19°

30°

Reggiana-Parma

Tifosi del Parma a Reggio in pullman e in treno (in ritardo per problemi sulla linea)

Parma, ecco la notte del derby
Ricevi gratis le news
5

Alle 20,45 al Mapei Stadium di Reggio Emilia va in scena, dopo quasi 20 anni, il derby fra Reggiana e Parma, una sfida che i crociati non possono lasciarsi sfuggire. In tremila seguiranno la squadra in questa trasferta. 

I tifosi in partenza: ecco lo striscione su "Cugino" sempre più triste

Per chi va in auto: come cambia la viabilità nella zona dello stadio di Reggio

Rischia di non essere completa la spedizione dei tifosi crociati al Mapei. I Boys sono partiti solo alle 19,45 dalla stazione di Parma, a causa di problemi sulla linea. L'arrivo a Reggio Emilia sarà proprio pochi minuti prima dell'inizio della partita. 

Traffico in tilt davanti al Tardini dopo le 16 per i dieci pullman in partenza per Reggio organizzati da Centro coordinamento e Parma club Fidenza. Entusiasmo alle stelle nonostante la pioggia, che ha però smesso di cadere quando mancavano pochi minuti alla partenza per il Mapei Stadium, alle 18,40. Ci sono 3mila tifosi crociati al seguito del Parma. 
I pullman sono arrivati al casello di Reggio Emilia alle 19,50. La colonna di pullman si è fermata in attesa di essere scortata allo stadio Mapei. 

 (i tifosi in stazione in attesa del treno)

Segui il derby Reggiana-Parma sul nostro sito, con gli aggiornamenti minuto per minuto. Per quanto riguarda i diritti negati a TV Parma per la telecronaca in diretta del derby, il ricorso d’urgenza nei confronti della Lega Pro presentato dalla nostra emittente presso il Tribunale è stato rigettato; nei prossimi giorni TV Parma valuterà se ricorrere nel merito. Domani su TV Parma sarà trasmessa la partita in differita, alle 16,30 e alle 22. 


Dalla Gazzetta di Parma di oggi

Paolo Emilio Pacciani

L'attesa è finita, il momento è arrivato. Stasera (si gioca alle 20,45 anche se si è cercato in tutti i modi, ma inutilmente, di anticipare alle 20,30. La cronaca in diretta sul nostro sito) dopo quasi vent'anni torna il derby. Una sfida unica ma in due atti: il primo oggi al Mapei Stadium, il secondo il 7 maggio al Tardini.

Contemporaneamente si chiude il girone di andata, che per il Parma ha riservato insidie molto superiori al previsto. E' per questo che stasera i favoriti sono i cugini granata, che hanno ben sei punti in più e che giocheranno in casa. Sulla carta, l'unico piccolo vantaggio del Parma sta nel fatto che la Reggiana ha giocato (e vinto) mercoledì il recupero contro la Feralpisalò. Ma dopo cinque giorni le tossine dovrebbero essere state già smaltite.

Non è su questo che D'Aversa può contare per poter bissare il successo di Bolzano, ma su quella determinazione e su quella grinta che fino ad oggi il Parma ha mostrato di possedere in piccolissime dosi. Ancora una volta tante sono le assenze. Canini è squalificato, il bomber Nocciolini non potrà essere impiegato, così come Coly e Garufo. Rientrano in squadra invece Lucarelli, Benassi e Calaiò (oltre che Saporetti che andrà in panchina) e questa è una bella notizia.

Il modulo di gioco, per lo meno in partenza, dovrebbe essere ancora il 4-3-3 con Mazzocchi e Nunzella terzini di fascia e il recuperato Benassi al fianco di Lucarelli. A centrocampo ancora Corapi, Giorgino (preferito a Miglietta) e Scavone, mentre in attacco Melandri dovrebbe prendere il posto di Nocciolini al fianco di Calaiò e Baraye.

Sul fronte granata si registrano le assenze di Maltese, Panizzi e soprattutto Sbaffo e Colucci dovrebbe riproprorre il 4-3-1-2 con Nolè dietro le punte Manconi e Guidone. Una formazione compatta, quella granata, che in questo girone di andata ha dimostrato di essere molto equilibrata e di poter vincere su ogni campo, ma che ha anche commesso più di un passo falso. Come è successo domenica scorsa a Forlì, dove ha perso 2-0 contro l'ultima in classifica. Intanto il Venezia ha pareggiato in casa per 3-3 con la Maceratese e oggi farà il tifo per il Parma (o per il pareggio) perché freni la rimonta dei granata, che vincendo lo raggiungerebbero. Ma il Parma deve vincere per se stesso e per non perdere ulteriore terreno dalla vetta, piuttosto che per fare dispetto agli altri. Mai come in questo caso il derby va giocato con un solo e unico obiettivo: vincere. Bisogna provarci fino all'ultimo secondo senza accontentarsi. Un pareggio lascerebbe il Parma a 8 punti dal Venezia: un distacco non incolmabile ma difficile da recuperare senza un bel filotto di vittorie.

Quindi bando ai tatticismi e alle paure: il derby va vinto.

Esodo verso il Mapei

Saranno 2904 i tifosi del Parma stasera al Mapei Stadium, di cui 2875 in curva Nord. La vendita dei tagliandi si è chiusa ieri sera. Il Coordinamento ha organizzato nove pullman che trasporteranno circa 450 tifosi. Secondo una stima di massima (il viaggio è organizzato autonomamente) almeno 600 viaggeranno in treno e saranno quindi circa duemila quelli che faranno la trasferta in auto. A questi le forze dell'ordine suggeriscono caldamente di percorrere l'autostrada sino al casello di Reggio e, una volta usciti, di seguire le indicazioni per lo stadio che verranno fornite anche da Polizia e Carabinieri presenti sul posto. Idem per il ritorno. Il timore ovviamente è quello di possibili «agguati» lungo la via Emilia da parte di ultrà granata.

Tornando invece a chi andrà in treno, cioè Boys e simpatizzanto, resta l'incognita del ritorno, ma anche ieri al Tardini trapelava la certezza che alla fine il treno delle 23 aspetterà i supporter crociati.

Complessivamente gli spettatori stasera saranno 16.734 di cui 5071 sono abbonati. 1861 di questi ultimi prendono posto abitualmente nella curva Sud, quella del gruppo Ultrà Teste Quadre, mentre 2833 (molti del gruppo Vandelli) siedono nei Distinti. Curve e Distinti sono esauriti e oggi al botteghino saranno in vendita, ma non per i parmigiani, solo tagliandi di tribuna. red. sp.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • ANONIMUS

    19 Dicembre @ 19.02

    NESSUNO TI OBBLIGA A LEGGERE QUESTE NOTIZIE NESSUNO TI OBBLIGA A GUARDARE LA PARTITA A NESSUNO INTERESSA SE HAI LE SCATOLE PIENE!!

    Rispondi

  • federicot

    19 Dicembre @ 18.03

    federicot

    io ne ho le scatole piene. Ma a uno può non fregare nulla di nulla di questa partita? Posso pensare che i reggiani siano semplicemente emiliani come me, senza per forza pensare alla rivalità calcistica? OHHH SIETE INSOPPORTABILI!!!! MA CI FACESSERO UN PARCO PUBBLICO AL POSTO DEL TARDINI NON SAREBBE MEGLIO?????

    Rispondi

    • Roberto

      19 Dicembre @ 19.42

      federicot se non te ne frega niente cosa commenti? i parchi pubblici li facciano al posto dei centri commerciali, il tardini non si tocca

      Rispondi

  • Antonino

    19 Dicembre @ 11.45

    visto la qulita' del gioco prevedo ,purtroppo, un risultato di 2 a 1 in favore della reggiana ( Dio voglia che mi sbagli )

    Rispondi

  • la rivolta di atlante

    19 Dicembre @ 07.08

    la rivolta di atlante

    20 ANNI DOPO E' UN TUFFO NELLA GIOVENTU' ..... UNA FESTA DI CAMPANILI ...

    Rispondi

Video

4commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Claudio Santamaria e i voti nuziali per Francesca Barra

gossip

Santamaria-Barra nozze bis in Basilicata tra arrivi in barca e serenate Video

Musica: 13 artisti omaggiano fondatore del festival 'Mundus'

REGGIO EMILIA

Da Peppe Servillo a Giovanni Lindo Ferretti: 13 artisti omaggiano il fondatore del festival 'Mundus'

Vip e fake news, quando la bufala corre sul web: e c'è ci casca Gallery

social

Vip e fake news, quando la bufala corre sul web: e c'è ci casca Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il «Godenza» di Noella Ricci,la Romagna e il suo Sangiovese

IL VINO

Il «Godenza» di Noella Ricci, la Romagna e il suo Sangiovese

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Mezzo secolo fa le trasfusioni infette, ora i soldi dovuti

SENTENZA

Mezzo secolo fa le trasfusioni infette, ora i soldi dovuti

Parma calcio

E' in arrivo la sentenza sugli sms

COMMERCIO

Negozi aperti la domenica: tanti «no» e qualche «sì»

SISSA TRECASALI

A San Quirico lo stabilimento per produrre bioplastica

Footprint

Periferie, diversità e futuro: concorso per le scuole

Collecchio

Un taxi «calmierato» per i paesi senza bus

Fidenza

Addio a Renato Pizzati: oste, poeta e scultore

A Cervia

Una giornata e un francobollo per Guareschi

soccorso alpino

40enne scivola a 1.800 metri sul Monte Orsaro: interviene l'elicottero Video

serie A

Il Parma "vede" quota 6.000 abbonamenti e si (ri) regala Ciciretti. Aspettando il giudice

anteprima gazzetta

Parma: caso whatsapp, ore decisive per la sentenza Video

incidente

Ciclista cade in una carraia nel Calestanese: è grave Video

Ferito un motociclista a Lagrimone

METEO

Dopo le piogge arriva il caldo africano: attesi anche 35 gradi

Da inizio luglio 60 millimetri di acqua

L'INCHIESTA

Maxi frode fiscale, indagati anche 2 professionisti parmigiani

Lutto

Anna Maria Bianchi, il ricordo di Mauro Coruzzi

CALCIO

Serie A: tutte le date di inizio stagione. Il campionato al via il 19 agosto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Se pensassimo a tutti i bambini del mondo

di Michele Brambilla

DIGITALE

Ecco la Summer Promo: 2 mesi di Gazzetta a prezzo di 1

ITALIA/MONDO

ROMA

Scontrino omofobo, cameriere licenziato. E minacce di morte ai gestori del locale

2commenti

USA

Teenager si barrica in un market a Hollywood, morta una ragazza

SPORT

il commento

Gp Germania, Hamilton epico: tutti gli ingredienti della F1 di una volta

british open

Golf, storico Molinari: primo italiano a vincere un torneo del Grande Slam

SOCIETA'

paura

Incontro ravvicinato con lo squalo Video

GUSTO

E a Londra "spopola" un cocktail parmigiano, il "Langhirano amarcord" Videoricetta

MOTORI

IL TEST

Il futuro secondo Bmw? Elettrificato:25 novità da qui al 2025

Motori

Jeep Wrangler, il mito Usa è sempre pronto a tutto