13°

23°

IL CASO

Il blogger che ha inguaiato Gasparri: «Ho fatto così»

Il tweet sulle due giovani rapite e liberate. Vincenzo Todaro ha ideato il sito «Catena Umana»

Vincenzo Todaro

Vincenzo Todaro

Ricevi gratis le news
1

La tempesta mediatica in cui il vicepresidente del Senato Maurizio Gasparri è finito una decina di giorni fa, per un «tweet» sulle due ragazze italiane sequestrate in Siria e recentemente rilasciate, ha «origini» parmigiane (il tweet diceva: «Greta e Vanessa, sesso consenziente con i guerriglieri? E noi paghiamo», riferendosi a dichiarazioni rilasciate della due ragazzi ai pm: notizia destituita di ogni fondamento). L’articolo che ha «ispirato» il commento sul popolare social network, scatenando la furia della rete che è arrivata a chiedere le dimissioni di Gasparri, era infatti quello del sito/blog «Catena Umana» ideato dal parmigiano Vincenzo Todaro.
Il tweet di Gasparri ha naturalmente generato un boom di accessi, tanto da mandare in crisi il server che lo ospita. «Più che un problema di collegamento, penso che sia stato un attacco intenzionale da parte di chi non voleva che si leggesse quello che avevamo scritto in merito alla vicenda – dice Todaro -. Il sito ha mediamente oltre 500 mila accessi a settimana e solo la sera che abbiamo pubblicato il post su Vanessa e Greta abbiamo avuto oltre tre milioni e mezzo di visualizzazioni. Tanti accessi, ma anche tanti “nemici”: la cosa non ci ha neanche troppo stupiti». Catena Umana non è nato recentemente: il sito di Todaro è attivo dall’agosto 2012. «L’idea di Catena Umana è apartitica e apolitica, ma orientata verso il centro destra, ed è nata su Facebook nel 2011. Ho creato una pagina di denuncia delle malefatte dei politici e di commento alle notizie che leggevamo in giro sul degrado italiano. Lo scopo era quello di aggregare in rete chi la pensa come noi e formare un gruppo che fosse sufficientemente numeroso per dare vita ad una vera protesta. Quando abbiamo cominciato a diventare numerosi, e i nostri post ad essere condivisi da tante persone, abbiamo anche iniziato a subire i primi attacchi. La nostra pagina è stata chiusa più volte a causa delle segnalazioni degli utenti “nemici”, ma noi ne aprivamo altre. Il problema è che adesso sono state riabilitate anche quelle vecchie e così ci troviamo con sei o sette Catena Umana. Io stesso ho 26 profili».
Vincenzo Todaro non è un giornalista: è un ex imprenditore edile che, a causa della crisi, si è reinventato blogger. «Il “trucco” per attirare l’attenzione delle persone è cercare notizie valide e riscriverle dando il nostro taglio, fare un titolo d’effetto e cercare qualche immagine forte. Abbiamo pubblicato anche articoli di denuncia molto pesanti e, dai commenti che leggiamo sui social, vediamo che la gente ormai è stanca della situazione che si è creata e della politica. Tanti dicono che sono pronti ad intervenire qualora si dovesse organizzare qualcosa. Per il momento abbiamo fatto diversi sit-in di sensibilizzazione nelle maggiori città italiane».
Quali sono secondo Todaro i temi più «caldi» del momento? «C’è molta paura del terrorismo. Ritengo che in Italia il pericolo di attacchi di quel tipo non ci sia». Fare rete dalla rete, un’idea già vincente per Beppe Grillo che da un blog ha fatto un movimento arrivato fino ai banchi del parlamento. «La mia idea iniziale non era quella. Non escludo però che Catena Umana possa evolvere in un movimento o in un partito». Tornando al post che ha fatto conoscere il sito a tutta Italia, Todaro non si stupisce che sia arrivato fino al monitor di Gasparri: «Abbiamo così tanti follower e tante condivisioni che le nostre notizie si moltiplicano esponenzialmente: non ho controllato se segue direttamente la pagina. Per quanto riguarda il commento che ha fatto, ritengo che ognuno debba poter esprimere il proprio parere liberamente». Ma la notizia era vera? «Tutto è partito dalla notizia data da Libero sulle dichiarazioni del giorno dopo l’arrivo in Italia. Lo abbiamo integrato con una ipotesi provocatoria che ha infiammato e indignato, per un verso o per l’altro, il web. Ad oggi, comunque, non ci risulta che nessuno l’abbia smentita».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Demianlee

    04 Settembre @ 22.55

    Costui è un cancro per l'informazione in rete. http://www.bufale.net/home/guida-utile-chi-ce-dietro-catena-umana-bufale-net/

    Rispondi

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Un boato del pubblico apre il concerto dei Rolling Stones Manda le tue foto

LUCCA

Un boato del pubblico apre il concerto dei Rolling Stones Manda le tue foto

Federica Pellegrini sfila in "paint-kini" a Milano

MODA

Federica Pellegrini sfila in "paint-kini" a Milano

Grande Fratello doccia

televisione

Doccia "hot" della "piccola" Belen: ascolti alle stelle e polemiche

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La parola all'esperto

ECONOMIA

Torna "La parola all'esperto". Inviate i vostri quesiti

Lealtrenotizie

Riscatto in trasferta per il Parma: Di Cesare firma la vittoria per 1-0 sul Venezia

serie B

Riscatto in trasferta per il Parma: Di Cesare firma la vittoria per 1-0 sul Venezia Foto Video

Vittoria preziosa per i crociati, che salgono a 9 punti. Lucarelli fra i migliori in campo. Per i padroni di casa è la prima sconfitta

8commenti

CALCIO

D'Aversa: "Un risultato importante. Abbiamo preso fiducia nel secondo tempo" Video

L'allenatore commenta la vittoria del Parma sul Venezia

calcio

Tommaso Ghirardi torna allo stadio: segue il Brescia con Cellino

L'ex presidente del Parma è tornato al Rigamonti per la prima volta dopo il crac

carabinieri

Giallo a Guardasone: arsenale in un dirupo

MONTAGNA

E' stato trovato il fungaiolo disperso nel Bardigiano

Il 72enne è stanco ma in buone condizioni di salute

bambini

Giocampus Day: è qui la festa (con Paltrinieri) Foto

incidenti

Camion perde tubo, auto schiacciata: quattro feriti Foto

Schianto in viale Villetta: in tre all'ospedale

CALESTANO

Shock anafilattico: paura per un operaio punto da un calabrone a Marzolara Foto

Il 118 ha inviato un'ambulanza e l'elicottero del Maggioe

borgotaro

A casa coi genitori, disoccupati e spacciatori: arrestati due fratelli

1commento

POLIZIA

Al setaccio le strade della droga

4commenti

INCHIESTA

La Massese resta piena di pericoli

2commenti

FUMETTI

La fine di Rat-Man: addio alla serie non all'eroe Foto

Ortolani: "La sfida per me sarebbe inventare un altro personaggio"

DELITTO DI BASILICAGOIANO

Il giudice: «Habassi colpito e seviziato per un'ora»

tg parma

Profughi a San Michele Tiorre, in arrivo i primi otto Video

5commenti

donne in difficoltà

A Corcagnano la prima casa di accoglienza gestita da una comunità migrante

fidenza

Ruba sul treno: inseguito e bloccato da un altro straniero

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La Catalogna e il ritorno delle piccole patrie

di Paolo Ferrandi

CONTROLLI

Autovelox, autodetector, speedcheck: la mappa della settimana

ITALIA/MONDO

APPENNINO REGGIANO

Scalatore precipita dalla Pietra di Bismantova: 24enne a Parma in gravi condizioni

TERREMOTO

Ancora una forte scossa a Città del Messico: i palazzi oscillano

SPORT

VENEZIA-PARMA

"Una vittoria meritata sul piano del carattere": il video-commento di Grossi

3commenti

VENEZIA-PARMA

Di Cesare, l'uomo-gol: "Il Venezia, squadra ostica. Abbiamo sfruttato l'occasione" Video

1commento

SOCIETA'

IL DISCO

"Days of future passed", il capolavoro dei Moody Blues che ispirò anche i Nomadi

PARMA

"Musica nera" degli States e lirica: una serata con Brunetto e i fratelli Campanini Video

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery