14°

Osteoartrosi

Protesi al femore: meno rischi con la ceramica

Protesi al femore: meno rischi con la ceramica
0

di Monica Tiezzi

I problemi al femore non sono solo di origine traumatica. Le fratture al femore (che rappresentano in Italia un quinto di tutte le fratture e, nelle donne, sono a livello mondiale la sesta causa di morte) possono derivare anche da artriti reumatiche, di origine infiammatoria, e artrosi, di origine degenerativa. L'osteoartrosi (più comunemente artrosi) colpisce circa il 10% della popolazione adulta e il 50% degli ultra sessantenni. A Parma l'anno scorso su 3.337 interventi effettuati nelle ortopedie, ben 582 hanno riguardato il femore «prossimale» (ossia nel punto vicino all'anca»).

CARTILAGINE CONSUMATA

La malattia è caratterizzata dal consumo della cartilagine e dalla nascita di nuovo tessuto connettivo e nuovo osso attorno alla zona interessata, generalmente le articolazioni più sottoposte ad usura, come vertebre lombari, ginocchia e, appunto, anca. E anche per riparare ai danni di artriti reumatiche ed artrosi - così come per i traumi e le cadute - è fondamentale l'uso di protesi.

È un settore al quale l'Azienda ospedaliera-universitaria di Parma (che di recente ha unito le due ortopedie costituendo un unico reparto con 18 medici e 48 infermieri che lavora su tre sale operatorie, oltre che negli ambulatori per gli interventi che lo consentono) vuole dare impulso, creando team superspecialistici e un'organizzazione ortogeriatrica per il trattamento delle fratture da fragilità senile.

OSSA FRAGILI

Ne parliamo con Enrico Vaienti, specialista in protesi dell'anca, dall'ottobre scorso alla guida dell'ortopedia del Maggiore. «Una delle difficoltà maggiori di questo tipo di interventi è l'ancoraggio della protesi all'osso, anche perché a volte ci troviamo di fronte ad ossa osteoporotiche e fragili. Si può ancorare la protesi con cemento o inserirla in modo meccanico nell'osso naturale: la scelta dipende da molte varianti e una “scuola” non è migliore dell'altra: bisogna valutare in base al paziente e al suo quadro clinico».

Altro problema cruciale - continua Vaienti - è «la ricostruzione della “geometria” dell'anca e della sua funzione, tenendo conto, ad esempio, anche della eventuale lassità di muscolatura». Un aiuto fondamentale per la progettazione di questo passaggio, continua lo specialista, viene dalle nuove indagini radiologiche. «Con la tac e la tac tridimensionale possiamo pianificare al meglio l'intervento, scegliendo la via di accesso e progettando una protesi su misura», dice Vaienti. Il chirurgo in questi casi, spiega il primario, è anche un «artigiano» che svolge un lavoro certosino nello scegliere i materiali più adatti e a volte «cesellare» manualmente gli impianti durante la fase chirurgica. «Il fine è dare superfici di scorrimento stabili e che producano poco attrito, che in passato ha creato molti problemi».

DODICI ANNI DI SPERIMENTAZIONI

Il principale? «I detriti da usura, ossia pezzetti di polietilene (materiale della protesi) e cemento osseo che, polverizzati, scatenavano reazioni da corpo estraneo e sviluppavano infiammazione e riassorbimento dell'osso», spiega Vaienti. Risultato: la protesi cominciava a «ballare» avendo perso il giusto ancoraggio. «Negli ultimi 12 anni - dice Vaienti - abbiamo sperimentato che gli accoppiamenti migliori, per i vari componenti della protesi al femore, sono il polietilene, oggi molto diverso da quello degli anni Sessanta, con la ceramica, o la ceramica con la ceramica».

A questa «rivoluzione» di materiali e imaging, si sono aggiunte «tecniche chirurgiche mininvasive, come i sistemi radioscopici ed endoscopici, che permettono di risparmiare al massimo i tessuti non patologici». Grazie a questi passi in avanti, la chirurgia protesica ha ampliato la platea dei potenziali pazienti.

«Oggi operiamo pazienti anche di 85-86 anni. Con buoni risultati e una ripresa abbastanza rapida», conclude Vaienti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

1commento

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Striscia la notizia

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Collezionismo e antiquariato di nuovo protagonisti a Parma

L'EVENTO

Mercanteinfiera protagonista
a Parma

Lealtrenotizie

Parma espugna 1-0  Salò

lega pro

Basta un gol: il Parma espugna Salò (1-0) e risponde al Venezia Gallery Video: il gol

Mazzocchi e Corapi: "Partita rognosa, ma aabiamo portato a casa i tre punti" (Video) - Pacciani: "Poco brillanti, ma conta la vittoria" (Video)La squadra saluta gli oltre ottocento tifosi (Video)Il Venezia schiaccia la Samb 3-1. Anche il Padova vince (Risultati e classifica)

2commenti

parma-feralpi

D'Aversa. "Risultato importante, ma vorrei più personalità" Video

evento

Volti, colori e...oggetti da Mercanteinfiera Gallery

pallavolo

Finisce l'era Magri: Cattaneo nuovo presidente Fipav

Bassa

Successo per la Verdi Marathon: 2.200 partecipanti, sole e... Verdi sul palco Foto

Malattie

Tre ragazzi con la scabbia alle superiori

11commenti

gazzareporter

Il soffitto della palestra "Del Chicca" perde i pezzi

1commento

Carabinieri

Legna e pellet non pagati: commerciante di Parma raggirato nel Reggiano

Bagnolo in Piano: denunciato un 52enne di Crotone, la nipote e il suo compagno

Borgotaro

Discute con una coppia, torna armato di coltello: un ferito nel parapiglia

Marocchino bloccato dai carabinieri 

7commenti

SALSOMAGGIORE

Addio a Renzo Tosi, il re della focaccia di Natale

1commento

Borseggio

«Tenetevi i soldi, ma ridatemi la foto del nipotino»

1commento

viabilità

Il calendario e la mappa degli autovelox della settimana

CURIOSITA'

Cartello «anti-rudo» al Campus

1commento

SORBOLO

Se n'è andato Giuliano Rosati, poliedrico e infaticabile

IL CASO

Sorbolo, contro furti e degrado il controllo si fa correndo

Nasce il progetto «Arrestiamoli»: lo sperimentano il sindaco e due runner

1commento

Sos animali

Cinque cuccioli cercano casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Auguri Giorgio Torelli, un parmigiano speciale

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

10commenti

ITALIA/MONDO

brescello

Ristoratore respinge due rapinatori armati di scacciacani

ROVIGO

Errore in un documento: niente funerale, la defunta risulta viva

SOCIETA'

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

il libro

Vita, morte e miracoli: i Pearl Jam "scritti" da due fan

SPORT

rugby

L'amarezza di Villagra: "Potevamo vincere" Video

SEI NAZIONI

L'Italia perde lottando a Twickenham

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia