11°

29°

POLITICA

Alfano: «Unioni gay? Se il Pd apre ce ne andiamo»

Il vicepremier: «La famiglia è fatta da un uomo e una donna. Dobbiamo difenderla»

Angelino Alfano
1

 

Si infiamma di nuovo il dibattito sulla parità in Italia dei diritti tra coppie etero e coppie gay per quanto riguarda le unioni civili. E a distanza di pochi giorni, la polemica rischia di riportare una crisi all’interno dello stesso governo, come ha minacciato ieri Angelino Alfano; se il Pd propone il matrimonio gay – ha detto – «ce ne andiamo un attimo prima a gambe levate e denunciandolo all’opinione pubblica». Un tema certamente delicato: dopo l’intervento della scorsa settimana del segretario del Pd Matteo Renzi, è stato il viceministro al Lavoro, con delega alla Pari Opportunità, Cecilia Guerra, a rilanciare la proposta in un’intervista al Corriere della Sera: «Non ci sono motivi per trattare in modo diverso una coppia omosessuale rispetto ad una coppia eterosessuale».
Un «parere personale», ha spiegato Guerra, che però è stato accolto da opposte reazioni.
Critiche sono venute dal centrodestra, primo tra tutti Angerlino Alfano: «La famiglia è composta da un uomo e da una donna. Quella descritta dalla Costituzione, che è vissuta nella società italiana, è la famiglia in cui continuare a credere. E merita di essere difesa contro i tentativi di smontarla», ha detto riferendosi ai valori del Nuovo centrodestra.
Opposta la reazione delle Famiglie Arcobaleno, l’associazione nazionale dei genitori omosessuali, che ha richiamato i principi egualitari della Costituzione.
E un giudizio positivo è venuto anche da uno dei leader storici del mondo gay italiano, Franco Grillini, presidente di Gaynet Italia: «Non possiamo che essere d’accordo con le belle parole della viceministro Guerra sulla parità e sull'uguaglianza di tutte le famiglie anche in Italia e non solo nell’Europa occidentale. Concordiamo anche – ha aggiunto Grillini – sull'urgenza di queste misure legislative nonostante la campagna negazionista e minimizzatoria dei clericali di casa nostra che ci intrattengono sulle priorità del paese da cui, guarda caso, sono sempre escluse le persone lgbt sia che si parli di lotta all’omofobia sia che si discuta dei sacrosanti diritti delle coppie omosessuali».
Diverso il parere della vicepresidente del gruppo Nuovo centrodestra al Senato Federica Chiavaroli: «Vorrei invitare il viceministro Guerra ad evitare di introdurre nel dibattito politico argomenti divisivi quali quello del riconoscimento delle coppie omosessuali. È di tutta evidenza che su questo tema all’interno della maggioranza non esiste una posizione comune, così come nel suo partito, il Pd».
«Su temi così delicati – ha aggiunto Chiavaroli – che coinvolgono l’etica e hanno un grande impatto sociale sarebbe, invece, in questo momento molto più opportuna una moratoria, per concentrarsi su quelle che sono le effettive emergenze che riguardano il nostro Paese e gli stessi italiani».
Eugenia Roccella (Nuovo centrodestra) ha invitato Cecilia Guerra a «non fidarsi di eventuali sondaggi sui temi etici: come ha già ampiamente dimostrato per esempio il referendum sulla legge 40, che non è andato come previsto dalle indagini, la gente in queste tematiche spesso risponde in linea con il politicamente corretto, ma vota in linea con la propria coscienza. Che il viceministro abbia in merito precise opinioni personali l’abbiamo capito, tanto che sia alla Camera che al Senato l’Ncd ha chiesto che vengano rimosse dal sito del governo le linee guida per una «correttà informazione sulle persone lgbt: alla Guerra dovrebbe essere più chiara la distinzione fra opinioni personali e ruolo di Viceministro di un governo di larghe intese, in cui il Pd non è l’unico attore».
Critica anche l’associazione Amici dei Bambini (Aibi) in tema di adozioni di coppie gay: «Caro viceministro Guerra, si sforzi di guardare l’adozione con gli occhi dei bambini e si accorgerà che non chiedono che una cosa: avere un papà e una mamma, che si prendano cura di loro. E da lì, riparta per convincere i suoi colleghi di governo che la vera priorità è riformare il sistema delle adozioni internazionali, per dare la possibilità a tanti minori in stato di abbandono di avere una famiglia. Il resto può aspettare».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Biffo

    11 Gennaio @ 09.28

    Sia chi vuole le unioni gay come chi le nega fieramente, lo fa solo per propaganda elettorale, non certo per convinzioni personali, maturate da considerazioni etiche di qualsiasi sorta. E tutti sono manovrati chi dal Vaticano, chi dai soliti rifondaioli e da pseudo-marxisti da parata e da vetrina, chi da talebani cattolici, pecorelle candide al sicuro negli ovili, custoditi e difesi da cani combattivi e rifocillati da pastori guardinghi. Unicuique suum. Pace in terra agli etero di buona volontà e gloria agli omo negli Arcigay! Franco Bifani

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il Mastiff cambia timoniere: bentornato Luca

festa

Il Mastiff cambia timoniere: bentornato Luca Gallery

Una parmigiana ai «Soliti ignoti», tra sorrisi e prosciutti

televisione

Una parmigiana ai «Soliti ignoti», tra enigmi e prosciutti!

Ritratti, curiosità, Storia: un altro weekend con le mostre di Fotografia Europea

REGGIO EMILIA

Ritratti, curiosità, Storia: un altro weekend con Fotografia Europea Foto Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nasi rossi

PARMA

"Nasi Rossi" sabato in piazza Garibaldi fra gag e solidarietà Video

di Andrea Violi

Lealtrenotizie

Incidenti

PARMA

Scontro auto-bici in via Zarotto: ferito un 32enne. San Lazzaro: motociclista ferito Video

Un altro ciclista ferito a Lesignano. Incidente anche a Tizzano: un motociclista all'ospedale

VIA GRENOBLE

Chiesa gremita per l'addio a "Camelot"

FESTE

La serata di Bob Sinclar alla Villa degli Angeli Foto

traffico

Gli autovelox della prossima settimana

tg parma

Pasimafi, il tribunale del riesame revoca i domiciliari ai Grondelli Video

WEEKEND

Maschere in piazza, clown e... Cantine aperte: l'agenda

tg parma

Scarpa: dalla sicurezza al welfare, ecco 10 punti per il rilancio della città Video

PARMA

E' morto Afro Carboni, storico gioielliere e volto della pesca su TvParma Video

DOPO SEI ANNI

Miss Italia torna a Salso

2commenti

Busseto

Il vescovo a don Gregorio: «Lasci Roncole»

Autostrada

Il casello di Parma sarà chiuso per 3 notti

Polemica

«Climatizzatori nei bagni Tep ma bus roventi»

Lega Pro

La Lucchese ai raggi X

POLITICA

E adesso nasce anche «Effetto Langhirano»

1commento

Lutto

Addio a Erminio Sassi, anima della Fontanellatese

SAN GIOVANNI

Il piccolo falco «Sandro» è caduto dal nido

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

CINEMA

Eva e Emmanuelle: a Cannes le muse di Polanski Video

ITALIA/MONDO

TORINO

Rally, auto fuori strada travolge il pubblico: muore un bimbo

palermo

Bimbo di un anno muore soffocato da un'oliva

WEEKEND

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

SPORT

Calciomercato

Milan, ultimatum a Donnarumma

GIRO D'ITALIA

Dumoulin in ritardo a Piancavallo: maglia rosa a Quintana

MOTORI

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover

IL TEST

Tiguan, come prima più di prima