×
×
☰ MENU

«Punto blu» nella bufera: diffida a svolgere le attività

«Punto blu» nella bufera: diffida a svolgere le attività

23 Ottobre 2021,10:30

Monticelli Il Circolo Punto Blu e il Punto Blu sport Asd (Associazione sportiva dilettantistica) non possono più svolgere la loro attività negli spazi dello stesso Punto Blu. La diffida a servirsi di tali aree, concesse in uso ai propri soci, sarebbe arrivata dalla cooperativa Punto Blu Gestione società cooperativa a responsabilità limitata, titolare degli immobili in cui vengono svolte tutte le attività sociali, culturali, sportive e ricreative, per l’appunto gestite dal Circolo Punto Blu e dal Punto Blu sport Asd. 

«I contrasti – spiega al proposito Umberto Tomaselli, vicepresidente del Circolo Punto Blu – tra la cooperativa e i due enti erano iniziati qualche anno fa, una volta che il Punto Blu sport Asd aveva finito di pagare una multa dell’Agenzia delle entrate. Poi sono arrivati al punto che, qualche mese fa, la Cooperativa ha costituito una nuova associazione sportiva, chiamandola «Sport center Punto Blu Asd» ed espulso dalla sede il Punto Blu sport Asd».
Il vicepresidente aggiunge che, durante il lockdown, la cooperativa avrebbe deliberato di «espellere l’Asd da socio, in quanto indebitata e in fallimento». «L’espulsione – prosegue Tomaselli - però, non è basata su motivazioni veritiere. Per questo è stato presentato il ricorso al Tribunale». Nel frattempo, i cittadini di Monticelli  si chiedono cosa sia successo davvero al Punto Blu, storica realtà locale e da sempre luogo molto frequentato. «Nei mesi scorsi – sottolinea Tomaselli – l’Asd ha dovuto aprire una nuova sede a Monticelli, creando disorientamento e incredulità tra la popolazione. Peraltro è circolata la notizia che l’Asd sarebbe fallita perché indebitata. Ma non è così. I bilanci evidenziano un debito residuo della Cooperativa verso il Circolo e il Punto Blu sport Asd. Dopo i fatti accaduti il Punto Blu sport Asd ha presentato ricorso al Tribunale di Bologna e, il 21 settembre scorso, ottenuto la sospensione dell’espulsione, in attesa della sentenza definitiva prevista per giugno 2022». 
r.c.
 

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI