×
×
☰ MENU

Pannelli e lastre sospetti, le indagini confermano: è eternit Area sotto sequestro

Pannelli e lastre sospetti, le indagini confermano: è eternit Area sotto sequestro

26 Ottobre 2021,09:38

Nei giorni scorsi, nell’ambito dei consueti servizi posti in essere per il controllo del territorio, l’attenzione dei carabinieri della città termale è stata attirata dalla presenza di pannelli, lastre e coppi depositati all’esterno di un’azienda con sede nella prima periferia salsese. I militari, infatti, non convinti della presenza di quel materiale, hanno così deciso di approfondire i controlli con l’ausilio del personale della sede fidentina dell’Arpa: il fiuto dei carabinieri salsesi si è rivelato essere esatto poiché, dopo gli accurati accertamenti da parte dell’Arpa, pannelli, lastre e coppi sono risultati essere composti da eternit, materiale fuori legge da ormai molti anni perché considerato pericoloso e nocivo per la salute delle persone e dell’ambiente. Quei pezzi non dovevano essere in quel posto e  dunque non erano stati correttamente smaltiti. A quel punto sono scattate le sanzioni previste  in materia ambientale del 2006: l’amministratore della società è stato così denunciato per gestione illecita di rifiuti pericolosi che punisce chi effettua una attività di raccolta, trasporto, recupero, smaltimento, commercio ed intermediazione di rifiuti in mancanza della prescritta autorizzazione, iscrizione o comunicazione. L’area sulla quale sono stati collocati i rifiuti, invece, è stata sottoposta a sequestro. 

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI