16°

libri

Comunisti italiani finiti nei gulag

"A Mosca sola andata" saggiò di Arrigo Petacco. Presentazione domani alle 18 alla libreria Feltrinelli di via Farini.

Arrigo Petacco

Arrigo Petacco

0

 

Il «cimitero degli elefanti» del vecchio Pci era in via Pavia 4, a Roma. Qui, in un palazzo di 5 piani di proprietà del partito, in appartamenti di 90 metri quadrati edificati secondo i dettami dell’edilizia sovietica per i funzionari del Pcus, vivevano gli ultimi rappresentanti della «vecchia guardia» comunista: «Scoccimarro, Leonetti, D’Onofrio, Roasio, Grieco, Lampredi, Robotti...». I nomi sulle cassette delle lettere sembrano venire direttamente dai registri dell’Hotel Lux di Mosca, il «lussuoso» alloggio, per gli standard della Russia rivoluzionaria, concesso ai funzionari dei «partiti fratelli» durante l’epoca staliniana.
E' proprio da Paolo Robotti, dai sui silenzi, dai suoi occhi d’un azzurro opaco, dalle sue rigidità anche fisiche dovute alle botte ricevute durante la detenzione alla Taganka, una delle prigioni della Nkvd, il Commissariato del popolo per gli affari interni, la famigerata polizia segreta sovietica, che parte Arrigo Petacco nel suo ultimo libro - che sarà presentato domani alla libreria Feltrinelli di via Farini alle 18 - per descrivere l’epopea dei comunisti italiani italiani a Mosca. Un’Odissea che per molti s'interruppe con la morte nei meandri dell’Arcipelago Gulag, l’universo concentrazionario edificato dal potere sovietico nel nord del paese durante i lunghi anni del terrore. Robotti, cognato di Palmiro Togliatti, fu una figura chiave negli anni di Mosca. Come presidente della sezione italiana del Club degli emigrati politici e poi di tutto il Club, fu l’artefice - probabilmente non del tutto volontario - delle schede utilizzate dalla Nkvd per incastrare tanti compagni italiani e al tempo stesso fu vittima del suo stesso zelo. Infatti fu arrestato nel '38 e rimase per più di un anno in detenzione, un anno di interminabili interrogatori, torture psicologiche e fisiche, prima di riavere l’«onore politico» e tornare a essere una docile rotella del meccanismo dell’edificazione del socialismo. E del terrore poliziesco.
Robotti, tornato in Italia, dopo le denunce di Nikita Kruscev, raccontò in un memoriale, «La prova», gli anni di Mosca. Il libro non ottenne il «placet» del partito - Giancarlo Pajetta disse che «il compagno Robotti ha scritto un libro bellissimo e commuovente. Dovrebbero leggerlo tutti i membri della Direzione... e nessun altro» - e fu pubblicato solo dopo la morte di Togliatti da una casa editrice esterna al Pci. Robotti provò anche a far «riabilitare» alcuni compagni,morti durante le purghe, ma la sua fu una battaglia, pur prudentissima e con molte reticenze, persa il partenza. Il Pci non voleva rivangare il passato. Solo dopo la caduta del Muro e con l’implosione dell’Unione Sovietica le cose cambiarono. E le carte cominciarono a uscire dagli archivi. Quelli di Mosca. Petacco descrive, con scioltezza giornalistica, le storie di molti «sommersi», di alcuni «salvati» e di un certo numero di carnefici. Anche italiani, come Vittorio Vidali, alias Carlos Contreras e mille altri pseudonomi, il dirigente del Pcd’I triestino che fu implicato, con le sue squadre di assassini, in molte sparizioni di «elementi controrivoluzionari o deviazionisti», come, secondo Petacco, Guido Picelli, morto ufficialmente sul fronte di Spagna.
A Mosca solo andata - Mondadori, pag. 158, euro 19,00

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen tra bacio passionale e vestito d'oro: il web impazzisce

social

Belen tra bacio passionale e vestito (sexy) d'oro: il web impazzisce Gallery

Alessia sposa Michele, prima trans a dire 'sì'

CASERTA

Alessia sposa Michele, prima trans a dire sì

Giovanni Lindo Ferretti

Giovanni Lindo Ferretti

Parma

Rimandato il concerto di Giovanni Lindo Ferretti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

SALUTE

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

di Patrizia Celi

Lealtrenotizie

La vittima di una bulla: «Non voglio più andare a scuola»

Bullismo

La vittima di una bulla: «Non voglio più andare a scuola»

2commenti

elezioni 2017

Pellacini si ritira dalla corsa a sindaco: "Sosterrò Scarpa"

Raggiri

L'ombra della truffa dietro quei rilevatori di gas

1commento

meteo

Tra pioggia e arcobaleno in città, neve al Lago Santo Video

ordinanza

Niente alcol in lattine o bottiglie durante lo Street Food Festival

gazzareporter

Rottura a un tombino: cortile della Pilotta allagato Video

3commenti

IL CASO

Ponte Verdi, i sindaci pronti alla disobbedienza civile

gazzareporter

Quando il buongiorno è uno spettacolo: l'arcobaleno "in posa" Foto

Inviate anche le vostre foto

LEGA PRO

Parma, adesso si cambia

Noceto

L'appello: «Salviamo l'oratorio di San Lazzaro»

Alimentare

Parmacotto, previsti 60 milioni di ricavi

PARMA

Bocconi avvelenati: caccia ai killer dei cani

tg parma

Laminam: il caso arriva alla commissione ambiente della Regione Video

INTERVISTA

L'8 maggio Nucci al Regio per l'Hospice

foto dei lettori

Spettacolo (della natura) nei cieli di Parma Gallery

3commenti

36a giornata

I play-off se il campionato finisse oggi: rientra l'Albinoleffe (partite e date)

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

1commento

ITALIA/MONDO

IL CASO

Venezia, conta-persone per frenare l'accesso di turisti

BRINDISI

Operazione antiterrorismo, un arresto e un espulso Video

SOCIETA'

trump-macri

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena ai presidenti Foto

Bologna

Pranza al ristorante e si sente male: donna muore dopo 5 giorni

SPORT

Ciclismo

Michele Scarponi, murales sulle strade del Giro

calcio

Ecco la nuova maglia della Juve: ce la svela (con gaffe) Cuadrado

MOTORI

MOTO

500 Miles: da Parma la 24 ore delle Harley

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche