10°

IL PERSONAGGIO

«Beauty», bellezza in movimento di Rino Stefano Tagliafierro

Il filmaker parmigiano è l'autore del video che spopola in rete

Rino Stefano Tagliafierro

Rino Stefano Tagliafierro

0

 

«Bellezza è una parola pesante. Oggi viene usata con leggerezza, del tempo di un sorriso, di un vestito da sera, della foggia di una scarpa, di un giardino. Ma la bellezza è molto più. E’ una forza. E’ un rapimento...». Forse proprio seguendo lo spirito di questa frase di Somerset Maugham, Rino Tagliafierro ha immaginato il progetto «Beauty». Il suo cortometraggio che ha raggiunto in due settimane due milioni e 800 mila visualizzazioni in rete. Ma il fenomeno non si è limitato alla diffusione virale, è diventato anche fenomeno mediatico con numerose recensioni sui quotidiani nazionali, cui si sono aggiunti The Guardian, Le Parisienne, Le Figaro, Le Monde e un servizio di France2.
Rino Stefano Tagliafierro, giovane regista free lance, classe 1980, dopo gli studi di grafica presso il liceo d’arte Toschi ha proseguito all’ISIA di Urbino e poi ha vinto una borsa di studio allo Ied di Milano, dove ora risiede per questioni di lavoro. «Ma il weekend lo passo a Parma, a casa dei miei, in via Sidoli. Il mio percorso è stato un avvicinamento all’immagine in movimento. Dalla grafica sperimentata al Toschi e poi approfondita ad Urbino con corsi specialistici in comunicazione e design sono arrivato alla formazione triennale dell’Istituto Europeo di Design sulle tecniche di composizione delle immagini in movimento». Conclusi gli studi oltre a partecipare a numerosi festival (dal quello di Venezia all’Experimental Film Festival di New York) ha realizzato videoclip per importanti artisti, come Four Tet, M+A, Mobbing, Digitalism, David Jones, Eva, Fabri Fibra, Big Fish, Morgan, Mario Venuti, Vittorio Cosma, Orax, e ha ottenuto importanti collaborazioni in campo commerciale (Lancia, Bmw, Adidas, Antonio Marras, Kenzo).
Il progetto di «Beauty» è nato nei ritagli di tempo, scegliendo e mettendo in una cartella del pc le immagini di classici in pittura che più gli davano emozioni. Due anni per raccoglierli, cinque mesi per dare un soffio di vita a dipinti immortali di Tiziano, Guido Reni, Bourguereau, Rembrandt, Gericault e Caravaggio. Un lavoro certosino di fotoritocco in cui oltre un centinaio di Veneri, Madonne, estasi erotiche, bagni al torrente e baci sono stati scontornati e resi indipendenti dai fondali silvestri. Animazioni e trucchi grafici si sono sposati a nuovi riflessi di luce e accenti sonori, ad effetti di nebbie sottili e di pioggia. Ne è uscita una suggestiva sequenza di figure sospese, cristallizzate nella perfezione dei piccoli gesti, di languide carezze, di sorrisi accennati di madri, di lacrime e abbracci di innamorati, tutti animati da un soffio leggero. Una serie ben riuscita da cui si viene magneticamente attratti, tanto da non sfuggire al gesto istintivo di toccarle sullo schermo. «Non mi aspettavo certo questo successo. Ho postato Beauty sul canale Vimeo. E’ stata da subito una circolazione e in crescita esponenziale. Oggi ricevo messaggi dal Giappone, dalla Spagna, dagli Stati Uniti, dalla Scandinavia e dalla Francia. Ringraziano per le emozioni che hanno provato. Chiedono di poter concretizzare delle collaborazioni. Alcuni scrivono che hanno pianto. Il mio desiderio era di raccontare le emozioni della vita. L’amore, la maternità, il dolore, la morte. Non ho avuto la pretesa di creare una galleria che tracciasse un’antologia di storia dell’arte, piuttosto di dare all’arte una vita nuova che raccontasse ancor di più le emozioni scelte dal pittore. Non ho neanche avuto l’immodestia di poter aggiungere qualcosa ad un Caravaggio, piuttosto di sperimentare una sua nuova visione».
E così grazie ad un regista parmigiano internauti di tutto il mondo vengono rapiti da dieci minuti in cui si attraversano le emozioni dell’uomo e la pittura dal Rinascimento all’Ottocento.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Striscia la notizia

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Rispunta Rosy Maggiulli. Intervistata da Playboy

gossip

Rispunta Rosy Maggiulli. Intervistata da Playboy

CONCORSO

GAZZAREPORTER

Racconta l'inverno e vinci: le foto dei lettori Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Razzia di tonno, liquori e caffè in un magazzino

CRIMINALITA'

Razzia di tonno, liquori e caffè in un magazzino

Il caso

Duc, si lavora per riaprirlo

agenda

Weekend a Parma e in provincia: protagonista il Carnevale

Collecchio

E' morto a 51 anni Massimiliano Ori

viale mentana

Auto si ribalta e sbatte contro altre vetture: strage sfiorata Foto Video

Lutto

Franco Scarica, addio alla fisarmonica da Oscar

CALCIO

Parma, i conti tornano

collecchio

Assemblea pubblica su situazione Copador, sabato 4 marzo

sport

Inaugurato il Parma Golf Show

Ambiente

Attiva la nuova Ecostation di via Pertini nel parcheggio di via Traversetolo

Donatori

Elezioni Avis: Giancarlo Izzi «in pole»

AL CAMPUS

Elio e le Storie Tese in forma per l'Europa

RUGBY

Zebre, altro mesto rinvio

FelegarA

Auto distrutta dai vandali nella notte

I teppisti sapevano come agire, hanno usato una candela da automobile: rompe il vetro facilmente e fa poco rumore

foto dei lettori

Fontana di Barriera Repubblica

maltempo

Allerta meteo Protezione civile: forti temporali in Emilia Romagna

Allerta arancione per il rischio idrogeologico

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

EDITORIALE

Anche i robot dovranno fare il 730?

di Paolo Ferrandi

1commento

ITALIA/MONDO

FORT LAUDERDALE

"Musulmano?", figlio Mohammed Ali fermato in aeroporto

Cina

Incendio in un hotel, almeno tre morti e 10 feriti Video

WEEKEND

L'INDISCRETO

Da Presley a Hemingway: nipoti d'arte

1commento

45 anni fa: il disco

Catch bull at four - Quando Cat Stevens cantava in latino

SPORT

Calciomercato

Ranieri: "Il mio sogno è morto"

intervista

Arancio: "Campionato d'Eccellenza ad hoc per  il rugby a 7"

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia