21°

31°

attacco

Ghiretti: :"Vigilanza al Ponte Nord costa al Comune 456 euro al giorno"

Ponte a Nord

Ponte a Nord

Ricevi gratis le news
11

Si torna a parlare del Ponte Nord, struttura al centro di numerose polemiche e attacchi. Questa volta, con un comunicato, interviene Roberto Ghiretti di Parma Unita.

Una delle prime mozioni da me presentate in Consiglio comunale ad inizio mandato fu quella volta a capire quale utilizzo sarebbe stato fatto del Ponte Nord. Mi fu chiesto di non discuterla in quel momento poiché erano in corso contatti con il Ministero e la situazione sarebbe presto cambiata. Ad oggi sto ancora aspettando una qualche novità.
Sbaglierebbe però chi pensasse che in questi quattro anni la Giunta Pizzarotti non abbia fatto nulla. Pur non avendo assolutamente trovato una soluzione all'utilizzo della struttura ha infatti investito circa 800mila euro per realizzare le vetrate e, soprattutto, ha disposto il presidio del ponte da parte di una società di vigilanza privata 24 ore al giorno.
Quest'ultima iniziativa risale al 20 giugno scorso ed è stata oggetto di una mia interrogazione specifica all'assessore Casa. La risposta mi ha lasciato a dir poco perplesso. L'auto che staziona in pianta stabile in zona ponte ha infatti un costo di 19 euro all'ora, che tradotto significa 456 euro al giorno. Ad oggi sono stati spesi dunque circa 50mila euro per presidiare una struttura vuota, sulla quale non esiste un progetto e per la quale si è abbondantemente dimostrato il massimo disinteresse.
Nella sua replica l'assessore ha spiegato, a mo' di giustificazione, che questo costo è sostenuto dalla Stu Authority, come se non sapessimo che questa società, in liquidazione dal 2014, è partecipata al 100% dal Comune di Parma. Si tratta in definitiva sempre di soldi della collettività!
Dunque in quattro anni sono stati spesi 850mila euro letteralmente per nulla. Capisco che le autorizzazioni ministeriali non sono evidentemente arrivate, ma in tutto questo tempo si sarebbe potuto almeno aprirla, cosa che era stata promessa nel 2014, e cominciare ad utilizzarla per attività temporanee. Si sarebbe insomma potuto lavorare per riempire di contenuti quello che ad oggi rimane un guscio vuoto e si sarebbe magari potuto aprire il vicino parcheggio e la relativa viabilità. Invece si è scelto, come nel caso del Teatro dei Dialetti, di abbandonare la struttura per poter dire “guardate lo spreco delle passate amministrazioni”; sia chiaro però che per me lo spreco è lasciare andare in malora edifici realizzati per incapacità progettuale o peggio per un cinico calcolo politico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • renzipinocchio

    11 Ottobre @ 10.26

    Ma dov'era Ghiretti quando l'hanno costruito questo inutile ponte? Fate ridere.....

    Rispondi

  • Nicola

    11 Ottobre @ 00.28

    https://www.facebook.com/Orto-Botanico-Ponte-Nord-Parma-336390349891862/

    Rispondi

  • Andrea

    10 Ottobre @ 22.36

    forse si spende meno a demolirlo che tenerlo in vita senza utilizzarlo..

    Rispondi

  • salamandra

    10 Ottobre @ 22.28

    Come mai quando era assessore con Vignali non abbiamo mai sentito suoi commenti sul ponte all'epoca in costruzione? Eppure già si sapeva non avrebbe avuto l'agibilità....

    Rispondi

  • eugenio

    10 Ottobre @ 21.41

    Perchè non vi piace questa struttura?

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Via Emilia Est: il lungo aperitivo. Ecco chi c'era: foto

Arte&Gusto

Via Emilia Est: il lungo aperitivo Ecco chi c'era: foto

Beyoncé vuole girare un video al Colosseo ma arriva lo stop: è già occupato da Alberto Angela

ROMA

Colosseo off limits per Beyoncé: è già occupato da Alberto Angela, ilarità sul web Foto

Realcake dinastico

LONDRA

Servita al battesimo di Louis la torta nuziale dei principi. Sette anni dopo

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La folle guerra dell'Onu al Parmigiano

IL CASO

La folle guerra dell'Onu al Parmigiano: il commento

di Claudio Rinaldi

5commenti

Lealtrenotizie

Picchia a sangue la ex e la rapina

Nella zona di via Mordacci

Picchia a sangue la ex e la rapina

«IO STO CON TE»

La casa in cui ripartono i padri separati

Addio

Collecchio piange Ivana Tanzi, stilista raffinata

Capitan Lucarelli

«Il mio Parma gettato nel fango»

OBIETTIVO 2020

San Francesco del Prato, nato il Comitato per i restauri

ALBARETO

Entra fumo nell'appartamento: intossicate due donne

Calestano

Bianchi festeggia i 50 anni di volo libero

PROFESSORE

Arfini spiega i cibi dop agli australiani

CARABINIERI

Ruba la borsa di un medico a San Secondo: arrestata 50enne Video

incidente

Schianto tra auto in A1: due feriti

Viale Duca Alessandro

Paura per un uomo armato di coltello

2commenti

MUSICA

Il concerto di Mannarino a Fontanellato: ecco chi c'era Foto

12Tg Parma

Max Bugani (5 Stelle): "Pizzarotti in Regione? Meglio di Bonaccini" Video

2commenti

PARMA

Un'auto e un camion a fuoco: doppio intervento dei vigili del fuoco Foto

Denunciato

Il commesso ruba nel proprio negozio

2commenti

POLEMICA

Onu contro il Parmigiano, Beltrami: «Grave errore demonizzarlo»

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Maltrattare gli animali, tradire l'amicizia

di Filiberto Molossi

1commento

DIGITALE

Ecco la Summer Promo: 2 mesi di Gazzetta a prezzo di 1

ITALIA/MONDO

politica

Salvini querela Saviano: "I suoi post su Facebook ledono il ministero"

A14

Motociclista va contromano in autostrada: "Avevo dimenticato lo zainetto"

SPORT

Sport

Stelle del Fair-play brillano a Firenze

formula 1

Hamilton rinnova con la Mercedes fino al 2020

SOCIETA'

CHICHIBIO

"Trattoria della pieve", la tradizione e i sapori del paese

VERONA

Sberla in faccia a uno studente, condannata prof di matematica

MOTORI

Motori

Jeep Wrangler, il mito Usa è sempre pronto a tutto

MOTORI

"Spiaggina 58": rinasce la 500 della Dolce Vita