10°

19°

berceto

Lucchi scrive a Napolitano: "E' giusto che i cittadini paghino altri 769 euro all'anno?"

Il sindaco chiede un colloquio al Presidente della Repubblica: "Così siamo solo gabellieri"

luigi lucchi

Luigi Lucchi, sindaco di Berceto

3

 

"La realtà del mio Comune è che pur avendo bisogno di tutto per rispondere alle esigenze dei propri cittadini, questi si fanno carico, con tasse e imposte comunali, di foraggiare lo Stato. Attraverso tasse e imposte comunali, infatti, i miei 2.200 concittadini sono obbligati a pagare allo Stato 769 euro ogni anno, oltre alle tasse ed accise che il cittadino versa direttamente per le tasse e imposte statali. Quanti articoli della Costituzione si contravvengono per raggiungere questo risultato?". Lo scrive al presidente Giorgio Napolitano Luigi Lucchi, sindaco di Berceto, piccolo paese dell’Appennino parmense.
Lucchi è stato più volte protagonista di iniziative curiose, come quando annunciò che sarebbe andato in mutande davanti al Quirinale per protestare contro la Tares. A marzo però la protesta sfumò perchè le forze dell’ordine gli chiesero di spostarsi all’altezza di vicolo Mazzarino, pochi metri dal Quirinale, e senza spogliarsi.
Oggi la lettera, dove Lucchi se la prende con una politica a suo dire capace solo di tagli. "Mi chiamo Nessuno perchè come Sindaco, ogni giorno, dalle Istituzioni del mio Paese (Governo e Parlamento), vengo indebolito nel mio incarico, reso sempre più inoffensivo nella difesa dei diritti dei miei concittadini come la nostra Costituzione mi incaricherebbe di fare – spiega – Mi chiamo Nessuno perchè come Sindaco mi viene tolta la dignità dell’Amministratore pubblico e sono trasformato, contro il mio volere, in gabelliere, aguzzino, dello Stato, verso i miei 'poverì concittadini". "Mi chiamo Nessuno – conclude – perchè nulla ho potuto fare per rendere questo mio Comune migliore ed essendo, rigorosamente, antiviolento, non credo di poter fare meglio in futuro. Ho bisogno di una Sua parola, di un Suo incoraggiamento, del Suo aiuto. Mi conceda un breve colloquio". 
"La realtà del mio Comune è che pur avendo bisogno di tutto per rispondere alle esigenze dei propri cittadini, questi si fanno carico, con tasse e imposte comunali, di foraggiare lo Stato. Attraverso tasse e imposte comunali, infatti, i miei 2.200 concittadini sono obbligati a pagare allo Stato 769 euro ogni anno, oltre alle tasse ed accise che il cittadino versa direttamente per le tasse e imposte statali. Quanti articoli della Costituzione si contravvengono per raggiungere questo risultato?". Lo scrive al presidente Giorgio Napolitano Luigi Lucchi, sindaco di Berceto, piccolo paese dell’Appennino parmense.
Lucchi è stato più volte protagonista di iniziative curiose, come quando annunciò che sarebbe andato in mutande davanti al Quirinale per protestare contro la Tares. A marzo però la protesta sfumò perchè le forze dell’ordine gli chiesero di spostarsi all’altezza di vicolo Mazzarino, pochi metri dal Quirinale, e senza spogliarsi.
Oggi la lettera, dove Lucchi se la prende con una politica a suo dire capace solo di tagli. "Mi chiamo Nessuno perchè come Sindaco, ogni giorno, dalle Istituzioni del mio Paese (Governo e Parlamento), vengo indebolito nel mio incarico, reso sempre più inoffensivo nella difesa dei diritti dei miei concittadini come la nostra Costituzione mi incaricherebbe di fare – spiega – Mi chiamo Nessuno perchè come Sindaco mi viene tolta la dignità dell’Amministratore pubblico e sono trasformato, contro il mio volere, in gabelliere, aguzzino, dello Stato, verso i miei 'poverì concittadini". "Mi chiamo Nessuno – conclude – perchè nulla ho potuto fare per rendere questo mio Comune migliore ed essendo, rigorosamente, antiviolento, non credo di poter fare meglio in futuro. Ho bisogno di una Sua parola, di un Suo incoraggiamento, del Suo aiuto. Mi conceda un breve colloquio". 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Paul

    20 Novembre @ 21.43

    dovrebbe rivolgersi al Suo "padrone".........l'uomo o il soggetto che per salvare i soliti ricchi ha messo in ginocchio l'Italia. Perché non protesta contro chi ha governato per 20 anni l'Italia? Perché non ha protestato contro le spese fatte per interessi privati? (attricette ecc) Perché non ha protestato quando abbiamo buttato via molti danari per il G8 in Sardegna? Caro Sindaco, coerenza...coerenza , poi avrà anche ragione!!!

    Rispondi

  • giannib

    20 Novembre @ 16.37

    E' come chiedere alla zecca perchè vuole sangue dal cane

    Rispondi

  • 20 Novembre @ 16.14

    Pieno appoggio a Lucchi che porta avanti battaglie giuste anche se qualche volta in modo folkloristico. Ma non guasta! Di fronte ad un "socio" (il Governo) che come un parassita toglie ogni guadagno al cittadino per alimentare la propria burocrazia ed inettitudine, ben vengano Sindaci come Lucchi che hanno il coraggio di esporsi!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Milano

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande bellezza dell'Oltretorrente: 17 film per un quartiere, i video dei ragazzi

CONCORSO

La grande bellezza dell'Oltretorrente: tutti i video dei ragazzi e le video-interviste

Lealtrenotizie

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

BORGOTARO

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

anteprima gazzetta

L'emergenza droga ancora in primo piano. E i lettori ci ringraziano

Da San Leonardo alle scuole nuovi episodi. Intervista all'assessore Casa

3commenti

VIA VOLTURNO

Ospedale, rispunta un parcheggiatore abusivo. Fermato un nigeriano

Identificate e sanzionate altre sette persone

7commenti

Incidente

Auto sbanda a Fontanellato: un ferito, vettura distrutta

3commenti

Tg Parma

Il drammatico bollettino degli incidenti: da San Secondo a Parma Video

Due giovani donne investite in via Emilia Ovest e in via Traversetolo. Illeso un anziano dopo un terribile botto a Fontanellato

Incidente

Auto fuori strada fra San Secondo e Soragna: la vittima è un 50enne moldavo

Droga

San Leonardo ostaggio dei pusher: ecco come funziona "il rito"

21commenti

Gazzareporter

Vetri in frantumi: auto prese di mira nel parcheggio di via Palermo Foto

3commenti

tg parma

Giornate del Fai: 3 tappe per celebrare la storia parmense Video

Fiere di Parma

MecSpe, il cuore del salone è l'Industria 4.0

Controlli

Hashish e marijuana: sequestri di droga a scuola e nel parcheggio fra viale dei Mille e viale Vittoria Foto

Stupefacenti anche nel parco Falcone e Borsellino

4commenti

Viabilità

Il Comune: corsie per bus, traffico ridotto fra Lungoparma e ponte di Mezzo

Annunciati controlli della Municipale in via Farnese

1commento

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

3commenti

Tg Parma

Distretto Sud-Est, parte il progetto Staff per assistenza agli anziani Video

I FUNERALI

L'addio a Fadda. «Giovanni adesso è insieme a Dio»

Carcere

Pagliari interroga il Governo: "Serve un direttore a tempo pieno"

Il senatore replica alle accuse del sindaco

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

1commento

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

Medicina

La maggior parte dei tumori è dovuta al caso

Lutto

Addio a "monnezza": è morto il grande Tomas Milian Gallery Video

1commento

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

GAZZAREPORTER

Che bell'arcobaleno a Langhirano

SPORT

motogp

Qatar, prime libere: domina Vinales. Rossi solo nono

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery