23°

chiesa

Solmi: «No a un riconoscimento di fatto delle unioni civili»

Il vescovo, presidente della Commissione Famiglia della Cei, chiede più attenzione per le famiglie dal punto di vista fiscale

Monsignor Enrico Solmi

Monsignor Enrico Solmi

3

Nelle unioni di fatto è possibile tutelare i diritti attraverso il Codice civile. Lo afferma il vescovo Enrico Solmi, presidente della Commissione Cei per la Famiglia, in un’intervista a Radio Vaticana. Per il vescovo di Parma è invece «chiarissima la deriva che viene data e proposta anche in Italia: il favorire progressivamente, attraverso sentenze, soluzioni di fatto, un riconoscimento delle unioni di fatto e anche delle unioni di persone omosessuali».

Per Solmi «parlare di famiglia significa avere una relazione uomo-donna che si palesa, si ratifica davanti alla società». Per il resto «si può arrivare a una tutela dei diritti e delle persone in quanto tali» e «questo percorso è assolutamente fattibile facendo riferimento al Codice civile e ai diritti della persona. Codice civile che può essere anche adeguatamente modificato per fare spazio a queste situazioni che, oggettivamente, da un punto di vista numerico sono significative».

Il presidente della Commissione Famiglia dei vescovi italiani sottolinea che i nuclei dovrebbero essere maggiormente aiutati, anche per il loro ruolo di «ammortizzatori» nella società e in particolare ritiene necessaria «un’attenzione fiscale che colga la famiglia nella realtà di nucleo».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Nocciolina

    04 Gennaio @ 10.51

    Le coppie se vogliono vedersi riconosciuti dei diritti SI SPOSANO! Siccome non lo ordina il medico di spendere decine di migliaia di euro in vestiti, fiori e quant'altro, se vuoi esistere come coppia per lo stato italiano vai in municipio e ti sposi. Semplice! Diverso è per le coppie gay, che non hanno alcun diritto, ma per gli etero la soluzione esiste da secoli. Oggi molti non hanno le palle per sposarsi e preferiscono evitare per potersi mollare più facilmente. Le unioni di fatto non sono ammortizzatori, ma soluzioni di comodo o temporanee (ad es. chi attende la sent. di divorzio) e per tutto il resto c'è il notaio se occorre regolare qualche rapporto (che il più delle volte trova nei solini la sua ragion d'essere).

    Rispondi

  • Ludovico

    04 Gennaio @ 08.31

    E'evidente che attraverso Solmi la chiesa cattolica ancora una volta fa notare di non voler accettare il fatto che i tempi cambiano,si arrocca dietro un immobilismo sabaudio-borbonico paventando scenari apocalittici se ci sarà quel cambiamento!!!!...Il nuovo pontefice ha molto ancora da lavorare per far capire,sopratutto ai suoi prelati,che la chiesa di Cristo non quella del Vaticano!!!! Angelo Ludovico

    Rispondi

  • salamandra

    03 Gennaio @ 21.14

    Caro Solmi, anche le unioni di fatto sono di fatto "ammortizzatori" e lo sarebbero ancor di piú se fosse loro riconosciuto qualche diritto.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polemiche per il «ritocco» alla Cardinale

CANNES

Polemiche per il «ritocco» alla Cardinale

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria degli Argini

Osteria degli Argini

CHICHIBIO

«Osteria degli Argini», tutto fatto in casa con cura

Lealtrenotizie

Marito e moglie trovati morti in casa a Felegara: omicidio-suicidio?

dramma

Felegara, con un coltello uccide la moglie malata e si suicida Foto Video

I corpi di Wilma Paletti e Gianfranco Carpana ritrovati dai figli

violenza sulle donne

Sviene al lavoro: era stata massacrata di botte dall'ex. Arrestato il 32enne

La donna ora versa in gravissime condizioni e si teme per la sua vita

3commenti

lutto

E' morta Alice Borbone-Parma, la nipote dell'ultimo duca di Parma Foto

intervento

Pellacini: "Comune e Provincia svendono quote delle Fiere di Parma"

convegno

Barilla, Chiesi e Dallara: la lezione in Università di tre "big"

politica

Elezioni amministrative, si vota l'11 giugno. Ballottaggi il 25

5commenti

tragedia

39enne muore in moto a Pescara, un rene "donato" a Parma

DOMANI

«Parma 360»: uno speciale sul festival

carcere

La denuncia di Antigone: "A Parma 603 detenuti per 350 posti"

TESTIMONIANZA

Lucia Annibali: «Vi racconto la mia nuova vita»

1commento

elezioni 2017

Salvini domani a Parma: "Per sostenere la candidatura della Cavandoli"

tribunale

Zebre Rugby, concordato in bianco: scongiurato il fallimento

Cambio alla presidenza, nominata la Falavigna, Pagliarini resta socio

omicidio

Delitto Habassi, chiuse le indagini: "C'è stata premeditazione"

emilia romagna

Turismo: dalla Regione 571 mila euro alla nostra Montagna

gazzareporter

Auto ad incastro: scene da via Palermo Foto

3commenti

carabinieri

Maxi-sequestro di armi da guerra nel Parmense: volevano rubare anche la salma di Enzo Ferrari

I nomi dei sette parmigiani della banda

11commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

EDITORIALE

Dal cinema italiano segnali di primavera

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

salute

Lorenzin: "E' allarme morbillo. Urgente applicare il Piano vaccini"

Mondo

Debbie devasta l'Australia Video

SOCIETA'

Musica

Stoccolma: finalmente Dylan ritirerà il Nobel

Bolivar

Colombia, in 5 ballano in sala operatoria: licenziati Video

SPORT

tg parma

D'Aversa: "Serie B ancora raggiungibile". Calaiò: "Serve miracolo"

LEGA PRO

Gubbio-Parma 1-4 , gli highlights video

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon