×
×
☰ MENU

gazzetta digitale

Il nuovo sito on line dal 1° dicembre

Il nuovo sito on line dal 1° dicembre

Il nuovo sito

30 Novembre 2021,12:11

​ Un sito del tutto nuovo per stare al passo dei tempi che cambiano e per essere ancora più lo “specchio digitale” della Gazzetta di Parma che ogni giorno si presenta in edicola. E' quello che dal primo dicembre tutti voi troverete sul vostro dispositivo multimediale al solito indirizzo www.gazzettadiparma.it che resta immutato.
Dopo la trasformazione del quotidiano, che si è sottoposto ad un restyling all'insegna del carattere Bodoniano, era tempo di adeguare anche il sito, tre anni dopo l'ultimo aggiornamento grafico. Non si tratta di una “rinfrescata” di maniera, bensì di una vera iniezione di contenuti con una forma ancor più accattivante e più pratica da leggere. Il sito della Gazzetta di Parma  negli ultimi anni ha fatto registrare un continuo aumento di lettori e questo è stato lo stimolo per fare ancora di più e ancora meglio. Tutto questo sarà possibile grazie ad una redazione potenziata che garantirà anche una copertura temporale maggiore oltre che nuovi contenuti multimediali quotidiani in esclusiva per gli utenti abbonati.


Fra le tante novità, che vi invitiamo a scoprire a partire dal primo dicembre, c'è il ritorno della possibilità di commentare le notizie che pubblicheremo. Sarà necessario registrarsi, però, perché lo spazio dedicato ai commenti deve essere un sano confronto nel quale non troveranno spazio insulti o commenti offensivi.
Torneranno anche i sondaggi, ai quale potrete partecipare per esprimere le vostre opinioni e ed esprimere il vostro voto quando ci sarà da scegliere fra due o più proposte. Registrandosi, le possibilità di accesso al nuovo sito   sono molteplici e differenziate. Con l'accesso gratuito sarà possibile ricevere newsletter giornaliere e settimanali a scelta, notizie tramite Whatsapp e Messenger, e l'accesso alla sezione necrologie. Acquistando l'accesso Gweb+ si avranno in più i contenuti esclusivi che trovate elencati nel grafico qui a destra. Sottoscrivendo un abbonamento, infine, si otterrà anche la versione digitale sfogliabile del quotidiano.


«La nuova offerta digitale della “Gazzetta” sarà senz’altro apprezzata dai nostri lettori e navigatori - spiega il direttore Claudio Rinaldi -. Il nuovo sito sarà più bello, più ricco e più facilmente fruibile, con computer, tablet o telefonino. Ci saranno tanti contributi video della nostra redazione. La possibilità di commentare ogni notizia rafforzerà il legame tra la “Gazzetta” e i lettori.  Un’altra grande novità di cui siamo molto soddisfatti è lo sfogliatore, per chi preferisce leggere la “Gazzetta” in versione digitale: sarà più comodo e offrirà tante funzionalità in più: per esempio, si avranno a portata di mano tutti i nostri inserti e si potranno leggere gli articoli in formato di testo. Per noi migliorare i contenuti digitali è un modo per essere vicini ai nostri lettori, ai quali vogliamo offrire ogni giorno un’informazione autorevole, con tutti i mezzi del Gruppo».


«Il restyling del nuovo sito web conclude un percorso di rinnovamento grafico della testata, fortemente voluto dall'Editore - spiega Pierluigi Spagoni, direttore generale della Gazzetta di Parma -, partito lo scorso aprile con il giornale cartaceo e che a dicembre trova il suo compimento anche sul versante digitale. Gli elementi guida sono stati, come per il versante "carta", un utilizzo dei caratteri volto alla leggibilità e chiarezza per un'esperienza di navigazione ottimale. Oltre a ciò, è stata condotta un'attenta analisi per semplificare e rendere più gradevole l'esperienza di navigazione per i nostri utenti digitali per consentire loro di fruire al meglio dei contenuti. Infine due altri tasselli fondamentali di questo progetto sono l'arricchimento dell'offerta "paywall" con nuovi contenuti ad un prezzo molto accessibile per un'informazione di qualità e una app "Sfogliatore" totalmente rinnovata per gli abbonati digitali del quotidiano.  Il nuovo impianto web e digitale è un progetto importante per il nostro gruppo, frutto di un lavoro di molti mesi svolto con passione e dedizione da tutti colleghi coinvolti che è doveroso ringraziare per quanto hanno fatto, che sono certo i nostri lettori e utenti web apprezzeranno».

Aldo Tagliaferro, vice capo redattore e responsabile del web aggiunge: «Rafforzeremo il legame stretto con i nostri lettori nel 2008 e che si è rinsaldato nel tempo facendo del sito della Gazzetta il riferimento del territorio anche sul web. Riusciremo a seguire più tempestivamente fin dal primissimo mattino - un orario cruciale on line - l'evoluzione delle notizie e al tempo stesso tutti  i giorni la redazione realizzerà servizi e commenti video dedicati ai sottoscrittori di Gweb+ a 360 gradi, dagli spettacoli all'economia, da Gusto allo Sport».

 

immagine [id:6852886]

TUTTE LE NOVITA' PER GLI ABBONATI  Quella del primo dicembre sarà una data importante non solo per il sito web della Gazzetta di Parma, che cambierà forma e contenuti, ma anche per lo sfogliatore, cioè quella app che permette di accedere alla versione cartacea del giornale da qualsiasi dispositivo: tablet, pc o smartphone. 
Tutti gli abbonati al formato digitale della Gazzetta di Parma, infatti, hanno già ricevuto una mail che spiega come prepararsi ad accedere ai nuovi contenuti, aggiornando la app e reimpostando la propria password.
Il nuovo sfogliatore sarà molto più chiaro e leggibile: si vedranno meglio, oltre che i testi degli articoli, anche le fotografie ed i grafici pubblicati all'interno delle pagine, questo garantirà un'esperienza di lettura ancora più soddisfacente senza perdere nulla in termini di qualità dei contenuti, che resta quella dell'edizione cartacea della Gazzetta di Parma. 
Si tratta di poter sfogliare il giornale sul  proprio device preferito, anziché le pagine di carta. Una scelta, questa, che viene prediletta soprattutto da chi è spesso in viaggio, e quindi nell'impossibilità di comprare la Gazzetta nelle edicole di altre città italiane o estere. Ma anche da chi preferisce l'esperienza visiva e la praticità di un dispositivo elettronico rispetto alla tradizione della carta. Non si tratta di una soluzione sostitutiva ma di una alternativa al giornale che abitualmente si acquista in edicola ogni giorno.
Due le grandi novità che il nuovo sfogliatore proporrà:
1) la possibilità di leggere gli articoli in modalità testuale. In pratica, invece di allargare il campo di lettura sul proprio tablet o smartphone, sarà possibile cliccare sull'articolo che si intende leggere e si aprirà una finestra in formato testuale, che renderà l'esperienza di lettura molto più agevole e pratica
2) la presenza, per tutta la settimana, di ogni inserto e pubblicazione speciale in edicola con il giornale cartaceo con la rispettiva testata. Sarà così possibile leggere sempre, nel corso della settimana, e non solo nel suo giorno di uscita, ogni inserto come Gusto, Salute,  Economia eccetera... 
Lo stesso discorso vale per le pubblicazioni come Parma City Mag, che sarà possibile consultare per tutto il mese, o Top 500, l'inserto che analizza la classifica delle migliori imprese del nostro territorio. Non va poi dimenticata un'altra funzione molto comoda che offre lo sfogliatore: la possibilità per gli abbonati annuali e annuali premium di avere a disposizione le edizioni dei giorni scorsi del quotidiano. Una funzione questa già presente attualmente e che viene confermata, dando la possibilità a qualunque lettore di andare a “ripescare” un articolo che interessa e che magari è stato pubblicato nei giorni precedenti e non era stato letto nel giorno di pubblicazione.
Insomma, dal primo dicembre tutti gli abbonati al formato digitale della Gazzetta di Parma avranno un netto miglioramento della loro esperienza di lettura che permetterà loro di apprezzare ulteriormente le caratteristiche di qualità e completezza dell'informazione offerta dagli articoli pubblicati quotidianamente.
 


 

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI