-5°

Parma

Scatena l'inferno in caserma: un anno e mezzo, ma è libero

Per capire cosa dicesse il 21enne senegalese è stato reperito un ragazzo africano in piazza Garibaldi

Carabinieri di Fidenza

Carabinieri

11

Aveva smurato due porte delle camera di sicurezza nella caserma dei carabinieri di via delle Fonderie dopo essere stato fermato in Ghiaia dove stava importunando alcune persone. Ma si era ribellato ai militari dell'Arma, rifiutando di farsi ammanettare, ferendo un militare e devastando un computer e una scrivania. Per portarlo in tribunale c'erano voluti dieci carabinieri.
Il giovane, un 21enne senegalese, è stato condannato a un anno e mezzo con rito abbreviato, ma scarcerato. Durante il processo è emerso che l'imputato era completamente incapace di comprendere una qualsiasi lingua che non fosse il dialetto wolof, parlato in Senegal. Per tradurre è stato così reperito un ragazzo africano in piazza Garibaldi. Grazie a questa soluzione, l'imputato ha spiegato di essere arrivato in Italia tre mesi fa per raggiungere il fratello che abita a Parma al termine di un viaggio allucinante, su un barcone di disperati come lui proveniente dall'Africa e di aver creduto che i carabinieri lo volessero far tornare al suo paese con lo stesso mezzo. Ecco il perché della sua reazione spropositata in caserma. Il giovane è stato scarcerato e sarà ospitato a casa del fratello.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Michele

    27 Giugno @ 23.08

    mandra_sala@libero.it

    Chi paga le porte smurate la scrivania e il computer ? Secondo me aveva capito bene.... doveva tornare a casa con lo stesso barcone. Magari prima imparare l'italiano. .. no ? Poi un lavoro ?

    Rispondi

  • fabiopaio

    27 Giugno @ 21.54

    Anche noi quando non capiamo qualcosa la distruggiamo...ma sicuramente una cosa la sapeva bene..CHE IN ITALIA PUÒ PERMETTERSI DI AVERE UN TALE CONPORTAMENTO...

    Rispondi

  • seneca

    27 Giugno @ 21.40

    scusate ...ma chi paga i danni alle cose ed alle persone ? gli Italiani con le loro tasse ?

    Rispondi

  • james

    27 Giugno @ 18.00

    Poveri i nostri figli... Quante volte diranno che siamo stati degli imbecilli

    Rispondi

  • filippo

    27 Giugno @ 17.23

    mi raccomando, votate pd, il partito, "LA DITTA£, quelli che stanno impiegando la marina militare come taxi...., prendono 11000 senegalesi, pakistani, gambiani ect ogni 4 giorni e li portano in italia ( leggete i dati degli sbarchi)---e arrivati qui fanno quello che vogliono...se lo avesse fatto un italiano prendeva 10 anni di carcere ma si sa gli ordini sono chiari e con gli immigrati bisogna essere indulgenti , sono loro i nuovi elettori, mentre quelli vecchi pagano le tasse per farsi invadere e subire reati e ne sono contenti ( a parma il 50% ha votato pd alle ultime europee)

    Rispondi

    • Vercingetorige

      27 Giugno @ 17.37

      A PARMA , la "DITTA" che realizza i maggiori ricavi ( oltre 6 milioni di euro all' anno ) per l' ospitalità ai migranti , NON HA NIENTE A CHE VEDERE COL PD ! .

      Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

White Lion: i latini a Pilastro

Pgn Feste

White Lion: i latini a Pilastro Foto

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Acquisto auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

Notiziepiùlette

Incidente Cascinapiano
Incidente Cascinapiano

Filippo, addio con la maglia numero 8

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

3commenti

Tg Parma

Tenta di truffare un anziano e gli strappa i soldi dal portafogli: denunciato

Weekend

Feste di Sant'Antonio, musica e fuoristrada: l'agenda

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

1commento

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

primarie pd

Dall'Olio-Scarpa: c'è l'accordo

centro italia

Parma, un'altra partenza degli angeli del soccorso Foto

lega pro

D'Aversa: "In campo anche alcuni dei nuovi arrivati" Video

lirica

Roberto Abbado direttore del Festival Verdi dal 2018

E nasce a Parma il comitato scientifico

Parlano gli studenti

«La Maturità 2018? Premia chi non studia»

Il caso

Anziana disabile derubata in viale Fratti

1commento

Lutto

Albino Rinaldi, il signore dei «Baci»

Tg Parma

Alfieri: "Parma deve tornare ad essere la nostra casa"

tg parma

Trentenne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

EDITORIALE

Un morto nell'Italia dello scaricabarile

di Paola Guatelli

ITALIA/MONDO

soccorsi

Altri 4 estratti dalle macerie del Rigopiano, ma c'è una quarta vittima

I Parete

"Viva anche Ludovica": Giampiero riabbraccia la famiglia

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato e una copertina leggendaria

1commento

SPORT

Parma Calcio

Coric, risoluzione consensuale del contratto

Sport

MotoGP: tutti i piloti Foto

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto