×
×
☰ MENU

CAPITALE ITALIANA DELLA CULTURA

Passaggio di testimone da Parma a Procida. E Voiello (Barilla) dà gusto al debutto - Video

C'era anche il sindaco Pizzarotti

09 Aprile 2022,13:30

C’è un filo rosso che unisce il passaggio di testimone da Parma a Procida come capitale italiana della Cultura. Non solo la bellezza dei luoghi e la storia che si respira in ogni vicolo, ma anche il sostegno dell’azienda Barilla che, con il marchio Voiello, è Main Sponsor della manifestazione. Da oggi, giorno dell’inaugurazione ufficiale dell’evento, la storica marca campana - acquistata da Barilla nel 1973 - contribuirà ad “accendere le luci sul palcoscenico” sull’isola con un ricco programma di eventi che prenderà il via con l’accensione della luminaria realizzata dall’artista Domenico Pellegrino e che raffigura Procida, la Nutrice di Enea e mitologica incarnazione dell’isola.

E per tutta la giornata, che in serata vedrà anche l’arrivo del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, gli chef Voiello serviranno le frittatine di pasta, piatto della tradizione napoletana, dai tipici carretti procidani che percorreranno l’isola in lungo e in largo.

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 1
  • Malatempora

    09 Aprile 2022 - 14:21

    Mi auguro che Procida riesca a fare quello che Parma in 2 anni non è riuscita a fare: qualche evento culturale degno di nota. A Parma ci sono stati solo (pochi) eventi per pochi intimi, per il resto la soluta tanta autoreferenzialità ed il totale immobilismo

    Rispondi

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI