

Stereo, pattini e maglietta: Giulia Guasti interpreta gli anni '80 negli scatti di Fabrizio Effedueotto

fotografia

Stereo, pattini e maglietta: Giulia Guasti interpreta gli anni '80 Foto

Sabato latino al New York: ecco chi c'era - Foto

GAZZAREPORTER

Sabato latino al New York: ecco chi c'era Foto

Notiziepiùlette

Lavoro all'estero: evitare le doppie imposizioni

L'ESPERTO

Lavoro all'estero: evitare le doppie imposizioni

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Maxi furto all'ospedale di Vaio, rubati macchinari per 300mila euro

FIDENZA

Maxi furto all'ospedale di Vaio: rubati macchinari per 300mila euro Video

1commento

CONSIGLIO

Non verrà data la sala civica a Forza Nuova: la domanda non è stata accettata dal Comune

PARMA

Mascherati su un'auto al Barilla Center: la polizia intercetta 4 giovani. "Era uno scherzo"

Si tratta di un gruppo di ventenni che volevano fare uno scherzo. I giovani sono stati redarguiti dagli agenti

gazzareporter

E in viale Vittoria "spunta anche" la siringa

ECONOMIA

Piano 2020: il Gruppo Custom cresce e investe a Parma Videointervista

Gazzareporter

Auto si "gira" in Tangenziale Sud nel primo pomeriggio: incidente o contromano?

Via Spezia

La storica Salumeria Zannoni ha chiuso: ha preparato pacchi natalizi per tutto il mondo

6commenti

parma

Dimarco, operazione riuscita: "Tornerò più forte di prima"

PARMA

Da oggi si può accendere il riscaldamento. Smog: pm10 sempre alte Video

5commenti

MASSESE

Dopo lo schianto più controlli per chi guida e ha bevuto, ma l'emergenza resta

2commenti

Fidenza

Addio a Claudia Servini, elegante «stilista» borghigiana

sport

I 5mila della Parma Marathon: sorrisi, sudore e sfida attraversano la città Foto 1- 2

2commenti

giornate Fai

Che successo!Tutti in (lunga) coda per ammirare la Certosa Gallery

PARMA

Una 19enne cerca di rubare abbigliamento: scoperta e inseguita, la polizia la denuncia

2commenti

Soragna

Addio all'orefice Luigino Gandini

PARMENSE

Traversetolo: stop ai bus in centro storico. Parla il sindaco

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

L'esempio di Ilaria Cucchi Donna ostinata sorella di tutti

di Filiberto Molossi

4commenti

HI-TECH

Escursioni in montagna: Cairn, un aiuto dalla tecnologia

di Riccardo Anselmi

ITALIA/MONDO

Brescia

Un'auto piomba sui tavolini: muore una donna travolta

ROMA

Paura in banca: dipendenti in ostaggio, ma il colpo fallisce

SPORT

mondiali pallavolo

Decima vittoria consecutiva per le azzurre: battuto il Giappone, Italia in semifinale

NATIONS LEAGUE

Biraghi al 93' salva l'Italia: Polonia battuta, niente "serie B"

SOCIETA'

Trieste

Pazza Barcolana: festa, sorrisi e brindisi dopo la regata Foto

MONTAGNA

Calestano celebra il tartufo. E la première fa il tutto esaurito Le foto Le foto

MOTORI

MOTO

Comparativa maxi enduro 21″ – Honda Africa Twin

GLAMOUR

Lapo Elkann firma Renault Captur Tokyo Edition

--%> 30anni di Erreà: un brand parmigiano sulla scena mondiale - Gazzetta di Parma

11°

21°

LA STORIA

30anni di Erreà: un brand parmigiano sulla scena mondiale

I 30 anni di Erreà
Ricevi gratis le news
0

Nel 2018 Erreà Sport compie i suoi 30 anni di storia, un anniversario importante che celebra l’anno della sua fondazione avvenuta nel 1988 da parte della famiglia Gandolfi.
Un compleanno sentito e significativo che l’azienda ha voluto festeggiare insieme a tutti coloro che hanno reso possibile questo traguardo, dipendenti, agenti e collaboratori e le loro famiglie, nel corso di un evento esclusivo svoltosi alla Corte Glam di Parma.
Una serata di festa in cui il Presidente di Erreà, Angelo Gandolfi e la propria famiglia, hanno desiderato ringraziare e rendere omaggio a questo considerevole punto di arrivo sottolineando la forza e l’unione del gruppo, fin dall’inizio segreto ed ingrediente fondamentale del successo dell’azienda di San Polo di Torrile, ormai divenuta una realtà internazionale presente in oltre 80 paesi nel mondo e marchio leader nella produzione di abbigliamento tecnico-sportivo.
«Avevamo un sogno e lo abbiamo realizzato – ha dichiarato il fondatore di Erreà - Sono passati 30 anni e quell’idea di produrre capi per lo sport creati sulla passione, l’innovazione tecnologica e il design ricercato è diventata una realtà. Siamo partiti da un’intuizione, da un progetto che nel tempo si sono trasformati in un lavoro che amiamo nel profondo. Abbiamo messo insieme tutte le nostre energie, il nostro saper fare, la nostra visione ed oggi tutto quello che abbiamo costruito, lo abbiamo fatto insieme con sacrificio e grande impegno».
Una dedizione che è stata ripagata dalle tante soddisfazioni arrivate negli anni e dalla crescita costante dell’azienda impegnata proprio in questo 2018 su numerosi e prestigiosi fronti.
Dopo la gioia e i festeggiamenti per la Promozione del Parma Calcio in serie A, oggi (16 giugno) viene scritta, infatti, una pagina memorabile per il marchio Erreà con la sua prima storica partecipazione a un Mondiale di calcio a fianco della Nazionale Islandese che farà il proprio debutto in Russia sfidando l’Argentina.
«Rappresentare l’unico marchio italiano sportivo a questi Mondiali 2018 costituisce per noi un grande orgoglio e un vero onore – ha commentato Roberto Gandolfi, vice presidente di Erreà Sport -. Accompagnare l’Islanda alla sua prima partecipazione ad un campionato del Mondo con una firma Italiana cucita sul petto ci rende fieri ed emozionati. Tiferemo al massimo, contenti di essere al fianco di questa stupenda favola».
Proprio Gunnarsson e compagni, gli «Azzurri del Nord», con la loro energia e naturalezza, secondo i sondaggi stanno sempre più conquistando le simpatie e il cuore dei tifosi italiani, orfani della propria Nazionale, e quelli di tantissimi appassionati di tutto il mondo.
Ma il 2018 rappresenterà per Erreà anche l’anno dei Mondiali di pallavolo ai quali prenderà parte con la Nazionale italiana maschile e femminile di cui è sponsor tecnico ufficiale. 
A distanza di 30 anni da quel lontano 1988, infatti, uno dei traguardi più veri del brand Erreà è quello di vestire tutto lo sport: produrre abbigliamento tecnico non solo per il calcio e il volley ma per oltre 20 diverse discipline, dal running al basket, dal rugby al tennis, dal tiro con l’arco al mondo del motorsport. Un obiettivo raggiunto con costanza e volontà grazie alla forza di essere produttori e alla scelta di aver puntato tutto, come mission aziendale, non tanto sui numeri, ma sulla qualità e la sicurezza dei capi e delle materie prime. Non tutti sanno, infatti, che nel 2007, prima azienda in Europa nel settore teamwear, Erreà ha ottenuto la certificazione Oeko-Tex Standard 100 che garantisce l’assoluta non tossicità e sicurezza dei propri prodotti in conformità con le più importanti normative internazionali in tutela della salute del consumatore finale.
La strada dell’eccellenza e del «made in Italy» hanno così premiato l’azienda di Parma che dal 2009 produce anche la linea lifestyle Erreà Republic, il brand fresco e contemporaneo rivolto ai più giovani che proprio nella sua collezione estiva e invernale ha dedicato alcuni pezzi iconici per onorare questo compleanno. «Stripe 88» è, infatti, la riedizione rivisitata della prima tuta in acetato nata nell’anno della sua fondazione, caratterizzata dalle indimenticabili bande logate in perfetto stile anni’80.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Meghan e Harry aspettano un figlio: il royal baby nascerà nel 2019

LONDRA

Meghan e Harry aspettano un figlio. Nome già quotato dai bookmaker: Diana in testa

1commento

Stereo, pattini e maglietta: Giulia Guasti interpreta gli anni '80 negli scatti di Fabrizio Effedueotto

fotografia

Stereo, pattini e maglietta: Giulia Guasti interpreta gli anni '80 Foto

Sabato latino al New York: ecco chi c'era - Foto

GAZZAREPORTER

Sabato latino al New York: ecco chi c'era Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero: evitare le doppie imposizioni

L'ESPERTO

Lavoro all'estero: evitare le doppie imposizioni

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Maxi furto all'ospedale di Vaio, rubati macchinari per 300mila euro

FIDENZA

Maxi furto all'ospedale di Vaio: rubati macchinari per 300mila euro Video

1commento

CONSIGLIO

Non verrà data la sala civica a Forza Nuova: la domanda non è stata accettata dal Comune

PARMA

Mascherati su un'auto al Barilla Center: la polizia intercetta 4 giovani. "Era uno scherzo"

Si tratta di un gruppo di ventenni che volevano fare uno scherzo. I giovani sono stati redarguiti dagli agenti

gazzareporter

E in viale Vittoria "spunta anche" la siringa

ECONOMIA

Piano 2020: il Gruppo Custom cresce e investe a Parma Videointervista

Gazzareporter

Auto si "gira" in Tangenziale Sud nel primo pomeriggio: incidente o contromano?

Via Spezia

La storica Salumeria Zannoni ha chiuso: ha preparato pacchi natalizi per tutto il mondo

6commenti

parma

Dimarco, operazione riuscita: "Tornerò più forte di prima"

PARMA

Da oggi si può accendere il riscaldamento. Smog: pm10 sempre alte Video

5commenti

MASSESE

Dopo lo schianto più controlli per chi guida e ha bevuto, ma l'emergenza resta

2commenti

Fidenza

Addio a Claudia Servini, elegante «stilista» borghigiana

sport

I 5mila della Parma Marathon: sorrisi, sudore e sfida attraversano la città Foto 1- 2

2commenti

giornate Fai

Che successo!Tutti in (lunga) coda per ammirare la Certosa Gallery

PARMA

Una 19enne cerca di rubare abbigliamento: scoperta e inseguita, la polizia la denuncia

2commenti

Soragna

Addio all'orefice Luigino Gandini

PARMENSE

Traversetolo: stop ai bus in centro storico. Parla il sindaco

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

L'esempio di Ilaria Cucchi Donna ostinata sorella di tutti

di Filiberto Molossi

4commenti

HI-TECH

Escursioni in montagna: Cairn, un aiuto dalla tecnologia

di Riccardo Anselmi

ITALIA/MONDO

Brescia

Un'auto piomba sui tavolini: muore una donna travolta

ROMA

Paura in banca: dipendenti in ostaggio, ma il colpo fallisce

SPORT

mondiali pallavolo

Decima vittoria consecutiva per le azzurre: battuto il Giappone, Italia in semifinale

NATIONS LEAGUE

Biraghi al 93' salva l'Italia: Polonia battuta, niente "serie B"

SOCIETA'

Trieste

Pazza Barcolana: festa, sorrisi e brindisi dopo la regata Foto

MONTAGNA

Calestano celebra il tartufo. E la première fa il tutto esaurito Le foto Le foto

MOTORI

MOTO

Comparativa maxi enduro 21″ – Honda Africa Twin

GLAMOUR

Lapo Elkann firma Renault Captur Tokyo Edition