×
×
☰ MENU

ambiente

Torrile, gli oli esausti alimentari di uso domestico smaltiti in 3 contenitori pubblici

Gli oli esausti alimentari di uso domestico vengono smaltiti in 3 contenitori pubblici

19 Aprile 2022,15:12

Torrile si conferma un comune attento alla sostenibilità e amico dell’ambiente. Tre grandi contenitori per la raccolta degli oli esausti sono stati installati nel territorio Torrilese dal Comune e da Iren.  I tre contenitori si trovano:  nel parcheggio di strada Primo Maggio a San Polo;  nel parcheggio su strada provinciale a Torrile in via del Cantone a Rivarolo.

“L’olio esausto che è stato usato per friggere - spiegano il sindaco di Torrile Alessandro Fadda ed il vicesindaco con delega all’Ambiente Antonio Gentile - non va smaltito nel lavandino perché l’olio, avendo un peso specifico inferiore a quello dell’acqua, galleggia e crea un sottile strato che soffoca l’acqua da depurare. Questo rende necessari lunghi processi di disoleazione”.

Nei bidoni installati si possono conferire (contenuti in una bottiglia di plastica) gli oli esausti, esclusivamente di uso domestico da frittura ed in genere gli oli esausti derivanti dall’uso alimentare e non gli oli che si utilizzano, ad esempio, per le automobili. Nei bidoni va buttata l’intera bottiglia di plastica riempita d’olio, senza uno sversamento diretto del liquido. Contenitori di volumetrie maggiori (tipo tanichette) devono essere conferiti al centro di raccolta di via Cabassa. Le utenze non domestiche, invece, dovranno obbligatoriamente continuare a provvedere autono-mamente a smaltire il rifiuto facendo riferimento a ditte specializzate, pagando quanto necessario. Per maggiori informazioni: numero verde Iren (800 212607, attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 17, il sabato dalle 8 alle 13) e casella di posta elettronica ambiente.emilia@gruppoiren.it

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI