11°

17°

Reggio Emilia

Fotografie e citofono "segnato": anziana sola nel mirino

Non è una bufala il «codice del ladri»
Ricevi gratis le news
4

E' allerta anche nel Reggiano per il "codice dei ladri", i segni tracciati da malintenzionati vicino ai campanelli, sui citofoni o sulle cassette della posta. I carabinieri di Reggio Emilia hanno reso noto che i segni sono apparsi in questi giorni in alcune abitazioni della città.
In particolare, poco dopo le 20 di ieri un uomo ha avvisato il 112 dopo aver visto una donna che aveva "segnato" un citofono e aveva scattato alcune foto alla casa abitata da un’anziana, per poi dileguarsi. I carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno appurato che il triangolo disegnato sul citofono indicava “casa abitata da donna sola”. E in effetti quello era il citofono di un'anziana che vive sola, nella frazione di Gavasseto. 

I carabinieri hanno cancellato il triangolo disegnato sul citofono e hanno effettuato un controllo in e in città, per capire se altre case siano state "segnate". I carabinieri invitano i cittadini a chiamare il 112 nel caso vedano segni sospetti.  

I militari reggiani hanno anche diffuso una tabella con il "codice dei ladri", per rendersi conto di che tipo di segni si tratti. La tabella è come quella diffusa nei giorni scorsi dalla polizia municipale di Parma. In occasione dei primi articoli, fra i commenti e sui social si è scatenato il dibattito. Secondo alcuni, questi segni sarebbero una bufala, tuttavia anche a Reggio si segnalano casi: come ha scritto la Gazzetta di Parma il 3 febbraio, il "codice dei ladri" non è una bufala

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • StorieVecchie

    22 Febbraio @ 13.58

    Non sono d'accordo con la conclusione di chi ha scritto l'articolo: gli elementi che abbiamo non sono sufficienti a dire con certezza che il codice dei ladri non è una bufala. L'episodio di Gavasseto, di per sé, non dimostra nulla. Questa vera o presunta "tabella dei simboli" invece gira da parecchi anni, su internet e non, senza che si possa risalire a una fonte certa ed attendibile; ed è quantomeno inverosimile che questi "ladri" continuino ad usare un codice che da anni non è più segreto! Consiglio di leggere questo articolo: http://attivissimo.blogspot.it/2015/03/antibufala-classic-attenti-ai-segni.html?m=0

    Rispondi

  • StorieVecchie

    22 Febbraio @ 13.57

    Non sono d'accordo con la conclusione di chi ha scritto l'articolo: gli elementi che abbiamo non sono sufficienti a dire con certezza che il codice dei ladri non è una bufala. L'episodio di Gavasseto, di per sé, non dimostra nulla. Questa vera o presunta "tabella dei simboli" invece gira da parecchi anni, su internet e non, senza che si possa risalire a una fonte certa ed attendibile; ed è quantomeno inverosimile che questi "ladri" continuino ad usare un codice che da anni non è più segreto! Consiglio di leggere questo articolo: http://attivissimo.blogspot.it/2015/03/antibufala-classic-attenti-ai-segni.html?m=0

    Rispondi

  • filippo

    21 Febbraio @ 19.24

    a parma continuano a negare che esista il fenomeno.....

    Rispondi

    • CettoLaQualunque

      22 Febbraio @ 12.42

      Filippo è proprio vero, anch'io ho questa impressione. Sembra che utilizzino tecniche di mitigazione ma in modo totalmente inefficace, con il risultato di fare incazzare i cittadini. Per quanto riguarda i simboli, basterebbe applicarne uno del tipo "casa libera al pomeriggio" ed aspettarli con un paio di assi di legno. Come si faceva una volta. All'antica.

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Molestie sessuali: 30 donne accusano il regista James Toback

Il regista James Toback

Dopo Weinstein

Molestie sessuali: 30 donne accusano il regista James Toback

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Lealtrenotizie

Arrestato cittadino dominicano residente nella città termale per violenza e resistenza a pubblico ufficiale

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

18commenti

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

L'autore del terzo gol dei crociati nella partita con l'Entella dedica la sua rete alla figlia

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

PARMENSE

Fornovo, rustico a fuoco. Fiamme anche a Basilicanova

Notte di lavoro per i vigili del fuoco

economia

Approvata all'unanimità la fusione di Banca di Parma in Emil Banca

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

3commenti

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

LIRICA

Festival Verdi: incassi oltre il milione, stranieri 7 spettatori su 10

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Gran Bretagna

Allerta in un bowling: forse ci sono ostaggi

LA SPEZIA

Sarzana, architetto muore in strada: aveva una profonda ferita alla testa

SPORT

SERIE A

Bonucci espulso con lo "zampino" del Var: è il primo cartellino rosso con la videoassistenza

Calcio

Parma, tre punti d'oro

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va