21°

31°

LA STORIA

30anni di Erreà: un brand parmigiano sulla scena mondiale

I 30 anni di Erreà
Ricevi gratis le news
0

Nel 2018 Erreà Sport compie i suoi 30 anni di storia, un anniversario importante che celebra l’anno della sua fondazione avvenuta nel 1988 da parte della famiglia Gandolfi.
Un compleanno sentito e significativo che l’azienda ha voluto festeggiare insieme a tutti coloro che hanno reso possibile questo traguardo, dipendenti, agenti e collaboratori e le loro famiglie, nel corso di un evento esclusivo svoltosi alla Corte Glam di Parma.
Una serata di festa in cui il Presidente di Erreà, Angelo Gandolfi e la propria famiglia, hanno desiderato ringraziare e rendere omaggio a questo considerevole punto di arrivo sottolineando la forza e l’unione del gruppo, fin dall’inizio segreto ed ingrediente fondamentale del successo dell’azienda di San Polo di Torrile, ormai divenuta una realtà internazionale presente in oltre 80 paesi nel mondo e marchio leader nella produzione di abbigliamento tecnico-sportivo.
«Avevamo un sogno e lo abbiamo realizzato – ha dichiarato il fondatore di Erreà - Sono passati 30 anni e quell’idea di produrre capi per lo sport creati sulla passione, l’innovazione tecnologica e il design ricercato è diventata una realtà. Siamo partiti da un’intuizione, da un progetto che nel tempo si sono trasformati in un lavoro che amiamo nel profondo. Abbiamo messo insieme tutte le nostre energie, il nostro saper fare, la nostra visione ed oggi tutto quello che abbiamo costruito, lo abbiamo fatto insieme con sacrificio e grande impegno».
Una dedizione che è stata ripagata dalle tante soddisfazioni arrivate negli anni e dalla crescita costante dell’azienda impegnata proprio in questo 2018 su numerosi e prestigiosi fronti.
Dopo la gioia e i festeggiamenti per la Promozione del Parma Calcio in serie A, oggi (16 giugno) viene scritta, infatti, una pagina memorabile per il marchio Erreà con la sua prima storica partecipazione a un Mondiale di calcio a fianco della Nazionale Islandese che farà il proprio debutto in Russia sfidando l’Argentina.
«Rappresentare l’unico marchio italiano sportivo a questi Mondiali 2018 costituisce per noi un grande orgoglio e un vero onore – ha commentato Roberto Gandolfi, vice presidente di Erreà Sport -. Accompagnare l’Islanda alla sua prima partecipazione ad un campionato del Mondo con una firma Italiana cucita sul petto ci rende fieri ed emozionati. Tiferemo al massimo, contenti di essere al fianco di questa stupenda favola».
Proprio Gunnarsson e compagni, gli «Azzurri del Nord», con la loro energia e naturalezza, secondo i sondaggi stanno sempre più conquistando le simpatie e il cuore dei tifosi italiani, orfani della propria Nazionale, e quelli di tantissimi appassionati di tutto il mondo.
Ma il 2018 rappresenterà per Erreà anche l’anno dei Mondiali di pallavolo ai quali prenderà parte con la Nazionale italiana maschile e femminile di cui è sponsor tecnico ufficiale. 
A distanza di 30 anni da quel lontano 1988, infatti, uno dei traguardi più veri del brand Erreà è quello di vestire tutto lo sport: produrre abbigliamento tecnico non solo per il calcio e il volley ma per oltre 20 diverse discipline, dal running al basket, dal rugby al tennis, dal tiro con l’arco al mondo del motorsport. Un obiettivo raggiunto con costanza e volontà grazie alla forza di essere produttori e alla scelta di aver puntato tutto, come mission aziendale, non tanto sui numeri, ma sulla qualità e la sicurezza dei capi e delle materie prime. Non tutti sanno, infatti, che nel 2007, prima azienda in Europa nel settore teamwear, Erreà ha ottenuto la certificazione Oeko-Tex Standard 100 che garantisce l’assoluta non tossicità e sicurezza dei propri prodotti in conformità con le più importanti normative internazionali in tutela della salute del consumatore finale.
La strada dell’eccellenza e del «made in Italy» hanno così premiato l’azienda di Parma che dal 2009 produce anche la linea lifestyle Erreà Republic, il brand fresco e contemporaneo rivolto ai più giovani che proprio nella sua collezione estiva e invernale ha dedicato alcuni pezzi iconici per onorare questo compleanno. «Stripe 88» è, infatti, la riedizione rivisitata della prima tuta in acetato nata nell’anno della sua fondazione, caratterizzata dalle indimenticabili bande logate in perfetto stile anni’80.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Via Emilia Est: il lungo aperitivo. Ecco chi c'era: foto

Arte&Gusto

Via Emilia Est: il lungo aperitivo Ecco chi c'era: foto

Beyoncé vuole girare un video al Colosseo ma arriva lo stop: è già occupato da Alberto Angela

ROMA

Colosseo off limits per Beyoncé: è già occupato da Alberto Angela, ilarità sul web Foto

3commenti

Realcake dinastico

LONDRA

Servita al battesimo di Louis la torta nuziale dei principi. Sette anni dopo

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La folle guerra dell'Onu al Parmigiano

IL CASO

La folle guerra dell'Onu al Parmigiano: il commento

di Claudio Rinaldi

6commenti

Lealtrenotizie

Arrestati i due pusher da 100mila euro in un anno e clienti tutti parmigiani

droga

Arrestati i due pusher da 100mila euro in un anno e clienti tutti parmigiani

incidente

Schianto tra due auto a Ramiola: feriti due giovani Foto

Nella zona di via Mordacci

Picchia a sangue la ex e la rapina

protezione civile

Allerta gialla: in arrivo temporali dalla mezzanotte

carabinieri

Ruba in un armadietto a Biologia: bloccata la "ladra in rosso"

«IO STO CON TE»

La casa in cui ripartono i padri separati

1commento

Addio

Collecchio piange Ivana Tanzi, stilista raffinata

Capitan Lucarelli

«Il mio Parma gettato nel fango»

3commenti

provincia

Viabilità, entro settembre cinque strade provinciali "minori" risistemate

traffico

Mattinata difficile in tangenziale Nord: oltre un chilometro di code per lavori

OBIETTIVO 2020

San Francesco del Prato, nato il Comitato per i restauri

ALBARETO

Entra fumo nell'appartamento: intossicate due donne

Calestano

Bianchi festeggia i 50 anni di volo libero

PROFESSORE

Arfini spiega i cibi dop agli australiani

filatelia

Uscirà domani un nuovo francobollo dedicato a Giovanni Guareschi

CARABINIERI

Ruba la borsa di un medico a San Secondo: arrestata 50enne Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Maltrattare gli animali, tradire l'amicizia

di Filiberto Molossi

2commenti

DIGITALE

Ecco la Summer Promo: 2 mesi di Gazzetta a prezzo di 1

ITALIA/MONDO

trasporti

Atterraggio di emergenza a Londra per aereo proveniente da Napoli

politica

Salvini querela Saviano: "I suoi post su Facebook ledono il ministero"

2commenti

SPORT

Ciclismo

Nibali, la colpa è di un fan

Sport

Stelle del Fair-play brillano a Firenze

SOCIETA'

CHICHIBIO

"Trattoria della pieve", la tradizione e i sapori del paese

youtube

L'aereo precipita e si schianta: la "diretta" del passeggero

MOTORI

Motori

Jeep Wrangler, il mito Usa è sempre pronto a tutto

MOTORI

"Spiaggina 58": rinasce la 500 della Dolce Vita