12°

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

CONCORSO

GAZZAREPORTER

Racconta l'inverno e vinci: le foto dei lettori Video

Canale 5, Ceccherini abbandona l'Isola dei Famosi

Foto Ansa

isola dei famosi

Ceccherini litiga con Raz Degan e se ne va. Televoto: sms risarciti

1commento

«Leone di Lernia, non mollare»

E' grave

«Leone di Lernia, non mollare»

Notiziepiùlette

Il Carnevale della Pappa

LA PEPPA

Ricette in video: Nodini dell'amore per carnevale Video

di Paola Guatelli

Data - Ora inizio 14/03/15 - 21:00

Data - Ora fine 14/03/15 - 23:30

Tipologia Teatro

Dove Teatro Due

Località Parma

Via Basetti Teatro Due , 43121 Parma PR , Italia

Teatro Due

Elisabetta Pozzi entra nel mito. Facendosi in tre

Un percorso da Cassandra a Clitennestra a Medea. «Figure dal passato che ci indicano il futuro»

Elisabetta Pozzi entra nel mito. Facendosi in tre

Elisabetta Pozzi al centro dell'articolato progetto di Teatro Due. (Foto di Filippo Testori)

http://www.gazzettadiparma.it/http://www.gazzettadiparma.it/scheda/256450/Elisabetta-Pozzi-entra-nel-mito-.html 24/02/2017 07:22:38 24/02/2017 07:22:38 40 Elisabetta Pozzi entra nel mito. Facendosi in tre Via Basetti Teatro Due, 43121 Parma PR, Italia false DD/MM/YYYY 0

A Elisabetta Pozzi, che nella sua carriera d’attrice ha dato voce a molte eroine tragiche, viene data «carta bianca» per una nuova esplorazione dei più grandi ruoli femminili della classicità. Fondazione Teatro Due con il progetto «Un’attrice nel mito: carta bianca a Elisabetta Pozzi» affida a questa grande protagonista della scena italiana Cassandra, Clitennestra e Medea, eroine che saranno raccontate con le parole della tragedia attica del V secolo a.c., contaminate da testi di autori contemporanei, e filtrati dallo sguardo profondo e contemporaneo dell’attrice.

Tre tappe
Un viaggio in tre tappe che prenderà il via proprio con la messa in scena di «Cassandra» a Teatro Due, il 14 e 15 marzo, drammaturgia e regia della stessa Elisabetta Pozzi, cura del movimento Alessio Maria Romano, scene e costumi Guido Buganza e le musiche di Daniele D’Angelo.
Proseguirà con «Clitennestra» l’11 aprile, la cui drammaturgia sarà curata da Angela Demattè con la regia di Carmelo Rifici.
Si concluderà con «Medea», drammaturgia di Elisabetta Pozzie e regia di Andrea Chiodi, il 14 e 15 maggio.
L’inascoltata veggente stuprata nel tempio di Atena e poi assassinata, la moglie del re miceneo cui la Realpolitik ha sottratto la figlia e gonfiato il cuore d’odio fino all’omicidio del marito, la maga barbara tradita e dal cuore assetato di sangue: tre donne che non accettano di essere vittime. Ragionano a Teatro Due: «Il mistero della loro forza ieratica e lontana, unito alla sensibilità dell’io attoriale di una grande interprete, promettono un’alchimia di forte impatto, mentre il dialogo che s’instaura fra le vicende narrate dai poeti tragici antichi e le riflessioni scaturite dagli autori contemporanei generano figure che camminano lungo i secoli e ci offrono un vissuto carico di stimoli e riflessioni sul potere, la vendetta, l’emarginazione».

Sguardo al futuro
«Cassandra, Clitennestra e Medea - ha affermato la Pozzi - sono archetipi più che personaggi; figure che parlano dell’essenza e della purezza dell’animo umano e che indicano una strada di comportamento. Ci parlano da lontano proiettandoci verso un futuro assoluto».
Scaturisce dalle parole antiche di Seneca, Eschilo ed Euripide, ma anche da quelle più vicine e contemporanee di Christa Wolf, di Jean Baudrillard, T.S. Eliott, Wislawa Szymborska, il disegno che Elisabetta Pozzi fa, con la collaborazione dell’autore e giornalista Massimo Fini, di Cassandra (primo spettacolo a debuttare), l’eroina tragica destinata ad avere il dono della preveggenza, ma a non essere creduta per aver rifiutato l’amore del dio Apollo. Cassandra è l’emblema della lucidità, una donna capace di vedere il futuro conoscendo il passato e comprendendo il presente, un personaggio che parte dal mito ma che Elisabetta Pozzi porta all’oggi per indagare la nostra civiltà orfana di identità e il suo declino, proprio come avvenne ai troiani con il cavallo di Troia, dono fatale di cui Cassandra anticipò le nefaste conseguenze, restando inascoltata.
Informazioni e biglietteria 0521/289644 - biglietteria@teatrodue.org - www.teatrodue.org. R. S.

Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Via Venezia, pensionata scippata

CRIMINALITA'

Via Venezia, pensionata scippata

Finto tecnico

Ancora un'anziana truffata

Ospedale Maggiore

La nuova vita di Denis inizia a Parma

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Salsomaggiore

Gli ambulanti protestano: «Troppo sacrificati»

CARABINIERI

Sid, il cane antidroga a caccia di dosi nel greto della Parma

Vandalismi

Si sveglia e trova l'auto devastata

Traversetolo

Cazzola, i ladri tornano per la terza volta

Associazioni

Arci Golese, la casa comune di Baganzola

Inchiesta

Multe, Parma fra le città che incassano di più: è terza in Italia Dati 

Quattroruote pubblica la top ten 2016 delle città dove gli automobilisti sono più "tartassati"

5commenti

Estorsione

Chiede soldi all'ex amante per non pubblicare foto "compromettenti": 28enne parmigiana patteggia

Il fatto del giorno

L'ultima verità sulla legionella

2commenti

Allarme

Quei 40 bambini «scomparsi» dalle classi

6commenti

Parma

La Corte dei Conti contesta a Pizzarotti la nomina del Dg del Comune

Lo ha annunciato il sindaco su Facebook: "Esposto di un esponente dei Pd. Sono tranquillo"

4commenti

Giustizia

Tar in via di estinzione? I ricorsi calano del 20% all'anno Video

Intervista: Sergio Conti, presidente del Tar di Parma, fa il punto nel giorno dell'apertura dell'anno giudiziario

3commenti

Marche

Due parmigiane fra le macerie per salvare le opere d'arte: "Situazione inimmaginabile"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

11commenti

EDITORIALE

L'avventura di un giorno senza telefonino

di Patrizia Ginepri

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Discoteca offre 100 euro alle donne senza slip, è polemica

tv

Rai: anche per gli artisti arriva il tetto degli stipendi

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Trattoria al Teatro», tutto il buono della tradizione

Fotografia

Scatti al bar per impersonare... la quotidianità

SPORT

Europa League

Harakiri Fiorentina: il Borussia vince 4-2 e passa il turno

Calcio

I play-off di Lega Pro: ecco come funzionano

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

SALONE

A Ginevra 126 novità La guida