10°

18°

Il piatto forte

"Da Kiev a Kiev", ecco la vera cotoletta di pollo da gourmet

"Da Kiev a Kiev", ecco la vera cotoletta di pollo da gourmet
0

di Errica Tamani

La cotoletta venuta dal freddo? Non proprio. Una delle ricette più appetitose che vedono la carne di pollo, il petto, protagonista è apparentemente originaria dell’Est. Si tratta anche di una delle preparazioni che hanno reso famoso Gualtiero Marchesi.
Chi non ha sentito nominare del suo pollo alla Kiev? Come egli stesso ha raccontato, si tratta di una ricetta che nel tempo ha avuto modo di interpretare in modi diversi (ricordiamo una farcia di burro, foie gras, nocciole tostate e tritate) sino alla versione contemporanea, «da Kiev a Kiev», proposta nel locale milanese del «Marchesino». Nonostante il nome della capitale ucraina evocato nel titolo della ricetta, una pluralità di voci ne ascrive la paternità a nazioni differenti. Per alcuni l’ideatore del succitato piatto sarebbe il francese Nicolas Appert, (1749-1841), l’inventore dell’inscatolamento dei cibi. Egli avrebbe messo a punto il famigerato petto di pollo farcito con burro aromatizzato e avvolto da un’impanatura dorata.
La ricetta sarebbe arrivata anche in Russia e qui a renderla popolare sarebbe stata l’imperatrice Elisabetta I, che era stata educata da un precettore francese che, naturalmente, aveva una preferenza per la cucina della paese natio. Altri affermano che il pollo alla Kiev sia nato all’inizio del XX secolo in un ristorante nella periferia di New York, lontano dalla capitale dell’Ucraina. Secondo William Pokhlebkin, scrittore di origine russa e autore di numerosi libri di cucina, la ricetta fu invece inventata nel Club dei Mercanti di Mosca nel 1920 e chiamata «kotleta po-Kievsky» (cotoletta alla Kiev). Comunque sia, Gualtiero Marchesi ha portato nel mondo dell’alta cucina d’autore il pollo alla Kiev e con esso tutto il piacere del burro aromatizzato che al taglio della carne cola languidamente regalando profumi e morbidezza alla polpa cotta del pollo. Luciano Tona, direttore didattico di Alma ed esperto inarrivabile di razze avicole, ha fatto notare come questa ricetta funzioni perfettamente con la carne bianca del pollo, che mentre arriva al punto di cottura, consente al cuore burroso di fondere.
 Usando carne di piccione, la cui cottura ideale è lievemente al sangue, il burro resterebbe ancora compatto. Vediamo gli ingredienti per 4 persone del «da Kiev a Kiev»: 150 g di petti di pollo; 20 g di succo di limone; erba cipollina; 80 g di misticanza; 2 uova sbattute; pangrattato; burro chiarificato per friggere; 30 gr di burro; sale. Si pulisce il petto di pollo, lo si taglia a cubi che andranno infilati in due spiedini. Si fa la panatura classica e successivamente si friggono nel burro chiarificato.
A parte, si prepara la salsa sciogliendo leggermente il burro, quindi si unisce il succo di limone e si monta al fuoco basso. Si aggiusta di sale, si serve in una piccola ciotola con dell’erba cipollina. Ora, si condisce l’insalata con salsa citronette (emulsione di extravergine, sale, pepe e succo di limone). Si asciuga il pollo, si sala e si serve.
Lo si gusta, sfilando i cubi dallo spiedo, appena rosati dentro, e intingendoli nella salsa.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Milano

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande bellezza dell'Oltretorrente: 17 film per un quartiere, i video dei ragazzi

CONCORSO

La grande bellezza dell'Oltretorrente: tutti i video dei ragazzi e le video-interviste

Lealtrenotizie

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

Droga

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

4commenti

Incidente

Cordoglio per Valeriu Voina, il muratore che scolpiva il ghiaccio

Bogolese

Furti, bloccati tre incappucciati

1commento

Borgotaro

L'ultimo saluto a Danilo

PONTETARO

Chiave clonata: i ladri «svuotano» l'auto

1commento

foto dei lettori

Se un arcobaleno abbraccia un castello Foto

BORGOTARO

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

LIBRO DI GARANZINI

Emozioni del calcio di una volta

LEGA PRO

Le difficoltà compattano il Parma

FIERE

A MecSpe le novità tecnologiche made in Parma

Tg Parma

Il drammatico bollettino degli incidenti: da San Secondo a Parma Video

Due giovani donne investite in via Emilia Ovest e in via Traversetolo. Illeso un anziano dopo un terribile botto a Fontanellato

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

4commenti

VIA VOLTURNO

Ospedale, rispunta un parcheggiatore abusivo. Fermato un nigeriano

Identificate e sanzionate altre sette persone

8commenti

anteprima gazzetta

L'emergenza droga ancora in primo piano. E i lettori ci ringraziano

Da San Leonardo alle scuole nuovi episodi. Intervista all'assessore Casa

6commenti

Incidente

Auto sbanda a Fontanellato: un ferito, vettura distrutta

3commenti

Incidente

Auto fuori strada fra San Secondo e Soragna: la vittima è un 50enne moldavo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Siamo uomini o robot?

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

IL CASO

Mandano alla madre la tessera sanitaria della figlia scomparsa

1commento

Londra

Il momento in cui la donna si getta nel Tamigi

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

GAZZAREPORTER

Che bell'arcobaleno a Langhirano

SPORT

f1

Australia: nelle libere Hamilton vola, Raikkonen quarto

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery