22°

Collecchio

Pulizia di fossi e canali a Gaiano e Madregolo

Lavori di manutenzione straordinaria nelle aree colpite dal nubifragio del 2011. Accordo tra il COmune e la Bonifica. Il costo dei lavori è di 60 mila euro

Pulizia di fossi e canali a Gaiano e Madregolo

Strada delle vigne a Gaiano

0

Grazie ad un accordo tra Comune e Consorzio di Bonifica Parmense sono partiti in questi giorni i lavori di manutenzione straordinaria di alcuni fossi e canali presenti sul territorio comunale. Due sono situati nella frazione di Gaiano, duramente colpita dal nubifragio del giugno del 2011 che provocò danni ed allagamenti. Un altro fosso, oggetto di intervento, si trova nella frazione di Madregolo.
L’accordo tra i due enti, come ha spiegato l’assessore ai lavori pubblici Gian Carlo Dodi, prevede la messa a disposizione del Comune, da parte del Consorzio di Bonifica Parmense, di un operatore e di un escavatore per effettuare gli interventi che lo stesso ufficio tecnico del Comune ha ritenuto prioritari a seguito di sopralluoghi e segnalazioni, con costi interamente a carico del Consorzio di Bonifica.
Nella frazione di Gaiano si procederà alla pulizia e alla messa in sicurezza di un tratto di fosso lungo strada delle Vigne. La strada collega Gaiano a Ozzano per un lungo tratto che inizia dopo la chiesa di Gaiano e arriva fino alla frazione successiva. Il fosso è quello che costeggia la strada verso le colline e la sua funzione risulta strategica in caso di piogge intense, come quelle del 2011. Infatti, funge da collettore delle acque che scendono lungo diversi piccoli fossi dalla dorsale collinare facendole scolare a valle.
In questi giorni verranno, quindi, rimosse le erbacce e verrà ripristinato, ripulito e sistemato in modo da provvedere al corretto scolo delle acque piovane. Il secondo intervento è in programma, sempre nella frazione di Gaiano, e riguarda il tratto del canale che attraversa la frazione e porte le acque di scolo di Ozzano e Gaiano verso il Taro. Il canale, dopo aver attraversato il centro di Gaiano nella parte coperta, ritorna visibile lungo la statale della Cisa, appena dopo l’area recintata dell’ex distributore di carburante. In questo caso, verranno rimossi rami e piante che ostruiscono il regolare passaggio dell’acqua, togliendo anche erbacce e rifiuti. A Madregolo è stato previsto il ripristino del fosso che costeggia strada Madonnina nella parte che va dalla rotatoria sulla provinciale al cimitero. Anche in questo caso l’obiettivo è quello di ripulirlo e di garantirne il pieno funzionamento in caso di piogge in modo da garantirne il deflusso verso il Taro.
«Si tratta di tre interventi strategici – ha spiegato l’assessore Gian Carlo Dodi – che rientrano nel progetto di promozione della sicurezza idrogeologica, i cosiddetti interventi urgenti, condivisi con il Consorzio di Bonifica Parmense nell’ambito di un piano ad hoc».
Agli interventi di messa in sicurezza idrogeologica, si aggiunge il fatto che in settembre è prevista la riasfaltatura di via Spezia nel tratto tra Potescodogna e l’ingresso dell’area militare dell’Aeronautica.
La gara di appalto è già stata espletata, i lavori, dal costo di circa 60 mila euro, dovrebbero essere avviati entro metà settembre per concludersi alla fine dello stesso mese. Poco meno di 11 mila euro sono stati stanziati, poi, per la manutenzione della segnaletica orizzontale: strisce pedonali, segnali di stop e di dare la precedenza. Il rifacimento della segnaletico orizzontale interesserà il capoluogo e le frazioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

Bar Refaeli  è di nuovo incinta

gossip

Bar Refaeli è di nuovo incinta

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Toscanini, la vita del Maestro nella prosa di Segreto Foto

GAZZETTA LIBRI

Toscanini, la vita del Maestro nella prosa di Segreto Foto

Lealtrenotizie

Lucia Annibali: «Vi racconto la mia nuova vita»

TESTIMONIANZA

Lucia Annibali: «Vi racconto la mia nuova vita»

Il caso

Telecamere in tilt non «vedono» le auto rubate

Salso

Auto a fuoco: movente passionale?

PARMA CALCIO

Faggiano e la B: «Ci proviamo»

CALCIO

80 anni fa nasceva Bruno Mora

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Pronto soccorso

Cervellin: «Mancano medici per l'emergenza»

gastronomia etnica

La start-up che mette in tavola il talento delle donne

INTERVISTA

Musica Nuda e «Leggera»

Luzzara

Cade per un malore: 42enne muore il giorno dopo il matrimonio

Delicato intervento al cervello al Maggiore di Parma: Barbara Cocconi, barista, ha lavorato a Montecchio, Boretto, Brescello

Consiglio comunale

In arrivo riduzioni per Cosap, dehor e tassa sui rifiuti

Spaccatura Pd, Torreggiani contro Dall'Olio

10commenti

Londra

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

1commento

xxx

notizia 4

polizia municipale

Incidente tra tre auto a Chiozzola: due feriti

anteprima gazzetta

Arsenale in casa per la banda che voleva rubare la salma di Ferrari

assemblea

Zebre rugby: Pagliarini si dimette, la Falavigna presidente

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

EDITORIALE

Brexit, ci siamo. E non sarà indolore

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

traffico

Scontro pullman-tir sul raccordo tra l'A1 e l'A14: 40 feriti

Bode

Furto del secolo a Berlino? Rubata moneta d'oro da guinness dei primati

1commento

SOCIETA'

studio

Cucina: i libri di ricette sono pieni di errori sulla temperatura di cottura

manchester

"Ingombri la strada", il ciclista s'infuria e reagisce Video

SPORT

LEGA PRO

Gubbio-Parma 1-4 , gli highlights video

Amichevole

La Nazionale batte l'Olanda

MOTORI

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon

Motori

Il lusso? Oggi veste il made in Italy di Alcantara