×
×
☰ MENU

rugby

Giada Franco e... le tappe di avvicinamento al mondiale - Videointervista

Il girone e le partite delle azzurre

di Tommaso Villani

03 Agosto 2022,14:29

“E’ stato importante essere ritornata a disputare una partita internazionale il 24 luglio scorso contro il Canada, dopo lo stop rimediato per motivi fisici a gennaio 2022. Sono scesa in campo nel secondo tempo, per quindici minuti come flanker” queste le parole della carismatica quanto solare Giada Franco, tra le più rappresentative rugbiste della nazionale italiana di Andrea Di Giandomenico, e giocatrice delle Furie Rosse di Colorno, che dichiara: “Il match del 24 luglio contro il Canada, è stato uno dei tre test di avvicinamento al Mondiale 2022 in Nuova Zelanda, ne seguiranno altri due a inizio settembre contro la formazione femminile transalpina in casa e in trasferta, a distanza di una settimana. Quindi proseguiremo la preparazione e a fine settembre verranno scelte le 26 atlete che voleranno dall’altra parte del globo per affrontare il primo match mondiale il 09 ottobre contro la formazione statunitense”. Giada aggiunge: “Il Canada come gli USA sono avversari temibili che ritroveremo nel girone della Coppa del Mondo. E’stato formativo misurarsi contro una formazione di alto livello a Langford (cittadina della Columbia Britannica); abbiamo giocato un ottimo rugby per 40 minuti, ma a inizio ripresa un blackout ancora poco chiaro ha permesso alla formazione canadese di portare a casa la vittoria, nonostante la nostra reazione finale, di spessore e intensità, che non è bastata a ribaltare il risultato. Allo Starlight Stadium, siamo uscite sconfitte 34-24 dopo una buona prestazione, con qualche ombra qua e là negli ottanta minuti di gioco, in cui avremmo dovuto essere più lucide sia in attacco che in difesa ma sappiamo il valore del Canada che fa della velocità e delle skills il marchio di fabbrica di una nazionale al quarto posto nel ranking mondiale”. Giada conclude: “E’ fantastico vivere il rugby almeno per quest’anno da professioniste; la FIR ha dato un grosso aiuto a noi donne non solo in termini economici ma soprattutto a livello organizzativo prevedendo tante date di raduno, per consentirci di lavorare bene e con costanza, affinando il nostro sistema di gioco e trovando quelle alchimie tra giocatrici necessarie a costruire qualcosa di importante. Penso che il nostro girone sia uno dei più favorevoli per poter guadagnare il passaggio alla seconda fase. Vogliamo dire la nostra alla Coppa del Mondo non andiamo per fare una comparsa ma per essere protagoniste. Per quanto riguarda le papabili finaliste al primo posto direi Inghilterra, poi Nuova Zelanda, Francia e Stati Uniti”.

Il girone delle Azzurre alla Rugby World Cup 2022 – Pool B
Canada – fascia 1
USA – fascia 2
Italia – fascia 3
Giappone – fascia 4

Il calendario delle Azzurre – Rugby World Cup 2022

Prima giornata – 9 ottobre 2022
USA-Italia, Semenoff Stadium (Whangarei)

Seconda giornata – 16 ottobre 2022
Canada-Italia, Waitakere Stadium (Auckland)

Terza giornata – 23 ottobre 2022
Italia-Giappone, Waitakere Stadium (Auckland)

 

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI