-2°

crisi del Parma

Manenti: "I soldi ci sono e il club non fallirà. Prossima settimana in Procura con pagamenti fatti"

Manenti: "I soldi ci sono e il club non fallirà. Prossima settimana in Procura con pagamenti fatti"

Manenti

Ricevi gratis le news
17

"Rischio di fallimento? Dipende dalla volontà delle persone, ognuno ci mette il suo ma con un piano concreto e reale, dimostrabile, il Parma non fallisce". Giampietro Manenti, proprietario del club ducale, torna a parlare ai microfoni di Sky Sport e continua a predicare ottimismo. "Stiamo cercando di prepare i documenti da portare in Procura, in modo che ci sia un piano credibile e duraturo negli anni. Abbiamo visto la parte contabile, fiscale e legale legata al Parma e cercheremo nei prossimi giorni di iniziare a fare dei pagamenti".

Sul quando, però, continua a non sbilanciarsi. "Ho sempre parlato di tempi tecnici, anche quelli che ci permettevano di vedere l’effettivo debito e gli effettivi pagamenti da fare. La prossima settimana ci presenteremo in Procura con dei pagamenti fatti", assicura Manenti che apre alla possibilitò di saldare, "entro il 30 giugno, tutta la parte di pagamenti rimasta inevasa". "I soldi ci sono, ci sono sempre stati, altrimenti non ci imbarcavamo in un’avventura così - garantisce - Anche in precedenza abbiamo dimostrato che c'erano ma non siamo riusciti a chiudere quello che volevamo fare. Ci stiamo adoperando per accelerare i pagamenti, si vuole arrivare a un incontro con la Procura avendo già effettuato dei pagamenti importanti. Appena è ultimato il lavoro di tutti i professionisti, partono i primi pagamenti. Di chi sono? Sponsor che credono nel sistema calcio italiano. Ma veicoleremo altri sponsor e molte persone sono intenzionate a investire in Italia".

"Chi me l’ha fatto fare? Un’innata passione per lo sport e per il calcio in modo particolare, credo nel progetto che stiamo portando avanti", replica Manenti, che non fa caso a chi ne mette in discussione la credibilità. "Per me sono importanti le persone con cui opero. E’ da 24 anni che lavoro nel mondo dell’Est Europa e si contano su una mano quelli che parlano male di me". Sulla provenienza dei soldi resta sul vago ("arrivano anche dall’Italia, da investitori italiani, europei ed extra Ue") ma una cosa ci tiene a precisarla: "Non tutti possono essere proprietari del Parma, il proprietario è uno e se si vuole trattare, si tratta con quello. Il rapporto coi giocatori? Penso che sia buono, con Donadoni e Lucarelli ci siamo sentiti più volte, le rassicurazioni sono quelle che abbiamo sempre detto". Infine, alla domanda se lui sia un bluff oppure no, la risposta è laconica: "Probabilmente sì, probabilmente no, lo vedremo".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Alberto

    05 Marzo @ 19.25

    manenti mi ricorda tanto un politico che vive di promesse , ma le porcate le fa di notte. Vi ricorda qualcuno?

    Rispondi

  • Malvasia

    05 Marzo @ 11.13

    VELENOSO... è pura fantascienza ma pensa se passasse sotto casa un somaro volante che spande mazzette di biglietti da 500 euro... E' pura fantascienza ma pensa se passasse...

    Rispondi

  • leone

    05 Marzo @ 08.49

    Manenti, per favore, per favore, per favore, per favore, SE NE VADA. Ne va anche della sua dignità, possibile che non si renda conto nemmeno di questo? Possibile che non si renda conto di ciò che va farneticando da ormai troppo tempo? Lei non è nemmeno capace di prendere in giro, non è capace di nulla. SE NE VADA, per favore.

    Rispondi

  • andrea

    04 Marzo @ 21.49

    Mi spiace per il momento del parma ,ma se a brescia gli hanno dato un calcio al culo a manenti un perche c'e ...

    Rispondi

  • Francesco

    04 Marzo @ 20.32

    Per lui trovare 200 milioni dagli sponsor per il Parma in serie B è una sciocchezza......peccato che nemmeno Juventus Milan e Inter hanno simili introiti....svegliatelo.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Addio a Sergio Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni

lutto

Addio a  Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni Video, la celebre "Who Said"

1commento

Rebel Circle al Be Movie

FESTE PGN

Rebel Circle al Be Movie Foto

Cinque bellezze che bucano il piccolo e grande schermo: Andrea Delogu

L'INDISCRETO

Cinque bellezze che bucano il piccolo e grande schermo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani speciale su cani, gatti & Co.

INSERTO

Oggi speciale su cani, gatti & Co. con la Gazzetta di Parma

Lealtrenotizie

Spettatore diplomato in primo soccorso salva calciatore durante la partita

Montanara

Spettatore diplomato in primo soccorso salva calciatore durante la partita

Parma

Carabiniere blocca un ladro: «In divisa o no, prima viene il dovere»

1commento

FIDENZA

Non arrivava alla sua festa di compleanno: era morto d'infarto

BEDONIA

Furto all'agriturismo La Tempestosa

Lutto

Addio a padre Simoncini, ultimo gesuita di Parma

incidente

Pedone investito a Ramiola

60 anni di legge Merlin

Le ragazze salvate dalla tratta

Viabilità

Colorno, verifiche ai ponti dopo la piena

BORGOTARO

Addio ad Arnaldo Acquistapace

1commento

parma calcio

La società: "D'Aversa resta: ha tutto per poter uscire dalla crisi. Compreso il sostegno dei giocatori"

Malmesi a Bar Sport: "Abbiamo fatto la nostra offerta per il Centro sportivo di Collecchio".

3commenti

elezioni

Scuole seggio, chiuse dal 3 al 6 marzo. Per universitari fuorisede trasporti con tariffe agevolate

PARMA

Renzi: "Da noi proposte concrete, dagli altri invenzioni"

4commenti

Via MAMELI

Rubano alcolici per rivenderli ai ragazzi: arrestato 27enne marocchino, fuggito il complice Video

Il malvivente è stato fermato da un carabiniere libero dal servizio

5commenti

anteprima gazzetta

60 anni della legge Merlin, cosa è cambiato nella prostituzione (a Parma)

tg parma

Edicola in stazione ultimo giorno: da oggi saracinesca chiusa Video

METEO

Perturbazione in arrivo: previste piogge e neve fra collina e montagna

Sarà colpito prima il centro-sud, poi anche il nord Italia (Emilia-Romagna compresa)

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Tajani l'europeista incubo di Salvini

di Vittorio Testa

1commento

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

ITALIA/MONDO

modena

Colpì una 15enne col manganello, chiesto processo per poliziotto

1commento

scienza

Creato negli Stati Uniti un embrione ibrido pecora-uomo

SPORT

Altri sport

Il mondo della pallanuoto piange Roberto Gandolfi

calcio

Galliani: "Li insolvente? No, ha presentato le credenziali"

SOCIETA'

musica

Dopo quasi 30 anni tornano i primi dischi in vinile della Sony

roma

Via vai di calvi in negozio: droga nascosta nei bigodini, arrestato parrucchiere

MOTORI

MOTORI

Mazda CX-5 subito amici: il Suv dal feeling immediato

MOTORI

Skoda Kodiaq, ancora più completa in allestimento Sportline Foto