13°

POLITICA

Alfano: «Unioni gay? Se il Pd apre ce ne andiamo»

Il vicepremier: «La famiglia è fatta da un uomo e una donna. Dobbiamo difenderla»

Angelino Alfano
Ricevi gratis le news
1

 

Si infiamma di nuovo il dibattito sulla parità in Italia dei diritti tra coppie etero e coppie gay per quanto riguarda le unioni civili. E a distanza di pochi giorni, la polemica rischia di riportare una crisi all’interno dello stesso governo, come ha minacciato ieri Angelino Alfano; se il Pd propone il matrimonio gay – ha detto – «ce ne andiamo un attimo prima a gambe levate e denunciandolo all’opinione pubblica». Un tema certamente delicato: dopo l’intervento della scorsa settimana del segretario del Pd Matteo Renzi, è stato il viceministro al Lavoro, con delega alla Pari Opportunità, Cecilia Guerra, a rilanciare la proposta in un’intervista al Corriere della Sera: «Non ci sono motivi per trattare in modo diverso una coppia omosessuale rispetto ad una coppia eterosessuale».
Un «parere personale», ha spiegato Guerra, che però è stato accolto da opposte reazioni.
Critiche sono venute dal centrodestra, primo tra tutti Angerlino Alfano: «La famiglia è composta da un uomo e da una donna. Quella descritta dalla Costituzione, che è vissuta nella società italiana, è la famiglia in cui continuare a credere. E merita di essere difesa contro i tentativi di smontarla», ha detto riferendosi ai valori del Nuovo centrodestra.
Opposta la reazione delle Famiglie Arcobaleno, l’associazione nazionale dei genitori omosessuali, che ha richiamato i principi egualitari della Costituzione.
E un giudizio positivo è venuto anche da uno dei leader storici del mondo gay italiano, Franco Grillini, presidente di Gaynet Italia: «Non possiamo che essere d’accordo con le belle parole della viceministro Guerra sulla parità e sull'uguaglianza di tutte le famiglie anche in Italia e non solo nell’Europa occidentale. Concordiamo anche – ha aggiunto Grillini – sull'urgenza di queste misure legislative nonostante la campagna negazionista e minimizzatoria dei clericali di casa nostra che ci intrattengono sulle priorità del paese da cui, guarda caso, sono sempre escluse le persone lgbt sia che si parli di lotta all’omofobia sia che si discuta dei sacrosanti diritti delle coppie omosessuali».
Diverso il parere della vicepresidente del gruppo Nuovo centrodestra al Senato Federica Chiavaroli: «Vorrei invitare il viceministro Guerra ad evitare di introdurre nel dibattito politico argomenti divisivi quali quello del riconoscimento delle coppie omosessuali. È di tutta evidenza che su questo tema all’interno della maggioranza non esiste una posizione comune, così come nel suo partito, il Pd».
«Su temi così delicati – ha aggiunto Chiavaroli – che coinvolgono l’etica e hanno un grande impatto sociale sarebbe, invece, in questo momento molto più opportuna una moratoria, per concentrarsi su quelle che sono le effettive emergenze che riguardano il nostro Paese e gli stessi italiani».
Eugenia Roccella (Nuovo centrodestra) ha invitato Cecilia Guerra a «non fidarsi di eventuali sondaggi sui temi etici: come ha già ampiamente dimostrato per esempio il referendum sulla legge 40, che non è andato come previsto dalle indagini, la gente in queste tematiche spesso risponde in linea con il politicamente corretto, ma vota in linea con la propria coscienza. Che il viceministro abbia in merito precise opinioni personali l’abbiamo capito, tanto che sia alla Camera che al Senato l’Ncd ha chiesto che vengano rimosse dal sito del governo le linee guida per una «correttà informazione sulle persone lgbt: alla Guerra dovrebbe essere più chiara la distinzione fra opinioni personali e ruolo di Viceministro di un governo di larghe intese, in cui il Pd non è l’unico attore».
Critica anche l’associazione Amici dei Bambini (Aibi) in tema di adozioni di coppie gay: «Caro viceministro Guerra, si sforzi di guardare l’adozione con gli occhi dei bambini e si accorgerà che non chiedono che una cosa: avere un papà e una mamma, che si prendano cura di loro. E da lì, riparta per convincere i suoi colleghi di governo che la vera priorità è riformare il sistema delle adozioni internazionali, per dare la possibilità a tanti minori in stato di abbandono di avere una famiglia. Il resto può aspettare».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Biffo

    11 Gennaio @ 09.28

    Sia chi vuole le unioni gay come chi le nega fieramente, lo fa solo per propaganda elettorale, non certo per convinzioni personali, maturate da considerazioni etiche di qualsiasi sorta. E tutti sono manovrati chi dal Vaticano, chi dai soliti rifondaioli e da pseudo-marxisti da parata e da vetrina, chi da talebani cattolici, pecorelle candide al sicuro negli ovili, custoditi e difesi da cani combattivi e rifocillati da pastori guardinghi. Unicuique suum. Pace in terra agli etero di buona volontà e gloria agli omo negli Arcigay! Franco Bifani

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gf vip, eliminata Cecilia, la piccola Belen. Grave lutto per Ignazio Moser

televisione

Gf vip, eliminata Cecilia, la piccola Belen. Grave lutto per Ignazio Moser

Tutta mia la città! Tieni sempre aggiornata la tua parmigianità

GAZZAFUN

Tutta mia la città! Tieni sempre aggiornata la tua parmigianità

Musica e balli anni '50 a Sorbolo Levante: ecco chi c'era Foto

FESTE

Musica e balli anni '50 a Sorbolo Levante: ecco chi c'era Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La casa in classe energetica A o B? Va acquistata subito

L'ESPERTO

La casa in classe energetica A o B? Meglio acquistarla subito

di Arturo Dalla Tana*

1commento

Lealtrenotizie

Ragazza mette in fuga a schiaffi i suoi aggressori

La storia

Ragazza mette in fuga a schiaffi i suoi aggressori

14commenti

Lagastrello

Scivola sul monte Bragalata: escursionista soccorso

protesta

Oggi anche a Parma sciopero dei taxisti (dalle 8 alle 22)

FIDENZA

Non ha il biglietto del treno: aggredisce il controllore

2commenti

Adolescenti

Il bullo? Si combatte con l'ironia

1commento

gazzareporter

I parcheggi? In via Mascagni-via Catalani sono sulle strisce

A Lesignano

Nuovi lavori al centro dato alle fiamme

1commento

SERIE B

Il Cittadella stende il Palermo (3-0): il Parma conserva il primato

1commento

SISSA TRECASALI

Muore sulla pista da ballo

Cinema

Archibugi: «Ma i ragazzi non sono tutti sdraiati»

FORNOVO

Stazione in mano agli sbandati

ladri in azione

Furto alla mensa del Campus: niente pasti per studenti e dipendenti Video

2commenti

dopo terremoto

Due torrini del Battistero danneggiati: area transennata Video

PARMA

Valigia abbandonata vicino al tribunale: arrivano i carabinieri

In seguito ai controlli sono stati trovati solo alcuni documenti

vigili del fuoco

Fiamme in un capannone industriale a Monticelli Foto

TERREMOTO

Continua lo sciame sismico: 19 scosse. Le più forti avvertite in tutta la provincia

A Fornovo la più forte (4.4). Non sono segnalati danni

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La sublime prova d'amore della mamma di Mattia

di Vittorio Testa

1commento

TRAFFICO

La mappa degli autovelox dal 20 al 24 novembre

ITALIA/MONDO

Tensione

Stato di allerta in Libano: esercito al confine con Israele

bologna

Giallo: donna morta accoltellata in casa nella zona di Igor. S'indaga a 360°

SPORT

CALCIO

Tavecchio si è dimesso con rabbia e con un "giallo": "Con un gol sarei stato un eroe". Lippi: "Scelse lui Ventura"

3commenti

Atlanta

Georgia Dome raso al suolo, in fumo 214 milioni di dollari Video

SOCIETA'

maleducazione

Lezione del conducente dello scuolabus al bullo

2commenti

cecina

Giocatore lancia bottiglia d'acqua per stizza e colpisce una bimba. Tafferugli tra tifoserie

MOTORI

IL NOSTRO TEST

Meglio ibrida o plug-in? La risposta è Hyundai Ioniq

MOTO

Energica Eva EsseEsse9, la special elettrica