×
×
☰ MENU

Rissa tra squadre di operai in strada: 4 persone denunciate dai carabinieri

Rissa tra squadre di operai in strada: 4 persone denunciate dai carabinieri

10 Maggio 2021,10:48

Rissa in concorso è l’accusa dai carabinieri di Correggio ai quattro tre dei quali sono rimasti feriti con prognosi da 5 a 10 giorni

Da una parte una squadra di operai di un’azienda bolognese intenti a posizionare la fibra ottica e nelle vicinanze una squadra di altri operai di una ditta modenese intenti al rifacimento della segnaletica stradale.

E’ bastata che un’autovettura, a cui era stata deviato il transito dagli operai intenti posizionare la fibra ottica, passasse sopra le strisce pedonali appena fatte dall’altra squadra a far scatenare la rissa in conseguenza della quale tre dei 4 coinvolti sono rimasti feriti (due sono ricorsi  alle cure mediche in ospedale con prognosi di 5 e 10 giorni).  

Questo l’epilogo della vicenda avvenuta l’altra mattina a San Polo d’Enza, in provincia di Reggio Emilia, che ha visto i carabinieri della locale stazione, allertati dall’operatore in servizio al 112, intervenire a seguito della segnalazione di una rissa in strada. All’atto dell’arrivo due dei coinvolti appartenenti alla ditta modenese, inseguiti dagli “avversari” di cui un armato di un piccone, avevano trovato rifugio all’interno del loro furgone.

La ricostruzione dei fatti operata dai Carabinieri di San Polo d’Enza ha poi stabilito che i contendenti, appartenenti a differenti squadre di operai, per i motivi suesposti avevano litigato passando presto dalle parole ai fatti dandosele di santa ragione sino a quando i due dell’azienda modenese, probabilmente avendo la peggio, fuggivano trovando rifugio nel furgone inseguiti dagli altro operai di ci uno armato di piccone. I due venivano “liberati” dai carabinieri di San Polo d’Enza che ricostruiti i fatti procedevano a denunciare i coinvolti sequestrando il piccone.

Tre contendenti, riportavano lesioni di cui due refertate con prognosi di 5 e 10 giorni per vari traumi. I 4 un 32enne e un 31enne abitanti a Bologna e un 48enne e un 40enne abitanti a Reggio Emilia venivano quindi denunciati dai carabinieri di San Polo d’Enza alla Procura reggiana per rissa aggravata.

 

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI