12°

Mangia come scrivi

Musica, profumi, storie di vita: la Cuba "nascosta" di Barilli e Lupi

0

Paz, amor y musica viva. Con queste parole chiude abitualmente i suoi concerti El Rubio Loco, il papà dell'Italian Latin Style. Pace, amore e musica (molto) viva sono stati gli ingredienti della cena di Mangia come scrivi "La nostra Cuba" a Cantù, al ristorante Il Garibaldi, giovedì 14 aprile. Al tavolo centrale gli scrittori Davide Barilli e Gordiano Lupi. Il fidentino Giancarlo Pioli, in arte Rubio Loco, ha intrattenuto il pubblico brianzolo con le sue canzoni. Ritmi coinvolgenti: già dopo l'antipasto il pubblico è stato chiamato a cantare assieme all'artista; a fine serata, c'è chi ha ballato al centro della sala del ristorante. Come sempre, conduttore dell'appuntamento gastronomico e letterario è il giornalista Gianluigi Negri. 

Nella serata di Cantù non si parla tanto di politica, sebbene siano immancabili aneddoti e riferimenti al regime e alle liste "nere" nei confronti dei dissidenti. Al centro della serata a Cantù c’è la gente. C’è la vita quotidiana: i colori e gli odori, la vita nei quartieri periferici e nei villaggi, le difficoltà quotidiane, i sogni dei cubani e il loro forte attaccamento alla terra d'origine, con la nostalgia che si fa sempre più acuta in chi si trova in esilio. 

Davide Barilli e Gordiano Lupi, livornese di Piombino, presentano i loro nuovi libri dedicati all'isola. Barilli ha dato alle stampe "La nascita del Che - Racconti da Cuba" (Aragno): nel video, ecco un'anticipazione al pubblico di "Mangia come scrivi" a Cantù. Lupi presenta "L'Avana, amore mio - Taccuino avanero e storie cubane" (Il Foglio Letterario), appena uscito e arricchito dalle bellissime foto di Orlando Luis Pardo Lazo e di Stefano Pacini. 

Barilli, Lupi e Pioli raccontano poi la loro prima volta a Cuba. Per Barilli è nel 1988: trascorre due settimane sull’isola e s’innamora di una ragazza. Lui ha finito i soldi ma lei lo rassicura: non è un problema. Lo ospita in una casetta, molto spartana ma a modo suo accogliente, e gli fornisce una sorta di tessera annonaria, all’epoca necessaria per acquistare una serie di prodotti di base a Cuba. Barilli scoprirà poi che era la tessera del nonno morto della ragazza.
Lupi va a Cuba dieci anni dopo, nel 1998. Una delle storie che racconta nei suoi libri su Cuba è autobiografica. Partito da comunista convinto, racconta che parlando con la gente scopre che la realtà della rivoluzione è ben più amara. Tornando in Italia, ha la tessera di un’associazione culturale e politica in una mano e la foto di una ragazza nell’altra. Straccerà la tessera e tornerà a Cuba per portare via quella ragazza, divenuta sua moglie. Da una decina di anni Lupi non torna all’Avana e, racconta, gli manca molto.
Per “Rubio Loco” il contatto con Cuba è avvenuta una decina di anni fa. Ovviamente all’insegna della musica. Una musica che gli è entrata dentro: canzoni che non gli è difficile imparare, ritmi che rendono naturale il ballo e una cultura contagiosa. A Parma Rubio Loco cerca così musicisti per formare un gruppo: trova un cubano che suona il trombone. Da lì prende il largo nel mare della musica caraibica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Musica alla Latteria dal Beccio

pgn

Musica alla Latteria dal Beccio Foto

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Striscia la notizia

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

«Ok il prezzo è giusto», alla presentatrice cede il vestito in diretta tv

Australia

Cede il vestito in diretta: esce il seno

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Discute con una coppia, torna armato di coltello: un ferito nel parapiglia

Borgotaro

Discute con una coppia, torna armato di coltello: un ferito nel parapiglia

Marocchino bloccato dai carabinieri 

6commenti

Malattie

Tre ragazzi con la scabbia alle superiori

6commenti

agenda

Una domenica con i mille colori del Carnevale

Borseggio

«Tenetevi i soldi, ma ridatemi la foto del nipotino»

SALSOMAGGIORE

Addio a Renzo Tosi, il re della focaccia di Natale

1commento

CALCIO

A Salò un Parma affamato Diretta dalle 16,30

Manca Baraye, squalificato: al suo posto dovrebbe giocare Scaglia

CURIOSITA'

Cartello «anti-rudo» al Campus

SORBOLO

Se n'è andato Giuliano Rosati, poliedrico e infaticabile

carabinieri

Spara un razzo fra la folla: era appena uscito dal carcere

Arresto bis, dopo meno di due mesi: 20enne tunisino in via Burla. A dicembre aveva in casa 500grammi di hashish

1commento

Spettacoli

Agnese Scotti: «Il mio teatro è fisico»

viabilità

Il calendario e la mappa degli autovelox della settimana

Parma

Carnevale, carri e maschere dal Battistero alla Cittadella Foto Video

Parma

Bidoni dei rifiuti a fuoco in viale Mentana

EVENTO

I 70 anni della Famija Pramzana

lutto

Collecchio piange Massimiliano Ori, lo sportivo dall'animo gentile

Aveva 51 anni

1commento

Parma

Straordinari non pagati: Poste condannate a risarcire portalettere Video

Prima sentenza in Italia

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

6commenti

ITALIA/MONDO

Esplosione

Catania, crolla palazzina: morta un'anziana, una bimba di 10 mesi in coma 

Sant’Ilario

Rubava il telefono ai giocatori di videopoker: denunciato 35enne

WEEKEND

FIERE

E' iniziato Mercanteinfiera: curiosità fra gli stand Foto

45 anni fa: il disco

Catch bull at four - Quando Cat Stevens cantava in latino

SPORT

lega pro

La Reggiana vince e si fa sotto. Il Gubbio si allontana

sport

Inaugurato il Parma Golf Show Videointerviste

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia