×
×
☰ MENU

12tgparma

Alta tensione e cariche della polizia in borgo delle Colonne dove era previsto uno sfratto

12 Maggio 2022,14:47

Tensione e cariche della polizia questa mattina in borgo delle Colonne  dove era previsto lo sfratto di una signora gravemente malata di diabete e la nipote 11enne pure lei malata. 


 Sull'episodio un intervento di Rete diritti in casa, di cui pubblichiamo ampi stralci: 

"Sullo sfratto di oggi a Parma in borgo delle colonne 11. premesse: le persone sotto sfratto sono Maria, una signora gravemente malata di diabete, e la nipote di 11 anni pure lei malata. Proprio per questo come rete abbiamo fatto istanza all'ONU per la sospensione dell'esecuzione il tutto suffragati dall'avvocato Andrea Molé del foro di Parma. Oggi: nonostante le premesse e la risposta affermativa dell'ONU stamani alle 6 davanti alla porta della signora c'era già un ingente schieramento di forze ,reparti antisommossa compresi. Purtroppo per loro c'era anche un ingente schieramento di solidali in attesa del responso del tribunale e del medico.

Verso le 10 arrivano medico e l'istanza del tribunale di Parma che prende atto della richiesta dell'ONU e fissa l'udienza a giugno. Epilogo: lo sfratto di Maria é rinviato a luglio. Un grande abbraccio a chi c'era, ancora una volta la meglio gioventù ha fatto la differenza, ecologia politica, collettiva transfemminista, artlab e rete han fatto la differenza".

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 1
  • Frank

    12 Maggio 2022 - 19:52

    Come al solito lo Stato è forte n i deboli e debole con i forti, di certo non butta fuori casa tutte quelle migliaia di persone che occupano abusivamente case ed appartamenti, un altra figura da "cioccolatino" da parte dello Stato.

    Rispondi

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI