Provincia-Emilia

Germano Meletti in tv: "Io, vittima dell'usura"

Germano Meletti in tv: "Io, vittima dell'usura"
0
Storie di usura anche nella nostra città.
Germano Meletti, da tutti conosciuto come il battagliero «sindaco» di Castione Marchesi, è stato ospite venerdì sera del programma «L’ultima parola», condotto da Gianluigi Paragone, in onda su Raidue alle 23,40. Nell’edizione di venerdì si parlava di banche. Fra gli ospiti c'era anche Giulio Tremonti. «Prego Giorgio Meletti a lei la parola» lo ha invitato il conduttore. 
«No guardi io sono Germano», ha precisato subito il castionese. Ma, chi, in quel momento era davanti allo schermo, ben lo sapeva come si chiama Meletti. Pochi minuti per esporre il suo annoso caso: lui contro le banche. «Io sono in causa contro la Banca Antonveneta, oggi Monte dei Paschi di Siena - ha spiegato Meletti - la quale mi ha usurato per 83.500 euro, ai quali vanno aggiunti danni morali, materiali e d’immagine e in più la mia casa all’asta. Per tutto questo sono in attesa di sentenza da parte del tribunale che ad oggi mai ha respinto alcuna di queste cause».
La spinosa vicenda di Meletti, come ha raccontato,  è iniziata con il sequestro di un magazzino all’ingrosso e al dettaglio di dolciumi, carta, alimentari e bomboniere il 4 ottobre 2001, da parte dell’Ausl.
«Sequestro a mio avviso illegittimo - ha aggiunto Meletti - in quanto i funzionari dell’Ausl avrebbero proceduto al sequestro in maniera sommaria e travalicando le loro competenze. All’interno del magazzino avevo allora  merce in giacenza per un valore di 500 milioni di vecchie lire. Questo ha comportato  una forte esposizione bancaria e purtroppo anche  una mancanza di movimento di liquidi: per questo la Banca Antoniana Popolare Veneta mi ha richiesto il rientro. Ma in quel momento non avevo la somma necessaria per rientrare e così insieme a mio padre abbiamo venduto parte dei nostri beni, versando alla suddetta banca tre tranches da 50 mila euro ciascuna. A quel punto la cifra per cui eravamo esposti era stata ampiamente coperta. Nel frattempo però Monte dei Paschi di Siena aveva rilevato la Banca Antonveneta. Quindi mi è arrivata una lettera di una Finanzaria di Milano incaricata dalla banca che mi chiedeva 70 mila euro per avere acquisito le sofferenze di  Antonveneta. E ancora non riesco a capacitarmi di tutto ciò». 
«Così - continua - mi sono rivolto a Federitalia, nella persona di Wally Bonvicini. Lei mi ha messo in contatto con un perito al quale ho consegnato tutti gli estratti conto di Banca Antonveneta. E dalla sua perizia è emerso che sono stato usurato per 83.500 euro. E un anno fa,  grazie a Federitalia, abbiamo avviato un’azione penale nei confronti di Monte dei Paschi di Siena».
 La speranza ora, per Meletti, è di non dover aspettare altri dodici anni per vedere riconosciuti i suoi diritti. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Al Bano operato dopo un malore: "Paura passata, il cuore sta ballando"

Poligoni

Polygons

Il cucchiaio del futuro da 1milione di $. Non ancora in vendita

3commenti

Chiara Ferragni regina Instagram 2016, in top Papa e Fedez

2016

La Ferragni regina di Instagram. Secondo? Vacchi. C'è il Papa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Un coro di no per la chiusura del supermercato di via D'Azeglio

via d'azeglio

Un coro di no per la chiusura del supermercato Videoinchiesta

In arrivo una sala slot? (Leggi)

1commento

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

2commenti

TRAVERSETOLO

Ladri in azione a colpi di mazza nel negozio. Poi la fuga

1commento

raccolta firme

La Cittadella si illumina con l'albero di Natale Video

Per ribadire il "no" alla chiusura del chiosco

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

1commento

Traffico

Pericolo nebbia: visibilità 80 metri fino a Bologna in A1 Tempo reale

Scontro fra due auto: statale 63 chiusa per due ore nel Reggiano, 4 feriti

ospedale

Day hospital oncologico: nuova organizzazione

convegno

Migranti, Pizzarotti in Vaticano: "Comuni lasciati soli" Video

4commenti

derby

Reggiana-Parma: in vendita i biglietti (4.200)

1commento

LETTERE

Bello FiGo e i luoghi comuni

2commenti

Rugby

Zebre sconfitte dal Tolosa e... dalla nebbia. Partita sospesa dopo 63 minuti

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Parma

Cachi in città: raccolte 180 cassette in un giorno Foto

1commento

Gazzareporter

I "magnifici 13"

2commenti

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

15commenti

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

4commenti

ITALIA/MONDO

crisi

Mattarella: "Governo a breve. Prima del voto armonizzare le leggi"

cremona

Presepe negato, la diocesi: "E' tutto un malinteso"

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

4commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti