21°

Economia

Barilla e Regione firmano l'accordo per 95mila tonnellate di grano duro coltivato in Emilia-Romagna

Fra le novità, più semplici meccanismi di fissazione dei prezzi e un decalogo di sostenibilità

Barilla e Regione firmano l'accordo per 95mila tonnellate di grano duro coltivato in Emilia-Romagna
Ricevi gratis le news
0

 

E' stato firmato nella sede della Regione l’accordo per la fornitura alla Barilla di grano duro di alta qualità coltivato in Emilia-Romagna. L'intesa, che riguarda la campagna cerealicola 2013-2014, prevede un quantitativo di circa 95mila tonnellate, pari a una superficie di 16mila ettari.

In base all’accordo - firmato alla presenza, tra gli altri, dell’assessore regionale all’Agricoltura, Tiberio Rabboni e Luca Virginio, responsabile relazione esterne di Barilla - si coinvolge l’intera filiera di produzione del grano duro. Tra le novità, la semplificazione del meccanismo di fissazione dei prezzi di compravendita e, soprattutto, l’inserimento di un decalogo di sostenibilità elaborato da Barilla per migliorare l'impatto ambientale della coltura e favorire la sua resa quantitativa e qualitativa. 

«Il fatto che si sia all’ottavo anno consecutivo - ha osservato Rabboni in conferenza stampa - mostra il valore di questo strumento contrattuale e dei suoi contenuti: si danno certezze preventive di prezzo, quantità e qualità ai produttori e al trasformatore. In questo modo – ha aggiunto – viene data la possibilità di dare stabilità a un comparto importante, come quello agroalimentare, fondamentale per il 'Made in Italy' e spero» che questa intesa «possa essere preso in considerazione anche da altri comparti» del settore agricolo.

«Quando si va a comprare il grano - ha puntualizzato Virginio - è un grande giorno di festa. Il contratto siglato e il lavoro che facciamo sono una punta di diamante, un punto di eccellenza». Barilla, è stato sottolineato, acquista ogni anno «1,5 milioni di tonnellate di grano duro, 650.000 in Italia e circa 100.000 in Emilia-Romagna. Questo contratto – ha aggiunto Virginio - per noi è fondamentale per assicurare e garantire la qualità del prodotto finale nel tempo». Qualità, è stato precisato ancora, su cui si innesta anche l’adozione del decalogo di sostenibilità, capace di incrociare modernità e attenzione al passato. 

In particolare, osserva il colosso alimentare parmigiano, un ruolo importante lo gioca anche il ricorso a una «coltura di grano duro che si ispira agli antichi», che permetta, supportando i metodi degli avi con le moderne tecnologie, di «ridurre l’impatto ambientale e migliorare la remunerazione per i produttori agricoli».

Nel dettaglio, spiega una nota del gruppo emiliano, Barilla si «è impegnata a alternare le colture, seminare al momento opportuno, usare la giusta dose di semi e di fertilizzanti». Buone pratiche – oggetto del decalogo di sostenibilità - adottate nel progetto sperimentale di coltivazione sostenibile condotto da Barilla insieme a Horta, il centro di ricerca nato dallo spin off dell’Università Cattolica di Piacenza.

«Combinando le pratiche antiche come l’avvicendamento delle colture con modelli previsionali moderni – viene sottolineato ancora – è stato possibile ridurre le emissioni di CO2 del 30% e aumentare del 20% le rese di produzione, con una riduzione dei costi per l’agricoltore fino al 30%».

Terminata la sperimentazione, chiosa la società parmigiana, «queste buone pratiche sono state introdotte nei contratti di coltivazioni che Barilla ha con gli agricoltori in Italia per circa 50mila tonnellate di grano duro, vale a dire una quantità di materia prima per fare più di mezzo milione di piatti di pasta». 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Elvis

PARMA

"Bravo cantante di ballate, ricordiamolo". Ma era Elvis... Fra storia e musica: video

Spring party al Colle San Giuseppe. Chi c'era: le foto

pgn

Spring party al Colle San Giuseppe. Chi c'era: le foto

La casa degli Animals

IL DISCO

La casa degli Animals Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

È iniziata la crisi di social e influencer?

EDITORIALE

È iniziata la crisi di social e influencer?

di Patrizia Ginepri

4commenti

Lealtrenotizie

Giornate di primavera: tutti a caccia di tesori nella città-museo Foto

i like parma

Giornate di primavera: tutti a caccia di tesori nella città-museo Foto

PARMA

Incendio in una palazzina a Porporano  Video

CINEMA

"Ricordi?": Luca Marinelli, Linda Caridi e il regista Valerio Mieli si "confessano" al pubblico Video

Intervista di Filiberto Molossi nella redazione della Gazzetta di Parma

PARMA

Torna la domenica ecologica: limitazioni al traffico entro l'anello della tangenziale Mappa

Limitazioni domenica 24 marzo, dalle 8.30 alle 18.30

Il ricordo

Riccardo Bertoli: il dolore dei commercianti e degli amici

varsi

Incidente nel bosco: grave un motociclista 75enne Il video del Soccorso alpino

Teatro Regio

Ecco chi c'era alla prima del "Barbiere di Siviglia" Fotogallery

INTERVISTA

Dal Lago Santo a Torrechiara: Obbiettivo Natura racconta le meraviglie del Parmense Video e foto

Dalle mostre alla rivista online, è un 2019 intenso per il gruppo fotografico. Il presidente Giovanni Garani spiega le iniziative in programma

incidente

Schianto all'incrocio di via Campioni: due feriti e danni anche alle auto in sosta Foto

il caso

Zerbilli, il carabiniere fidentino che ha fermato il bus guidato da Sy: "Ho avuto paura" Foto

vigili del fuoco

Torrile, garage distrutto dalle fiamme. Inagibile l'appartamento al piano di sopra

12 tg parma

Mentre cammina con gli amici rompe il vetro di un bus, 17enne nei guai Video

12 tg parma

Parma City of Gastronomy: inaugurata la sede temporanea. E partono i laboratori Video

MOBILITÀ

Auto in centro: sì o no? Comune vs. comitato

7commenti

BORGOTARO

Terremoto con un cupo boato

PELLEGRINO

Il sindaco Pedrazzi indagato per abuso d'ufficio

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

CORSIVO

"Cara mamma, non è giusto"

di Anna Maria Ferrari

1commento

EDITORIALE

Parma 2020: l'Ateneo e il futuro della città

di Nicola Occhiocupo

ITALIA/MONDO

TRAGEDIA

Incidente a Rimini: bimbo di tre mesi muore in ospedale

NORVEGIA

Nave da crociera in avaria: 1.300 persone da evacuare nel mare in tempesta

SPORT

Nazionale

Qualificazioni europee: l'Italia batte la Finlandia (2-0) con i gol di Barella e Kean

scherma paralimpica

Bebe Vio centra la vittoria numero 21 in Coppa del Mondo

SOCIETA'

VELLUTO ROSSO

Il "Barbiere", un Amleto "take away" e proposte "impertinenti" Video

bassa reggiana

Accusa un pirata della strada ma era caduta da sola: casalinga denunciata

MOTORI

ANTEPRIMA

La Porsche Cayenne diventa Coupé Foto

MOTORI

Techroad: Dacia si veste di rosso (e costa solo 3 euro al giorno)