22°

32°

tep e comune

Anziani, disabili, famiglie numerose: abbonamenti bus low cost

Ricevi gratis le news
4

Agevolazioni per gli abbonamenti Tep per anziani, famiglie numerose, persone disabili e per alcune categorie di soggetti vulnerabili, grazie all’impegno economico del Comune, pari a 60 mila euro, di Tep e SMTP per ulteriori 40 mila euro. Per tutte le categorie di persone individuate dalla Regione Emilia Romagna che hanno un ISEE inferiore a € 7.500 sarà possibile avvalersi di abbonamenti annuali, validi su tutta le rete urbana della città, ulteriormente agevolati al costo di 100 euro. Gli abbonamenti avranno una durata di 12 mesi dalla data di emissione.
L'iniziativa è stata presentata in Municipio dagli assessori Laura Rossi e Gabriele Folli, insieme al presidente di TEP Antonio Rizzi.
“Vogliamo dare una risposta alle famiglie in condizioni di maggiore disagio economico – ha affermato Laura Rossi - consentendo a tante persone in difficoltà di utilizzare il mezzo pubblico ad un prezzo assolutamente agevolato, e ci fa piacere avere al nostro fianco TEP e SMTP, che hanno contribuito all'iniziativa, che integra gli sconti previsti dalla Regione per le stesse categorie”.
“E' anche un modo per incentivare forme di modalità sostenibile – ha puntualizzato l'assessore Gabriele Folli – e il costo è davvero contenuto, se si considera che chi sottoscrive l'abbonamento annuo trovandosi nelle condizioni previste dal Comune spende 27 centesimi al giorno per muoversi liberamente su tutti i bus”.
Anche la Tep ha voluto essere della partita: “Siamo un'azienda di trasporto pubblico – ha detto il presidente Antonio Rizzi – quindi collaboriamo volentieri affinché a tutti siano garantite le stesse opportunità di utilizzo del bus”.
La delibera del Comune segue quella approvata dalla Regione, che fissa i criteri per le agevolazioni “Mi Muovo Insieme” su tutto il territorio regionale con il fine di promuovere e incentivare l'uso del trasporto pubblico locale a livello territoriale.
La Regione Emilia Romagna ha deliberato, fissando a 147 euro il costo agevolato dell'abbonamento annuale a favore di famiglie numerose con 4 o più figli e con Isee non superiore a 18 mila euro, e inoltre di disabili, anziani con età superiore a 65 anni per uomini ed a 63 per le donne, con Isee non superiore a 15 mila euro, rifugiati e richiedenti asilo e vittima di tratta di essere umani e di grave sfruttamento.
Il Comune è andato oltre stanziando 60 mila euro (a cui si aggiungono i 40 mila di TEP e SMTP) per prevedere ulteriori agevolazioni, riducendo il costo annuale dell'abbonamento Tep urbano a 100 euro (a fronte di un costo pari a 250 euro a prezzo pieno) per coloro, fra gli aventi diritto, che hanno un Isee – Indicatore situazione economico equivalente – inferiore a 7.500 euro, prevedendo quindi un contributo pari a 47 euro per ciascun abbonamento delle categorie individuate nella delibera regionale.


Nell'occasione, il presidente TEP Antonio Rizzi, con riferimento alle polemiche dei gironi scorsi. ha anche precisato che la Tep aprirà presto all'interno della velostazione (ex temporary station) un punto vendita dei biglietti in sostituzione di quello momentaneamente chiuso in piazzale Stazione, e quello aperto in via Garibaldi nell'ex sportello turistico della Provincia resterà in attività in aggiunta a quelli preesistenti.
Per avere informazioni dettagliate in merito ai contributi per gli abbonamenti annuali agevolati (rispettivamente 147 euro per le categorie individuate nella delibera regionale e 100 euro annui per chi ha diritto agli ulteriori sconti previsti dal Comune), è possibile rivolgersi direttamente agli sportelli della TEP che gestisce il servizio di trasporto e che, previa verifica del possesso dei requisiti previsti, provvederà al rilascio degli abbonamenti agevolati agli aventi diritto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Maurizio

    25 Febbraio @ 08.12

    Leggete bene, non è che gli abbonamenti vengono dati solo a famiglie numerose, anche ad anziani soli e quindi la platea è vasta, basti pensare agli anziani con pensione minima e casa in affitto, l'isee anche se gli anziani fossero in due e titolari di due pensioni, difficilmente supera i 7500. Comunque state a vedere che anche se l'agevolazione fosse destinata a tutte le persone maggiorenni e con patente indipendentemente dal reddito, ad usufruirne sarebbero solo pochi pendolari, il resto preferisce utilizzare l’auto, basta vedere cosa accade a Parma adesso con i parcheggi scambiatori dove con due euro (se sei solo, altrimenti se hai famiglia meglio utilizzare l’auto da quando hanno raddoppiato il biglietto) puoi girare su tutti i mezzi pubblici urbani

    Rispondi

  • Remo

    24 Febbraio @ 20.06

    mi intriga molto "a favore di famiglie numerose con 4(dicesi quattro! :-( ) o più figli"... ma quante famiglie parmigiane avranno quattro o più figli... con la mancanza di lavoro attuale, i nostri giovani non hanno neanche i soldi x mettere su famiglia, altro che fare quattro figli!

    Rispondi

  • Filippo Bertozzi

    24 Febbraio @ 18.30

    Bravi: vi siete informati su quante famiglie hanno da quattro figli in su? Saranno pochissime, e quasi nessuna autoctona. Veramente complimenti: una bella mossa di marketing, concretamente inutile.

    Rispondi

  • Valter

    24 Febbraio @ 17.22

    Credo che sia una buffonata, richiedono l'isee e per farla bisogna presentare tutti i redditi anche dei figli con relative eventuali proprietà dei figli stessi. Risultato? "Non rientra nei parametri" Scrivo per esperienza personale!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

weekend

Un sabato tra amor, musica e... castelli di sabbia: l'agenda

CRONACA NERA

Rapina alla farmacia di via Volturno, due banditi in fuga

I dipendenti minacciati con i cutter

Escursionismo

Rifugi, quelle case dove abita la natura

Amichevole

Parma e Empoli non si fanno male

Teatro

Addio a Tania Rochetta, 50 anni di palcoscenico. E di impegno civile

Varano Melegari

La Polisportiva Varanese si tinge di Milan

Lutto

E' morto Maurizio Carra, un'istituzione dell'automobilismo

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

METEO

Temporali, vento e caldo oggi in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

10commenti

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

1commento

amichevole

Finisce uno a uno la sfida fra Parma e Empoli

Al Tardini segna Evacuo su rigore. Risponde Donnarumma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

viabilità

E' tempo di nuove partenze: traffico rallentato in A1 e Autocisa Tempo reale

INCENDI

Vasti focolai sulle colline di Reggio Emilia. Squadre anche da Parma

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

gazzareporter

Limiti di velocità... al Parco Ducale Foto

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti