12°

26°

Mafia

Morto all'ospedale di Parma Totò Riina

Il boss era detenuto da anni nel carcere di via Burla

Totò Riina

Totò Riina

Ricevi gratis le news
14

E’ morto alle 3.37 nel reparto detenuti dell’ospedale  Maggioreil boss Totò Riina. Ieri aveva compiuto 87 anni.
Operato due volte nelle scorse settimane, dopo l’ultimo intervento era entrato in coma. Riina, per gli inquirenti, nonostante la detenzione al 41 bis da 24 anni, era ancora il capo di Cosa nostra. Riina, detenuto nel carcere di via Burla,  era malato da anni, ma negli ultimi tempi le sue condizioni erano peggiorate tanto da indurre i legali a chiedere un differimento di pena per motivi di salute. Istanza che il tribunale di Sorveglianza di Bologna ha respinto a luglio. Ieri, quando ormai era chiaro che le sue condizioni erano disperate, il ministro della Giustizia ha concesso ai familiari un incontro straordinario col boss. La Procura di Parma ha disposto l'autopsia sulla salma. Una decisione presa   «trattandosi di un decesso avvenuto in ambiente carcerario e che quindi richiede completezza di accertamenti, a garanzia di tutti», ha spiegato il procuratore Antonio Rustico. Non risulta per ora che sia stata chiesta una benedizione della salma: nessuna richiesta nè al cappellano del carcere, frate Giovanni Mascarucci, nè ai padri cappuccini che si occupano dei pazienti dell’ospedale dalla chiesa di San Francesco e neanche alla diocesi di Parma. Nessun religioso inoltre sarebbe stato interpellato nelle ultime ore del boss di Corleone.
Riina stava scontando 26 condanne all’ergastolo per decine di omicidi e stragi tra le quali quella di viale Lazio, gli attentati del '92 in cui persero la vita Falcone e Borsellino e quelli del '93, nel Continente. Sua la scelta di lanciare un’offensiva armata contro lo Stato nei primi anni '90. Mai avuto un cenno di pentimento, irredimibile fino alla fine, solo tre anni fa, dal carcere parlando con un co-detenuto, si vantava dell’omicidio di Falcone e continuava a minacciare di morte i magistrati. A febbraio scorso, parlando con la moglie in carcere diceva: «sono sempre Totò Riina, farei anche 3.000 anni di carcere».
L’ultimo processo a suo carico, ancora in corso, era quello sulla cosiddetta trattativa Stato-mafia, in cui è imputato di minaccia a Corpo politico dello Stato. Ieri, nel giorno del suo 87esimo compleanno, il figlio Giuseppe Salvatore, che ha scontato una pena di 8 anni per mafia, ha pubblicato un post di auguri su Facebook  per il padre.  Alla notizia della morte del "boss dei boss" hanno dato grande rilievo non solo i media italiani ma anche quelli internazionali. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Oldsailor

    19 Novembre @ 17.22

    caro ed "evangelico" Aragosta; vorrei vedere se tra le sue vittime ci fosse stato un suo famigliare se la pensa ancora così!

    Rispondi

  • aragosta

    18 Novembre @ 00.12

    Condoglianze alla famiglia con l'augurio che abbia potuto redimersi dai suoi peccati e meritarsi la gloria eterna. Dio ha perdonato la meretrice e il condannato crocifisso accanto a Gesù. Se sarà pentito, perdonerà anche lui.

    Rispondi

  • Rodolfo

    17 Novembre @ 21.31

    Mi ha disgustato la notizia che la chiesa ha negato il funerale religioso, se è vero vuol dire che la chiesa fa politica. Ma non dovrebbe pensarci il padre eterno, sempre secondo la chiesa?

    Rispondi

  • Viola

    17 Novembre @ 17.35

    Per favore, da domani non parliamone più.

    Rispondi

    • Betti

      17 Novembre @ 21.05

      E' quello che desidera la sua famiglia.......

      Rispondi

  • simone

    17 Novembre @ 14.59

    Chissà come se la caverà col padreterno adesso.. Glielo dovranno pur chiedere perche ha ucciso centinaia di persone e perche ha strozzato la Sicilia...

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Traversetolo: calici e musica sul tramonto

FESTE PGN

Traversetolo: calici e musica sul tramonto Foto

Giallo, trovata morta nella sua casa l'ex miss Gran Bretagna Sophie Gradon  Gallery

newcastle

Giallo, trovata morta nella sua casa l'ex miss Gran Bretagna Sophie Gradon Gallery

Calice & Boccale: grigliata in compagnia di Rosita

FESTE PGN

Calice & Boccale: grigliata in compagnia di Rosita Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Sea&No», la pescheria gastronomica di qualità

CHICHIBIO

«Sea&No», la pescheria gastronomica di qualità

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Spaccio in Oltretorrente, i residenti: "Chiediamo l'identificazione dei clienti"

PARMA

Spaccio in Oltretorrente, i residenti: "Chiediamo l'identificazione dei clienti" Video

2commenti

SORBOLO

Si sente male in casa, salvato da sindaco e carabinieri

agenda

E' il sabato di San Giovanni, ecco tutte le tortellate (e non solo)

PARMA

Lauryn Hill entusiasma la Cittadella: le foto della serata

LUTTO

Addio a Benecchi, storico oste di borgo dei Grassani

2commenti

AUTOSTRADA

Traffico intenso fino al primo pomeriggio in A1 e in Autocisa

In A15 si sono registrati fino a 7 km di coda tra Aulla e l'A12

Processo

Public money, le difese: «Assolvete Costa e Villani»

2commenti

PARMA CALCIO

Caso sms, la rabbia di Lucarelli: "Danno pesantissimo all'immagine del club" Video

Ambiente

Le Guardie ecologiche: «Non possiamo più tutelare la natura come prima»

2commenti

BORGOTARO

Addio a Maria Rosaria Brugnoli, colonna del volontariato

Traversetolo

Musulmani, la polemica sul cambio di sede

1commento

Collecchio

Rompono i vetri ma nell'auto non c'è niente

1commento

BEDONIA

Addio alla maestra Maria Luisa Serpagli

PARMA

Incidente a Pontetaro sulla tangenziale cispadana: due feriti Gallery

GAZZAREPORTER

"Anche per gli strajè è San Giovanni": foto dalla Germania

"Le tradizioni sono dure a morire", commenta il lettore Valerio

REGIONE

Manutenzione dei torrenti: oltre un milione di euro per 14 interventi nel Parmense

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Censimento dei rom e schedature più urgenti

di Filiberto Molossi

EDITORIALE

Contro il Parma il più assurdo dei processi

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

ROMA

La morte dello chef Narducci e dell'assistente: automobilista indagato per omicidio stradale

INCIDENTE

Auto con quattro ragazzi fa un volo di 21 metri a Napoli

SPORT

calcio

Mondiali: Belgio-Tunisia 5-2

Atletica

Tortu batte il record di Mennea sui 100 metri: 9''99

SOCIETA'

IL DISCO

I Rockets “on the road”

MONDIALI 2018

Gli islandesi intonano il geyser sound

MOTORI

MOTORI

Hyundai i20: restyling di sostanza

RESTYLING

La nuova Jeep Renegade in 5 mosse