Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Addio a Sergio Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni

lutto

Addio a  Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni Video, la celebre "Who Said"

1commento

Rebel Circle al Be Movie

FESTE PGN

Rebel Circle al Be Movie Foto

Cinque bellezze che bucano il piccolo e grande schermo: Andrea Delogu

L'INDISCRETO

Cinque bellezze che bucano il piccolo e grande schermo

Notiziepiùlette

Domani speciale su cani, gatti & Co.

INSERTO

Domani speciale su cani, gatti & Co.

Data - Ora inizio 14/05/15 - 21:00

Data - Ora fine 14/05/15 - 23:00

Tipologia Teatro

Dove Teatro Due

Località Parma

Viale Francesco Basetti , Parma PR , Italia

TEATRO

Elisabetta Pozzi, una Medea in bilico tra amore e tragedia

Elisabetta Pozzi,  una Medea  in bilico tra amore e tragedia
Ricevi le news
http://www.gazzettadiparma.it/http://www.gazzettadiparma.it/scheda/271446/Elisabetta-Pozzi---una-Medea.html 20/02/2018 03:20:15 20/02/2018 03:20:15 40 Elisabetta Pozzi, una Medea in bilico tra amore e tragedia Viale Francesco Basetti, Parma PR, Italia false DD/MM/YYYY 0

«Medea è una figura che esce dall’antichità e ci pervade per il suo essere profondamente moderna, forse perché alla base della sua vicenda resta sempre potente il dramma della diversità, in senso lato, e la difficoltà di accettare lo straniero». Sono di scottante attualità le parole che usa Elisabetta Pozzi per presentare «Medea», terzo momento dell’intensa ricerca che l’attrice ha affrontato, su invito di Fondazione Teatro Due, con il progetto «Un’attrice nel mito: Carta bianca ad Elisabetta Pozzi», al debutto nazionale a Teatro Due il 14 e 15 maggio, alle ore 21.00.
Esplorazione drammaturgica
Si parla di ricerca perché il trittico composto da Cassandra, Clitennestra e Medea non ha previsto la messa in scena di titoli classici nelle versioni attiche del V secolo, ma vere e proprie esplorazioni drammaturgiche, condotte con raffinata sapienza attraverso i versi originari e i testi contemporanei sul filo della grande esperienza attorale e umana che l’attrice ha acquisito negli anni.
Con la regia di Andrea Chiodi, le musiche di Daniele D’angelo, con il costume e lo spazio scenico creato da Matteo Patrucco e le luci di Luca Bronzo, Elisabetta Pozzi tornerà sulla barbara della Colchide, un personaggio viscerale che ha frequentato lungamente e che scandaglierà partendo dalle parole di Euripide, per arrivare molto lontano attraverso i testi di molti altri autori come Christa Wolf, attraversando le sceneggiature di Pier Paolo Pasolini fino a Lars Von Trier.
«Forse il cuore della tragedia greca sta proprio in Medea, la donna, la sposa, l’amante, la maga e la madre. Donna come le grandi eroine tragiche, Sposa di Giasone condizione dalla quale muovono tutte le azioni della tragedia, Amante e quindi mossa da grande passione, Maga e quindi diretta discendente delle divinità, Madre e per questo così attaccata alla sorte dei figli. Tutto muove dall’incontro-scontro tra i vari corpi di Medea, tra i vari impeti di Medea, tra la sua passione e il suo volere, dove la passione è più forte del volere - racconta il regista Andrea Chiodi. So bene quali mali sto per compiere, dice Medea, ma la passione, che è causa per gli uomini delle sventure, è più forte di ogni mio volere».
Una donna dunque che agisce con impeto e con passione ma non per questo incapace di pensieri lucidi e meditati, una donna in bilico tra l’amore e la sapienza, dove l’amore ha un ruolo però primario, motore che fa muovere tutta la tragedia e tutto il suo percorso.
«Cipride effonde miti brezze, inviando compagni alla Sapienza gli Amori, coadiutori di ogni virtù. Così dice la tragedia e sarà proprio questo stare in bilico, questo riflettere tra Sapienza e Amori - prosegue Chiodi - da cui partirà il nostro incontro con l’eroina di Euripide, una Medea la nostra che partendo dall’amore per Giasone arriverà all’atto estremo, l’uccisione dei figli, come un rito dal quale non poteva fuggire, un gesto estremo ma così carico di significati. E così da Apollonio Rodio, a Müller, alla Woolf, passando per Bellini, si dipanerà tutto il racconto come descritto e scritto da Euripide».
Lunedì l'incontro
Per raccontare e approfondire il suo percorso nella materia ricca e complessa offerta dal mito di Medea, Elisabetta Pozzi incontrerà il pubblico lunedì 11 maggio alle ore 17.30, ultimo degli incontri dedicati al progetto Un’attrice nel mito.
L’incontro è a ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili. È consigliata la prenotazione a info@teatrodue.org - Tel. 0521/289644

Informazioni e biglietteria: biglietteria@teatrodue.org - Tel. 0521/230242. www.teatrodue.org.

Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

La società: "D'Aversa resta: ha tutto per poter uscire dalla crisi. Compreso il sostegno dei giocatori"

parma calcio

La società: "D'Aversa resta: ha tutto per poter uscire dalla crisi. Compreso il sostegno dei giocatori"

Malmesi a Bar Sport: "Abbiamo fatto la nostra offerta per il Centro sportivo di Collecchio".

PARMA

Renzi: "Da noi proposte concrete, dagli altri invenzioni"

Via MAMELI

Rubano alcolici per rivenderli ai ragazzi: arrestato 27enne marocchino, fuggito il complice Video

Il malvivente è stato fermato da un carabiniere libero dal servizio

4commenti

anteprima gazzetta

60 anni della legge Merlin, cosa è cambiato nella prostituzione (a Parma)

tg parma

Edicola in stazione ultimo giorno: domani saracinesca chiusa Video

METEO

Perturbazione in arrivo: previste piogge e neve fra collina e montagna

Sarà colpito prima il centro-sud, poi anche il nord Italia (Emilia-Romagna compresa)

gazzareporter

I cinghiali attraversano la strada a Tabiano Video

PARMA

In stazione con un motorino rubato: denunciati un 20enne e un 17enne

I ragazzi abitano a Solignano

1commento

CULTURA

Parma capitale 2020: «Evviva! E ora tutti al lavoro senza perdere tempo»

I giudizi del comitato scientifico

2commenti

PARMENSE

L'Inail acquista la nuova sede dell'istituto Solari di Fidenza

parma

Lucarelli non molla: "Per la A ci proveremo fino alla fine"

1commento

parma calcio

Le pagelle in dialetto parmigiano Video

Iren

Parma-Venezia al Tardini, esposizione contenitori rifiuti sabato entro le 9: le vie coinvolte

PARMA

Il centro muore? Lettori uniti: "Servono incentivi e sicurezza"

Continua il dibattito fra i parmigiani

1commento

Indagine

Caro cimiteri: stessi servizi, prezzi (molto) diversi

1commento

Cambio vita

Andrea, da Bogolese al giro del mondo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Tajani l'europeista incubo di Salvini

di Vittorio Testa

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

ITALIA/MONDO

scienza

Creato negli Stati Uniti un embrione ibrido pecora-uomo

PALERMO

Facevano prostituire la figlia di 9 anni: arrestati i genitori e due clienti

1commento

SPORT

Altri sport

Il mondo della pallanuoto piange Roberto Gandolfi

calcio

Galliani: "Li insolvente? No, ha presentato le credenziali"

SOCIETA'

roma

Via vai di calvi in negozio: droga nascosta nei bigodini, arrestato parrucchiere

salute

Infertilità maschile, la prima causa è l'inquinamento

MOTORI

MOTORI

Mazda CX-5 subito amici: il Suv dal feeling immediato

MOTORI

Skoda Kodiaq, ancora più completa in allestimento Sportline Foto