×
×
☰ MENU

COMPAGNIA RODISIO

Sillabario botanico: conversazioni intime tra le piante e il femminile all'Orto Botanico

Sette incontri dal 18 settembre al 28 ottobre

14 Settembre 2022,10:16

Conversazioni intime tra donne e piante: è il Sillabario Botanico, un progetto di Manuela Capece e Elisa Zaninotto, a cura della compagnia Rodisio, in collaborazione con l’Orto Botanico di Parma, dove avrà luogo dal 18 settembre al 28 ottobre, realizzato con il contributo di Fondazione Cariparma nell’ambito del Bando “Leggere crea indipendenza.”

 

Sette saranno gli incontri che compongono il progetto, così come sette saranno le parole che metteranno in relazione il misterioso universo femminile con l’altrettanto misterioso mondo delle piante, due genealogie a confronto.

Rivolto a donne di qualsiasi età e provenienza per raccontare la propria esperienza, attraverso la natura, la lettura e la scrittura, il progetto vuole essere un’avventura conoscitiva e di scambio, volta a promuovere la riflessione intorno al tema del femminile, guidata dal percorso di consapevolezza e crescita che ogni donna intraprende.

Le parole, lette e scritte in un contesto come quello dell’Orto Botanico, luogo di filosofiche scoperte e di estatica bellezza, daranno origine, attraverso la raccolta e la rielaborazione delle memorie individuali, ad un dialogo profondo tra donne e piante.

Ne scaturiranno vere e proprie conversazioni intime tra donne e piante, in un percorso di geografia delle percezioni, fatto di condivisione di immagini e pensieri, conoscenza e emozioni, offrendo nuovi punti di vista su di sé e sulla natura che circonda.

L’Orto Botanico è come un libro, luogo di osservazione, un micro-universo fatto di forme, crescita, mutamento. Proprio come in un libro si instaura una relazione speciale tra le parole e chi legge, si coltiva una relazione intima tra esseri umani e natura.

 

Sillabario Botanico si articola in tre fasi. Una prima fase dedicata alla contemplazione, in cui ci si avvicinerà all’Orto con la delicatezza con cui ci si avvicina ad un giardino zen, prendendo in prestito dalla cultura giapponese la filosofia che sta alla base della ricerca di un intimo angolo di pace e

benessere, attraverso la contemplazione dell’ambiente naturale che si ha di fronte. Un’esplorazione multisensoriale per scoprirne la dimensione più intima e segreta.

La seconda fase prevede la creazione di un vero e proprio circolo di lettura femminile en plein air, entrando in contatto con opere conosciute o meno, con assoluta libertà di esplorazione, dove l’apporto del mondo vegetale fungerà da filigrana per il progetto di creazione di un proprio personale Sillabario. L’Orto ospiterà una piccola biblioteca da viaggio portatile, che permetterà di spaziare temporalmente, dal passato al contemporaneo, alla ricerca di racconti, erbari, poesie, leggende, miti, saggi scientifici, opere filosofiche, illustrazioni, testi teatrali, haiku. L’ispirazione è da trovare nei Silent Book Club, nati nel 2012 negli Stati Uniti, per condividere il piacere silenzioso della lettura e godere dei libri, creando comunità.

Ed infine la terza fase prevede l’avvicinamento alla scrittura, parte fondamentale di introspezione: con gli strumenti necessari e con incursioni nell’esperienza personale di ognuna, si andrà alla ricerca della propria voce e di un personale Sillabario.

Ogni parola sarà introdotta da un’ospite speciale a sorpresa, donne di diversa età, provenienza e professione.

 

Al termine del progetto verrà realizzato un video-diario dell’intero percorso a cura di Davide Doro, a memoria dell’esperienza vissuta.

 

 

Calendario degli incontri

Domenica 18 settembre, ore 16-18

Venerdì 23 settembre, ore 17-19

Venerdì 30 settembre, ore 10-12

Venerdì 7 ottobre, ore 17-19

Venerdì 14 ottobre, ore 17-19

Venerdì 21 ottobre, ore 17-19

Venerdì 28 ottobre, ore 17-19

 

Tutti gli incontri si svolgeranno presso l’Orto Botanico di Parma ad ingresso gratuito e con prenotazione obbligatoria, anche in caso di maltempo.

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI